Tu sei qui

SANITÀ: “METTERE LA CONVENZIONE CON L'UNIVERSITÀ A DISPOSIZIONE DI TUTTI I CONSIGLIERI PER UNA ANALISI PRIMA DI QUALSIASI CONFRONTO” - MONNI (PDL) CHIEDE ALLA PRESIDENTE MARINI L'ACCESSO AGLI ATTI

(Acs) Perugia, 4 settembre 2012 - “La Giunta regionale ha approvato gli atti riguardanti la riforma della sanità in Umbria che sembrerebbero sostenere misure di riordino, razionalizzazione e contenimento dei servizi e della spesa. Niente da dire se le scelte fatte dall'esecutivo umbro determinassero una maggiore stabilizzazione dell'intero sistema regionale già fortemente provato dalla crisi. Ma per arrivare ad un riordino efficace ed efficiente della sanità regionale sono necessari grande senso di responsabilità e dibattito fra tutte le rappresentanze politiche, istituzionali e sociali, per costruire una posizione condivisa”. Lo sostiene il consigliere regionale del Popolo della libertà Massimo Monni, rilevando che però “ad oggi, la Giunta regionale non ha ancora trasmesso al Consiglio la convenzione stipulata con l'Università, atto fondamentale per la revisione del sistema”. Per questo motivo Monni annuncia di aver “presentato alla presidente Marini una specifica richiesta di accesso atti, proprio per avere nero su bianco questa convenzione che, prima di essere 'sponsorizzata' sulla stampa, dovrebbe essere messa a disposizione di tutti i consiglieri per una giusta e puntuale analisi, prima di qualsiasi confronto”. RED/mp

 

Data:
Martedì, 4 Settembre, 2012 (Tutto il giorno)

Tag per ACS

Free tag

pdl
Share page with AddThis