Tu sei qui

m5s

ACCIAIERIE DI TERNI: “LA REGIONE UMBRIA SUPERI L'INERZIA E ATTIVI UNA NUOVA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE PER IL POLO SIDERURGICO THYSSEN KRUPP” - INTERROGAZIONE DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 21 ottobre 2015 – Il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati, ha presentato una interrogazione a risposta immediata (question time) per chiedere all'Esecutivo di Palazzo Donini di procedere con una nuova Valutazione per l'impianto ambientale (Via) per il polo siderurgico Thyssen Krupp di Terni. Il consigliere di opposizione chiede alla Giunta regionale di spiegare “come mai non abbia ancora sottoposto gli impianti Thyssen Krupp a una nuova Via e quando intenda procedere in tal senso, considerando che la cornice legislativa e i risultati dei monitoraggi da tempo individuano al riguardo una colpevole inerzia della Regione”.

ASSEMBLEA LEGISLATIVA: “CONVOCARE L'AULA, RISPETTARE IL REGOLAMENTO” - LIBERATI (M5S) INVIA UNA LETTERA A TUTTI I CONSIGLIERI PER SOLLECITARE PIÙ SEDUTE E RISPOSTE ALLE INTERROGAZIONI

(Acs) Perugia, 19 ottobre 2015 - “La Conferenza dei capigruppo dovrebbe essere rapidamente convocata, per poi indire regolarmente l’Assemblea legislativa almeno una volta a settimana, consentendo il miglior espletamento del mandato elettorale in favore dei cittadini”. Lo chiede, con una lettera inviata a tutti i consiglieri regionali, il capogruppo M5S Andrea Liberati.

Sottolineando che “l'Assemblea non si riunirà neppure domani, giorno di prassi dedicato alle sedute d'Aula” Liberati ribadisce che sarebbe necessario “organizzare i lavori dell'Assemblea legislativa seguendo il metodo della programmazione, con un calendario anche trimestrale così come accade in altre Regioni. Tutto ciò anche in considerazione del notevole e crescente accumulo di atti, e visti gli innumerevoli problemi che gravano su famiglie e imprese umbre nel quadro della crisi esistente”.

ISTRUZIONE: “SPAZZARE VIA LE OMBRE LUNGHE CHE ANCORA MACCHIANO IL PRESTIGIO DELL'UNIVERSITÀ PER STRANIERI” - LETTERA APERTA AL RETTORE PACIULLO DI LIBERATI E CARBONARI (M5S)

(Acs) Perugia, 16 ottobre 2015 – I consiglieri regionali del Movimento 5 stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, pubblicano una lettera aperta al rettore dell'Università per stranieri di Perugia, professor Giovanni Paciullo, chiedendo lumi sui conti economici dell'Università durante la reggenza del precedente rettore, l'attuale ministro dell'istruzione Stefania Giannini, in relazione ad articoli di stampa e notizie riguardanti l'indagine della Corte dei Conti sulla gestione economica del rettorato.

AMBIENTE: “DA TEMPO CHIEDIAMO DI FARE LUCE SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI. MA ALLE NOSTRE INTERROGAZIONI RICEVIAMO RISPOSTE CARENTI” - LIBERATI (M5S) ALLA CONFERENZA STAMPA SULL'INCHIESTA GESENU

(Acs) Perugia, 13 ottobre 2015 - “Continueremo a vigilare e a denunciare le tante anomalie che si registrano da anni nell'ambito della raccolta dei rifiuti. Da tempo chiediamo di fare luce sulla gestione di Ponte Rio, Pietramelina e su tutto il sistema regionale delle discariche”. Lo ha detto, intervenendo alla conferenza stampa che si è svolta questa mattina a Palazzo dei Priori (Perugia), il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati.

POLITICA: “RIFIUTI E ACQUA, SERVIZI DOVE NON SI PUO' FARE BUSINESS” - LIBERATI E CARBONARI PARTECIPERANNO ALLA CONFERENZA STAMPA DEL M5S DOMANI MATTINA A PERUGIA

(Acs) Perugia, 12 ottobre 2015 - I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari annunciano la propria partecipazione alla conferenza stampa che si terrà domani mattina a Perugia (ore 9.30, Sala della Vaccara, Palazzo dei Priori) e riguarderà “le ultime e gravissime notizie sulle indagini che coinvolgerebbero Gesenu e che dimostrano il plateale fallimento delle politiche sin qui seguite da Regione Umbria e Comuni”. All'incontro con i media regionali parteciperanno anche i consiglieri comunali di Perugia e di altri Municipi e il senatore Stefano Lucidi. RED/mp

POLITICA: “LEGGE ELETTORALE PIÙ CHE INSULSA, COMMISSIONI BLOCCATE, ASSEMBLEA LEGISLATIVA PASSACARTE DELLA GIUNTA” - PER LIBERATI (M5S) “PRIMI SEGNI CONCRETI DEL CAPOLINEA”

 

(Acs) Perugia, 12 ottobre 2015 - “Il blocco di due delle tre Commissioni della Assemblea legislativa dell'Umbria mostra i primi segni concreti del capolinea, della regressione materiale di una istituzione già da tempo ridotta a passacarte della Giunta”. Lo afferma il consigliere regionale Andrea Liberati (M5S) spiegando che “dopo una prima sentenza giuridico-amministrativa e in vista di molte altre, l'Assemblea legislativa precipita ufficialmente nel caos: la Prima e la Seconda Commissione saranno infatti temporaneamente bloccate a causa della trasmissione del film 'Una poltrona per due'”.

LAVORO: “MANTENIMENTO LIVELLI OCCUPAZIONALI EX GRUPPO SUPERCONTI DOPO ACQUISIZIONE DA PARTE DI COOP CENTRO ITALIA” - UNA INTERROGAZIONE DI LIBERATI (M5S)

 

(Acs) Perugia, 12 ottobre 2015 - Il consigliere regionale Andrea Liberati (Movimento 5 Stelle) ha presentato una interrogazione urgente in Commissione sugli effetti, per i dipendenti, dell'acquisizione della ex Superconti da parte di Coop Centro Italia. Liberati chiede alla Giunta di sapere “se intenda sollecitare Coop Centro Italia ad attenersi pienamente a tipologie contrattuali e indennità maturate dai dipendenti dell'ex Gruppo Superconti. Se esistano specifici patti scritti tra i titolari dell'ex Gruppo Superconti e Coop Centro Italia in merito al mantenimento dei 948 occupati, illustrando eventualmente  l'efficacia di tali accordi. Se corrisponda al vero che il reinserimento degli addetti del punto vendita 'Le Fontane' di Terni nel nuovo e vicino centro commerciale marchiato Coop escluderebbe il rientro di alcuni. Infine se ulteriori esuberi riguardino le ditte esterne che hanno storicamente collaborato col gruppo ternano e su cui Coop Centro Italia non si è ancora espressa”.

POLITICA: “PER LA GIUNTA REGIONALE MAI PIÙ MISSIONI ALL'ESTERO SENZA AUTORIZZAZIONE CONSILIARE” - UN ORDINE DEL GIORNO DEL GRUPPO M5S “DOPO LA SEI GIORNI NEWYORCHESE”

(Acs) Perugia, 10 ottobre 2015 - “Dopo la pimpante sei giorni newyorkese di Catiuscia Marini e Fernanda Cecchini (presidente della Giunta e assessore regionale), in vista degli annunciati nuovi voli verso la Cina e senza dimenticare quelli già avvenuti in direzione Brasile, proporremo un ordine del giorno affinché siano varate delle regole severe. Mai più viaggi in terra straniera senza preventiva e pubblica autorizzazione dei consiglieri regionali‎”. Lo annuncia il capogruppo del Movimento 5 stelle all'Assemblea legislativa dell'Umbria, Andrea Liberati.

Per Liberati “dovrà essere l'Assemblea legislativa ad autorizzare ogni missione all'estero. Non è infatti accettabile che alla Giunta regionale sia consentito di tutto, senza il minimo rispetto per un'Aula già totalmente priva di informazioni, quando al riguardo in non pochi Paesi del mondo gli stessi capi di Stato soggiacciono a puntuali autorizzazioni parlamentari”.

SENTENZA TAR: “UMBRICELLUM E DEMOCRAZIA MUTILATA: NON IMPROBABILE ANNULLAMENTO ELEZIONI IN UMBRIA” - LIBERATI (M5S) “NOI 2 ELETTI COL 15%, IL PD 12 CON POCO PIÙ DEL DOPPIO DEI VOTI”

 

(Acs) Perugia, 8 ottobre 2015 - “Cosa è accaduto alle ultime elezioni regionali? Che con poco più del 30 per cento il PD ha ottenuto ben 12 consiglieri su 21, dopo le ultime dal TAR, il M5S, con circa il 15 per cento ha invece avuto appena 2 eletti: è giusto? È corretto?” Così il capogruppo del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati che ricorda come nella scorsa legislatura sia stata “votata una legge elettorale tale da alterare pesantemente la competizione democratica, mutilando le opposizioni. Per questo motivo – ricorda - la predetta normativa è stata oggetto di ferme prese di posizione da parte di grandi firme della carta stampata e di politologi indiscussi”.

POLITICA: “CATIUSCIA MARINI CINQUE GIORNI A NEW YORK? LE DATE NON COINCIDONO, LA MOSTRA APRE SOLTANTO IL 9 OTTOBRE” – LIBERATI (M5S): “INTANTO ASSEMBLEA RIDOTTA A FICTION, FANTASMA DI SE STESSA”

(Acs) Perugia, 7 ottobre 2015 - “Una presenza compulsiva in aereo, un filo rosso unisce Marini da Todi a Marino de Roma. L’Umbria pare un avamposto della Farnesina: la nostra presidente vola liberamente tra Bruxelles e New York, quando non è altrove, comunque saltando sovente a pie’ pari l’Aula. Il Movimento 5 Stelle non le chiede molto: partecipi, se c’è Aula. Mostri rispetto. Rispetto dovuto non al nostro gruppo, quanto all’Assemblea legislativa. L’andazzo finora non è stato bello: a fronte di un certo numero di consiglieri seri, presenti, attenti, sia dell’una parte che delle opposizioni, non pochi sono distratti e altrettanti assenti. Si stenta ad avere il numero legale per proseguire”: il capogruppo del Movimento 5 stelle, Andrea Liberati, contesta l'assenza della presidente della Regione, Catiuscia Marini, dall'Aula di Palazzo Cesaroni.