Tu sei qui

EX MERLONI: “BENE L'ESTENSIONE DELLA MOBILITÀ, MA PENSARE ANCHE A CHI HA GIÀ PERSO GLI AMMORTIZZATORI” – NOTA DI SMACCHI (PD)

In sintesi

Il consigliere regionale del Partito democratico, Andrea Smacchi, valuta “positivamente l'impegno della Regione Umbria all'estensione della mobilità per i 200 lavoratori ex Merloni che hanno terminato ogni forma di ammortizzatore lo scorso 12 ottobre”. Per Smacchi “è necessario tenere conto anche di chi ha terminato la mobilità lo scorso anno e di chi lo farà nel 2017, evitando di creare spiacevoli discriminazioni tra dipendenti”.

 

(Acs) Perugia, 25 ottobre 2016 – “Valuto positivamente l'impegno della Regione Umbria all'estensione della mobilità, fino al 31 dicembre, per i 200 lavoratori ex Merloni che hanno terminato ogni forma di ammortizzatore lo scorso 12 ottobre. In questa fase però è necessario che si tenga conto anche di chi ha terminato la mobilità lo scorso anno e di chi lo farà nel 2017, evitando di creare spiacevoli discriminazioni tra dipendenti”. Lo afferma il consigliere regionale Andrea Smacchi (Pd).

“Qualsiasi strumento utile a fornire una boccata d'ossigeno alla fascia appenninica è meritevole di interesse – continua Smacchi – e quindi anche la possibilità di estensione della mobilità per 200 lavoratori, grazie a 600mila euro di fondi regionali residui della cassa integrazione in deroga. Gli uffici sono impegnati in una verifica di fattibilità ma la strada imboccata è quella giusta. Sottolineo però - conclude Smacchi – la necessità di porre massima attenzione anche ai lavoratori già usciti dai circuiti produttivi, per evitare ingiuste distinzioni che potranno solo alimentare malumori e divisioni”. RED/dmb

Data:
Martedì, 25 Ottobre, 2016 - 10:15

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis