Tu sei qui

UNIVERSITÀ: “COSTRUIRE UN PROGETTO UNITARIO CAPACE DI AGGIORNARE E RAFFORZARE LE PROPOSTE POLITICHE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO IN UMBRIA” - NOTA DI LEONELLI (PD)

(Acs) Perugia, 31 luglio 2019 – “Costruire un progetto unitario capace di aggiornare e rafforzare le proposte politiche per il diritto allo studio in Umbria”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Partito democratico, Giacomo Leonelli, dopo aver incontrato una delegazione degli studenti borsisti Adisu dell’Università degli Studi di Perugia.

“Il Comitato – spiega Leonelli - è nato qualche settimana fa e ha lanciato una petizione per contestare il nuovo bando per la concessione delle borse di studio e degli altri servizi nell’ambito del delicato settore del diritto allo studio. Gli studenti per primi mi hanno rappresentato l’auspicio che il Diritto allo Studio Universitario dell’Umbria torni ad essere a tutti gli effetti il modello d’eccellenza che è stato per anni. Questo attraverso una nuova centralità delle esigenze dello studente borsista da rilanciare rispetto ai meri equilibri di bilancio”.

“Ho ascoltato con attenzione – prosegue Leonelli - le loro rivendicazioni, in particolare quelle legate alle criticità del nuovo bando, relativamente alla rideterminazione dei servizi e degli importi delle borse di studio (che sembrano particolarmente penalizzanti per gli studenti residenti in Umbria) nonché alle residenze universitarie. Dobbiamo ricordare che oggi le politiche per il diritto allo studio sono a tutti gli effetti un fattore di competitività per un Ateneo di una regione. Anche per questo – conclude - nelle prossime settimane mi farò promotore di ulteriori momenti di confronto anche con le rappresentanze istituzionali e associative degli studenti oltre che con il comitato, al fine di costruire un progetto unitario capace di aggiornare e rafforzare le proposte politiche per il diritto allo studio in Umbria”. RED/dmb

Data:
Mercoledì, 31 Luglio, 2019 - 16:45

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis