Tu sei qui

LAVORO: “IL DECRETO CORRETTIVO DEL JOBS ACT RIGUARDI ANCHE LA EX MERLONI” - INTERROGAZIONE DI SMACCHI (PD)

In sintesi

Il consigliere regionale Andrea Smacchi (Pd) annuncia la presentazione di una interrogazione alla Giunta relativamente alle 'Aree di crisi complessa' che l'Esecutivo dovrà individuare. Per Smacchi “le misure correttive al Jobs Act, messe nero su bianco da sindacati e associazioni di categoria e ora all'attenzione del Governo, potranno portare una boccata d'ossigeno anche ai lavoratori della Ex Merloni”.

(Acs) Perugia, 15 settembre 2016 - “Le misure correttive al Jobs Act, messe nero su bianco da sindacati e associazioni di categoria e ora all'attenzione del Governo, potranno portare una boccata d'ossigeno anche ai lavoratori della Ex Merloni. Una buona notizia, alla fine di una estate tragicomica per la vertenza”. Lo afferma il consigliere regionale Andrea Smacchi (Pd) annunciando la presentazione di una interrogazione alla Giunta regionale per avere chiarimenti sulle aree di crisi che l'Esecutivo dovrà individuare.

“Le nuove misure in discussione – spiega Smacchi – riguardano le 'Aree di crisi complessa' e puntano ad estendere di un anno il trattamento di integrazione salariale straordinario (Cigs) in scadenza il 31 dicembre 2016 e alla concessione di un nuovo sussidio da 500 euro al mese per un anno, senza vincoli di reddito, a quei lavoratori senza ammortizzatori sociali. Una misura che per l'Umbria potrebbe riguardare gli Ex Merloni. In 200 infatti, il prossimo 12 ottobre, vedranno scadere il proprio periodo di mobilità, rimanendo senza rete e senza sovvenzioni economiche. Un aiuto del genere potrebbe essere importante quindi, al fine di dare una boccata d'ossigeno all'intero territorio”.

Proprio sulla Ex Merloni, il consigliere Smacchi rilancia un appello, “affinché tutti gli attori in campo facciano la loro parte al fine di superare l’empasse che si sta riscontrando per la ripartenza della Jp Industries dopo un’estate campale, caratterizzata dall’annuncio, poi fortunatamente ritirato, della mobilità per 400 persone”. RED/mp

Data:
Giovedì, 15 Settembre, 2016 - 10:15

Tag per ACS

Free tag

PD
Share page with AddThis