Tu sei qui

ospedale terni

LAVORI D’AULA (2): “INIZIATIVE DELLA GIUNTA REGIONALE PER RIORGANIZZARE IL REPARTO DI ONCOEMATOLOGIA DELL'OSPEDALE SANTA MARIA DI TERNI” - APPROVATA A MAGGIORANZA LA MOZIONE DI SQUARTA (FDI)

 

(Acs) Perugia, 3 dicembre 2018 - L’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato a maggioranza, con la sola astensione del M5S, la mozione del consigliere Marco Squarta (FdI) che chiede alla Giunta di Palazzo Donini di “intervenire nei confronti dell'Azienda ospedaliera di Terni per di individuare soluzioni idonee e definitive per la struttura complessa di Oncoematologia, ponendo particolare attenzione agli aspetti della dignitosa accoglienza e assistenza dei pazienti, da realizzare anche attraverso la messa a disposizione di spazi e servizi adeguati”.

SANITÀ: “IL DIRETTORE GENERALE DELL’OSPEDALE DI TERNI DEFINISCE ‘NORMALE TURNOVER DEI PRIMARI’ UNA CRISI GESTIONALE DEVASTANTE, L’ASSESSORE BARBERINI COSA NE PENSA?” - NOTA DI DE VINCENZI (MISTO-UN)

(Acs) Perugia, 7 novembre 2018 - “Il direttore generale Maurizio Dal Maso parla di ‘fisiologico turn over’ che ‘non apre scenari catastrofici’, in merito allo stillicidio di fughe dall’Azienda ospedaliera di Terni da parte di professionisti eccellenti che negli anni hanno reso il Santa Maria un punto di riferimento sanitario per specifici settori di intervento.

SANITÀ: “STOP A TRASFERIMENTO ONCOEMATOLOGIA TERNI, DG DAL MASO SPIEGHI PERCHÉ” – SQUARTA (FDI) ANNUNCIA LA RICHIESTA DI AUDIZIONE IN TERZA COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 5 settembre 2017 – “La struttura complessa di Oncoematologia di Terni necessita del trasferimento immediato del reparto al piano terra dello stabile della struttura ospedaliera”. Lo afferma il capogruppo regionale Marco Squarta (FdI) annunciando la richiesta di audizione in commissione del direttore generale dell'Azienda ospedaliera di Terni, Maurizio Dal Maso. 

SANITÀ: “CONTRO GLI SPRECHI DI RISORSE PUBBLICHE ALL'OSPEDALE DI TERNI PRESENTATA RICHIESTA DI ACCESSO AGLI ATTI” – NOTA DI FIORINI (LN)

 

(Acs) Perugia, 24 luglio 2017 – “All'ospedale Santa Maria di Terni esistono criticità e i fondi devono essere utilizzati nella maniera più corretta possibile”. È quanto dichiara il capogruppo regionale della Lega Nord, Emanuele Fiorini, annunciando la presentazione di una richiesta di accesso agli atti “per entrare in possesso di una serie di documenti amministrativi riguardanti l’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni per verificare eventuali sprechi di risorse pubbliche”.

QUESTION TIME (2) “RIORGANIZZAZIONE DEL REPARTO DI ONCOEMATOLOGIA DELL'OSPEDALE DI TERNI” - A SQUARTA (FDI) RISPONDE ASSESSORE BARBERINI: “NON CI SONO I NUMERI PER AUMENTARE DOTAZIONE POSTI LETTO”

 

(Acs) Perugia, 29 maggio 2017 – Nel corso della seduta odierna dell'Assemblea legislativa, sessione dedicata al Question time, il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia, Marco Squarta ha chiesto all'assessore alla Sanità, Luca Barberini di “intervenire presso la direzione generale della Azienda Ospedaliera di Terni per ottenere l'impegno a trasferire la Struttura complessa di Oncoematologia non già al di fuori della struttura ospedaliera, ma all'interno della stessa, al piano terra, con spazi adeguati e una degenza dedicata che comprenda almeno 4 stanze e 8 posti letto”.

SANITÀ: “FARE CHIAREZZA SUGLI APPALTI DELL'AZIENDA OSPEDALIERA DI TERNI” - LIBERATI E CARBONARI (M5S) RICHIEDONO A DIREZIONE GENERALE COPIA DOCUMENTAZIONE RIFERITA A PERIODO 2010-2016

(Acs) 15 maggio 2017 – I consiglieri regionali del M5S, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, fanno sapere di avere richiesto alla direzione generale dell'Azienda ospedaliera di Terni, “attraverso posta elettronica certificata”, copie di atti e documenti riguardanti alcuni appalti con la finalità di “fare chiarezza”.

QUESTION TIME (4): “ALL'OSPEDALE DI TERNI UNA NOMINA DISCUTIBILE NEI SERVIZI INFERMIERISTICI” A BREGA (PD) RISPONDE ASSESSORE BARBERINI “PER IL DIRETTORE GENERALE TUTTO È STATO FATTO SECONDO LE NORME”

(Acs) Perugia, 2 agosto 2016 – “Spiegare come mai la direzione generale dell'Azienda ospedaliera di Terni abbia nominato per sei mesi una responsabile della struttura complessa che coordina i servizi infermieristici”. È quanto, chiede con un'interrogazione a risposta immediata (question time), il consigliere regionale del Partito democratico, Eros Brega.

SANITÀ: “IRRITUALE E FUORI LUOGO RISPOSTA DIRETTORE AZIENDA OSPEDALIERA TERNI A NOSTRA INTERROGAZIONE SU MANCATA APERTURA REPARTO NEUROCHIRURGIA” - NOTA DI BREGA (PD)

(Acs) Perugia, 22 giungo 29016 - “Trovo del tutto irrituale e assolutamente fuori luogo che ad una interrogazione sulla mancata apertura del reparto di neurochirurgia dell'Ospedale di terni firmata dal sottoscritto e dal consigliere Barberini consiglieri, ancor prima della doverosa risposta della Giunta regionale, cui  è rivolto l'atto ispettivo come da regolamento e prassi istituzionale, risponda direttamente il direttore generale dell'Azienda ospedaliera”.