Tu sei qui

CULTURA: “UN DISEGNO DI LEGGE PARLAMENTARE PER CREARE UN CATALOGO UNICO DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI ITALIANI” - RICCI (RP) PRESENTA MOZIONE PER SOLLECITARE LA GIUNTA REGIONALE

In sintesi

Il consigliere regionale Claudio Ricci annuncia la presentazione di una mozione, da discutere in Aula, attraverso la quale chiede alla Giunta di sollecitare un disegno di legge parlamentare per creare un catalogo unico dei beni culturali e ambientali italiani. Ricci ricorda che i beni culturali e ambientali italiani sono, qualitativamente e quantitativamente, diffusi in tutto il nostro paesaggio storico urbano con circa 210mila elementi.

(Acs) Perugia, 2 marzo 2016 - “La Giunta regionale solleciti un disegno di legge parlamentare per creare un catalogo unico dei beni culturali e ambientali italiani”. La proposta, contenuta in una mozione, è del consigliere Claudio Ricci (Ricci presidente) che ricorda come “i beni culturali e ambientali italiani sono, qualitativamente e quantitativamente, diffusi in tutto il nostro paesaggio storico urbano nel numero (orientativo) di 210mila elementi, dato che computa 'per uno' un centro storico o un macro complesso culturale/paesaggistico che, a sua volta, include un molto ampio numero di ulteriori beni minori".

Secondo Ricci “diviene prioritario, per ogni azione di tutela e valorizzazione, definire a livello nazionale, e quindi regionale e comunale, un catalogo unico dei beni culturali e ambientali coinvolgendo, dal basso, attraverso una scheda sintetica informatizzata, per la raccolta dei dati (come un censimento dei cittadini), le reti locali fra cui citiamo le associazioni/Pro Loco, le parrocchie e istituzioni ecclesiastiche, i comuni e le soprintendenze”.

Ricci propone dunque, con una mozione, in corso di definizione, che, nel quadro della conferenza Stato Regioni, e sollecitando i parlamentari e senatori eletti in Umbria, la Giunta regionale proponga l'elaborazione di uno specifico disegno di legge parlamentare teso alla realizzazione di un 'catalogo italiano dei beni culturali e ambientali' con un censimento informatizzato (come quelli demografici) per costruire un 'archivio unico dei beni culturali e ambientali italiani' fondamentale per la tutela e valorizzazione”. RED/as

Data:
Mercoledì, 2 Marzo, 2016 (Tutto il giorno)

Tag per ACS

Free tag

rp
Share page with AddThis