Tu sei qui

mozione

LAVORI D'AULA (6): “COLLABORARE CON ENEL E COMUNI INTERESSATI SU RICONVERSIONE CENTRALE DI BASTARDO E TUTELA OCCUPAZIONALE” - APPROVATA ALL'UNANIMITÀ MOZIONE DI LEONELLI (PD) E ROMETTI (SER)

(Acs) Perugia, 3 maggio 2016 – L'Assemblea legislativa ha approvato all'unanimità la mozione presentata dai consiglieri Leonelli (PD) e Rometti (SER) per la riconversione della centrale Enel di Bastardo e la tutela dei posti di lavoro. La mozione è stata emendata raccogliendo i contributi forniti in Aula dai consiglieri Ricci (RP) e Liberati (M5s).

LAVORI D'AULA (5): “INIZIATIVE DELLA GIUNTA SULLA PRESENZA, IN SITI DEL TERRITORIO UMBRO, DI MANUFATTI IN AMIANTO” - APPROVATA LA MOZIONE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S)

(Acs) Perugia, 3 aprile 2016 – La mozione dei consiglieri Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (M5S) sulle “iniziative da adottarsi da parte della Giunta regionale con riferimento alla presenza, in siti del territorio umbro, di manufatti in cemento-amianto” è stata approvata all'unanimità dall'Aula di Palazzo Cesaroni.

COMITATO 'DANIELE CHIANELLI': “SOSTEGNO PER LA REALIZZAZIONE DI UN ASILO NIDO INTERAZIENDALE A FAVORE DEI DIPENDENTI LAVORATORI DELL'AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA” - MOZIONE DI CASCIARI (PD)

(Acs) Perugia, 14 aprile 2016 - “La Giunta regionale sostenga l'iniziativa del Comitato per la vita 'Daniele Chianelli' per la realizzazione di un asilo nido interaziendale, a favore dei dipendenti lavoratori dell'Azienda ospedaliera di Perugia, agevolandone la fase di avvio e la conseguente gestione, promuovendo l'inserimento dello stesso nella rete dei servizi per la prima infanzia della Regione Umbria che con propri atti di programmazione sostiene la nascita di servizi di conciliazione per le donne lavoratrici come gli asili nido aziendali”.

CULTURA: “UN DISEGNO DI LEGGE PARLAMENTARE PER CREARE UN CATALOGO UNICO DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI ITALIANI” - RICCI (RP) PRESENTA MOZIONE PER SOLLECITARE LA GIUNTA REGIONALE

(Acs) Perugia, 2 marzo 2016 - “La Giunta regionale solleciti un disegno di legge parlamentare per creare un catalogo unico dei beni culturali e ambientali italiani”. La proposta, contenuta in una mozione, è del consigliere Claudio Ricci (Ricci presidente) che ricorda come “i beni culturali e ambientali italiani sono, qualitativamente e quantitativamente, diffusi in tutto il nostro paesaggio storico urbano nel numero (orientativo) di 210mila elementi, dato che computa 'per uno' un centro storico o un macro complesso culturale/paesaggistico che, a sua volta, include un molto ampio numero di ulteriori beni minori".

Secondo Ricci “diviene prioritario, per ogni azione di tutela e valorizzazione, definire a livello nazionale, e quindi regionale e comunale, un catalogo unico dei beni culturali e ambientali coinvolgendo, dal basso, attraverso una scheda sintetica informatizzata, per la raccolta dei dati (come un censimento dei cittadini), le reti locali fra cui citiamo le associazioni/Pro Loco, le parrocchie e istituzioni ecclesiastiche, i comuni e le soprintendenze”.

CARBURANTI: “LA GIUNTA AGISCA SUL GOVERNO PER L'ABOLIZIONE DELLE ACCISE LEGATE AD EMERGENZE DEL SECOLO SCORSO” - MOZIONE DI FIORINI E MANCINI (LEGA NORD)

 

(Acs) Perugia, 8 febbraio 2016 - I consiglieri regionali Emanuele Fiorini e Valerio Mancini (Lega Nord) hanno presentato una mozione alla Giunta di Palazzo Donini affinché “intervenga presso il Governo nazionale chiedendo l'abolizione delle accise nazionali meno recenti sui carburanti, che hanno già raggiunto lo scopo per il quale erano state istituite”.

ISTRUZIONE: “SCONGIURARE LO SPOSTAMENTO DELLA SEDE DELLA FONDAZIONE ONAOSI DA PERUGIA A ROMA” - MOZIONE DI CASCIARI E LEONELLI (PD)

 

(Acs) Perugia, 4 febbraio 2016 - “La Giunta regionale intraprenda, presso la sedi opportune, ogni azione che possa scongiurare il trasferimento della storica sede centrale e amministrativa della Fondazione Onaosi da Perugia a Roma”. Questo l'obiettivo della mozione presentata dai consiglieri regionali Carla Casciari e Giacomo Leonelli (Partito Democratico).

ANIMALI D'AFFEZIONE: “DEFINIRE LINEE GUIDA E NORMATIVE PER LA REALIZZAZIONE DI CIMITERI IN UMBRIA” - RICCI (RP) PRESENTA UNA MOZIONE

 

(Acs) Perugia, 22 gennaio 2016 - “Definire linee guida e normative per la realizzazione di cimiteri per gli animali d'affezione in Umbria”. Claudio Ricci (Ricci presidente) annuncia in proposito la presentazione di una mozione da discutere in Assemblea legislativa, quale “atto tecnico ricognitivo sullo stato normativo e realizzativo, nazionale e regionale, dei cimiteri per gli animali d'affezione, con le afferenti problematiche emerse”. 

Ricci sottolinea che “sono in itinere, in Italia, numerose esperienze tese a pianificare cimiteri per animali d'affezione in linea con una sempre maggiore sensibilità per gli animali domestici. Questo tema è significante in Umbria vista la sua tradizione storico culturale legata alla tutela dell'ambiente e alla cultura dell'armonia fra tutte le forme di vita. Sui cimiteri per gli animali d'affezione – aggiunge -, si è sviluppato (e si evolve) un quadro normativo, a carattere nazionale e regionale, incidente negli strumenti urbanisti comunali”.

FORMAZIONE: “IL NUOVO ISTITUTO ALBERGHIERO DI ASSISI COME MODELLO DIDATTICO PER I SERVIZI TURISTICI” - RICCI (RP) PRESENTA UNA MOZIONE

 

(Acs) Perugia, 11 novembre 2015 - “Il nuovo Istituto Alberghiero di Assisi come 'modello didattico' per la formazione nei servizi turistici”. È la proposta del consigliere regionale Claudio Ricci (Ricci presidente) contenuta in una mozione 'propositiva' da discutere in Aula “per promuovere la realizzazione e/o riqualificazione di spazi esistenti per il nuovo Istituto Alberghiero di Assisi che ha superato i mille iscritti con una ampia qualità della didattica, certificata da premi e riconoscimenti sia italiani che internazionali”.

AMBIENTE: “APPROFONDIRE LE CAUSE DELL'INQUINAMENTO DA MERCURIO NELLA DISCARICA 'LE CRETE' DI ORVIETO” - MOZIONE DELLA LEGA NORD PER “ESCLUDERE LA PRESENZA DI RIFIUTI PERICOLOSI”

 

(Acs) Perugia, 26 ottobre 2015 – I consiglieri regionali della Lega Nord, Emanuele Fiorini e Valerio Mancini hanno presentato una mozione, da discutere in Aula, per impegnare la Giunta “ad intraprendere tutte le azioni necessarie per approfondire ulteriormente le cause che hanno determinato la presenza di valori elevati di mercurio nella discarica “Le Crete” situata nel Comune di Orvieto prevedendo anche l’impiego di un georadar al fine di escludere l’eventuale presenza di rifiuti pericolosi”.