Tu sei qui

“L’ASSESSORE MORRONI ACCOLGA LE RICHIESTE DEI PESCATORI SULLA IMMISSIONE DI TROTE FARIO, IRIDEE E ATLANTICHE” – PULETTI (PRIMA FIRMATARIA) CARISSIMI, PASTORELLI E MANCINI (LEGA) ANNUNCIANO MOZIONE

(Acs) Perugia, 9 marzo 2022 - “L'assessore regionale Roberto Morroni tenda la mano alle associazioni regionali di pesca sportiva e accolga le loro richieste, più volte ribadite anche dalla Lega, autorizzando l’immissione, nei corsi d’acqua umbri, di trote fario, iridee ed atlantiche come, per altro, già fatto dalla maggior parte delle Regioni italiane”: così il consigliere della Lega Emanuela Puletti, prima firmataria di una mozione sottoscritta anche dai colleghi Stefano Pastorelli, Valerio Mancini e Daniele Carissimi, sottolineando il fatto che “siamo alla vigilia di un importante incontro fra l’Assessore regionale all’ambiente e il Ministero della Transizione ecologica, domani a Roma”.

“L'Umbria, cuore verde dell'Italia – sottolineano i leghisti – non può e non deve restare indietro rispetto a regioni vicine, come Emilia Romagna e Toscana o come già da tempo hanno fatto Marche, Piemonte, Friuli e altre: c'è un emendamento, approvato grazie al Milleproroghe, che permette l’immissione di alcune tipologie di trote in fiumi, laghi e torrenti per il ripopolamento, un'occasione che non può essere persa, non solo per il mondo ittico ma anche per il tessuto economico e sociale correlato. L'assessore Morroni - chiedono - si faccia portavoce presso il Ministero della richiesta delle associazioni dei pescatori che di recente ha incontrato e dia una risposta politica e non tecnica a chi non ha mai smesso di sostenere questa Giunta e questo Consiglio".

“Su questo tema – proseguono - come Lega abbiamo più volte interessato gli organi competenti e promosso incontri, il consigliere Carissimi pochi giorni fa ha inviato una lettera all’assessore Morroni nella piena speranza che si sappiano trovare risposte concrete e coerenti con le modifiche normative intervenute negli ultimi mesi alle istanze delle associazioni di pesca sportiva, con l’obiettivo di individuare soluzioni efficaci alle criticità da queste evidenziate. Nel solco di quanto fatto da altre Regioni, i pescatori umbri richiedono l’immissione delle specie utilizzate per i ripopolamenti prima dell’entrata in vigore del DM 2 aprile 2020. Il consigliere Emanuela Puletti, prima firmataria della mozione, ha più volte interloquito con i dirigenti di competenza affinché l'Umbria non rimanga indietro sulla questione, organizzando, di recente, anche l'incontro con le associazioni regionali di pesca sportiva assieme al consigliere Mancini, in accordo con il capogruppo Pastorelli. Invitiamo dunque ancora una volta l’assessore Roberto Morroni – concludono i consiglieri del gruppo Lega Umbria - a intraprendere un confronto con il mondo ittico che porti alla definizione di un percorso condiviso, cominciando dall’incontro di giovedì 10 marzo, al quale sarà importante presentarsi con una linea politica il più possibile vicina alle necessità delle associazioni, liberandoci di inutili ideologismi e tecnicismi che non fanno bene a nessuno. Uniamoci in questa battaglia sposata da Nord a Sud, che non ha colori politici, ma è il risultato di scelte di buonsenso che meritano i nostri pescatori e tutto il comparto della pesca sportiva”. RED/PG

 

Data:
Mercoledì, 9 Marzo, 2022 - 17:45

Tag per ACS

Share page with AddThis