Tu sei qui

“APPREZZAMENTO PER LA SOTTOSCRIZIONE DEL NUOVO PATTO TERNI SICURA” – PAPARELLI (PD-PORTAVOCE MINORANZA): “NEL 2015 IO STESSO MI FECI PROMOTORE DELL’ODIERNO PATTO PER LA SICUREZZA URBANA”

 

(Acs) Perugia, 18 marzo 2022 - Il Consigliere regionale Fabio Paparelli (Pd - portavoce Minoranza), esprime “apprezzamento per la sottoscrizione del nuovo Patto Terni Sicura. Ricordo che – scrive in una nota -, nel 2015, io stesso mi feci promotore dell’odierno patto per la Sicurezza urbana, in un momento in cui, ce lo dicevano i dati del Ministero, la situazione non era allarmante , nonostante alcuni gravi episodi su cui le destre hanno strumentalmente costruito il loro consenso, salvo oggi disinteressarsi totalmente del tema”.

“Allora – ricorda - promuovemmo un patto interistituzionale che puntava ad accrescere la sinergia tra Prefettura, Regione, Provincia, Comune e forze dell’ordine. Negli anni, nonostante la propaganda sterile portata avanti dalle forze di destra che governano la città sui temi della sicurezza, questo modello di cooperazione attiva non è stato valorizzato, e, solo adesso, se ne comprende e se ne riconosce l’importanza”.

“L’idea forte del Patto era allora, e rimane a maggior ragione adesso, viste le problematiche che affliggono la città, legata alla consapevolezza che la gestione della sicurezza urbana non può essere delegata alle sole forze dell’ordine, ma richiede uno sforzo collettivo e vincolante in cui l’apporto di ciascuna istituzione può trovare forza ulteriore e valore aggiunto attraverso la condivisione e l’integrazione delle azioni di Stato, Regione ed Enti locali”.

La Regione, negli anni del governo del centro sinistra – rimarca Paparelli -, ha puntato molto su questo strumento, con politiche concrete e risorse certe. Ricordo le automobili donate dalla Regione alla Polizia di Stato di Terni, ai Carabinieri ed alla Guardia di Finanza, il conferimento di nuove strumentazioni tecnologiche messe a disposizione delle forze dell’ordine e poi le risorse per il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza, il miglioramento dell’illuminazione pubblica e la manutenzione delle aree verdi, il contrasto alla criminalità economica, all’abusivismo commerciale, al lavoro nero nonché rivolte a potenziare la sicurezza stradale e prevenire le dipendenze”.

“Mi auguro che con la firma di oggi – conclude Paparelli - si riprenda convintamente il percorso interrotto e si lavori proficuamente al fianco delle forze dell’ordine andando a migliorare anche la conoscenza dei fenomeni che incidono sulla sicurezza dei cittadini del territorio di Terni, attraverso uno scambio integrato di informazioni che permetta il reperimento, il monitoraggio e l’analisi dei dati, il miglioramento della collaborazione operativa dei servizi di vigilanza e controllo sul territorio”. RED/as

Data:
Venerdì, 18 Marzo, 2022 - 17:15

Tag per ACS

Free tag

PD
Share page with AddThis