Tu sei qui

SANITÀ: “POSITIVO IL DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE DI CITTÀ DI CASTELLO GRAZIE AL CONTRIBUTO DEL CENTRODESTRA” - NOTA DI LIGNANI MARCHESANI (PDL)

In sintesi

Il consigliere regionale Andrea Lignani Marchesani (Pdl) commenta favorevolmente l'approvazione unanime, da parte del Consiglio comunale di Città di Castello, di un documento sulla riforma sanitaria regionale. Per Lignani Marchesani il testo, pur essendo frutto di una mediazione, esprime “la non disponibilità da parte di Città di Castello a fare la figura dell'agnello sacrificale rendendosi al contempo disponibili ad inevitabili sacrifici se gli stessi saranno omogeneamente spalmati".

 

(Acs) Perugia, 11 maggio 2012 - “Il Consiglio comunale di Città di Castello ha dato buona prova di se approvando in maniera unitaria un documento di indirizzo in vista della riforma della sanità regionale”. Lo afferma il consigliere regionale Andrea Lignani Marchesani (Pdl) evidenziando che “come tutte le mediazioni, il testo è frutto di reciproci passi indietro: per quanto ci riguarda sicuramente ci sono passaggi che descrivono in maniera troppo entusiastica i servizi del nosocomio tifernate. Liste di attesa ed altre criticità sono invero ben presenti, ma quello che contava in questa fase era far sentire alla Giunta regionale, in procinto di emanare il disegno di legge di riforma e razionalizzazione, una voce chiara sulla non disponibilità da parte di Città di Castello a fare la figura dell'agnello sacrificale, rendendosi al contempo disponibili ad inevitabili sacrifici se gli stessi saranno omogeneamente spalmati”. 
 

Secondo l'esponente del Popolo della libertà “il documento ha una forza ben diversa da quella proposta da alcuni settori del Pd, che propendevano per un semplice auspicio ad essere presi in considerazione come territorio. Una proposta debole tipica di chi non vuole disturbare il manovratore e magari vuole crescere in carriera ed incarichi all'ombra dello stesso. Ha invece prevalso il buon senso – conclude Lignani marchesani - e ci auguriamo che sia solo il primo passo di una nuova stagione, in cui Città di Castello rientri a pieno titolo in un contesto di crescita armonica dell'Umbria con la dignità propria della quarta città della regione”. RED/mp

Data:
Venerdì, 11 Maggio, 2012 (Tutto il giorno)

Tag per ACS

Free tag

pdl
Share page with AddThis