Tu sei qui

m5s

TERZA COMMISSIONE (2): “PUBBLICATI RISULTATI PROVA SCRITTA CONCORSO PER 103 POSTI DA INFERMIERE. COMMISSIONE D'ESAME RISPONDENTE AI REQUISITI RICHIESTI” - ASSESSORE BARBERINI RISPONDE A INTERROGAZIONE M5S

(Acs) Perugia, 29 ottobre 2015 – I consiglieri regionali del Movimento 5 stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, hanno presentato ieri, nella riunione della commissione Sanità presieduta da Attilio Solinas, un'interrogazione all'assessore Luca Barberini per “sapere se siano stati rispettati tutti i requisiti previsti dalla legge riguardo la nomina della commissione esaminatrice del concorso pubblico per la copertura a tempo indeterminato di 103 posti da infermiere e quali sono i tempi di attesa degli esaminati per conoscere gli esiti della prova scritta”.

PRIMA COMMISSIONE (2): “INNALZARE I CANONI PER L'UTILIZZO DELL'ACQUA A FINI ENERGETICI E TRASFERIRE L'80 PERCENTO DELLE RISORSE AI COMUNI” - ILLUSTRATA LA PROPOSTA DI LEGGE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S)

(Acs) Perugia, 28 ottobre 2015 – “Innalzare i canoni di concessione pagati dalle società che sfruttano le acque superficiali per produrre energia elettrica, riferendoli alla potenza efficiente e non più a quella nominale. E trasferire ai Comuni su cui insistono derivazioni di acqua pubblica, per finalità di riqualificazione ambientale, l'80 percento di quanto incassato dalla Regione Umbria”. Sono questi i contenuti della proposta di legge del gruppo consiliare Movimento 5 Stelle, illustrata oggi ai componenti della Prima commissione dell'Assemblea legislativa, che mira a modificare la legge regionale “n.33/2004” Disposizioni in materia di demanio idrico, di occupazione di suolo demaniale e di demanio lacuale. L'atto, dopo la fase istruttoria, sarà al centro di una audizione con l'assessore regionale competente.

PRIMA COMMISSIONE (1): “RIDUZIONE DELLE INDENNITÀ PER CONSIGLIERI E ASSESSORI” - LA PROPOSTA DI LEGGE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S) ANDRÀ DIRETTAMENTE IN AULA

(Acs) Perugia, 28 ottobre 2015 – La proposta di legge del Movimento 5 Stelle sulla riduzione delle indennità e dei rimborsi per consiglieri regionali e assessori non verrà discussa dalla Prima commissione ma andrà direttamente in Aula, così come richiesto dai firmatari Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari.
I consiglieri di opposizione hanno infatti chiesto l'applicazione dell'articolo 31 (comma 3) del regolamento interno, che permette l'iscrizione d'ufficio di un atto all'ordine del giorno dell'Assemblea decorsi 90 giorni dalla presentazione. MP/

AMBIENTE: “UNA COMMISSIONE D'INCHIESTA IN REGIONE SUL CAOS RIFIUTI” - LA CHIEDE LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 27 ottobre 2015 - “Il caso Gesenu, l’interdittiva antimafia; ancora le discariche e la loro grave e reiterata criticità ambientale; l’attrattività criminale di alcuni impianti, i conflitti di interesse, i muti intrecci tra politica e affari. Lo diciamo da tempo: è necessaria una superiore presa di coscienza da parte della classe dirigente della Regione Umbria di fronte a un simile fallimento”: lo afferma il capogruppo del Movimento 5 stelle nell'Assemblea legislativa dell'Umbria, Andrea Liberati.

SORGENTI ROCCHETTA: “CATIUSCIA MARINI COME ROBIN HOOD AL CONTRARIO: CANONI IRRISORI E PRELIEVI ENORMI, SENZA STUDI IDROGEOLOGICI” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 27 ottobre 2015 - “E’ veramente avvilente osservare come questa Regione, l’Umbria, ripudi una volta di più la propria nobile storia di sinistra, arricchendo ulteriormente soggetti stranieri dalle tasche già rigonfie di soldi, giganti mondiali che non sanno più dove mettere i denari anche grazie agli irrisori canoni praticati qui”. Lo dichiara, riferendosi ai permessi per lo sfruttamento delle sorgenti Rocchetta di Gualdo Tadino, il capogruppo del Movimento 5 Stelle all'Assemblea legislativa dell'Umbria, Andrea Liberati.

AMBIENTE: “RAPPORTO LEGAMBIENTE ENNESIMO CAMPANELLO DI ALLARME: URGENTE AMBIENTALIZZAZIONE THYSSEN” - LIBERATI (M5S): “LA REGIONE SOTTOPONGA IL CASO AL GOVERNO”

(Acs) Perugia, 26 ottobre 2015 - “L'Assemblea Legislativa dell'Umbria si occupi con urgenza del caso Thyssen, così come stabilito da tutti i gruppi politici durante il Consiglio regionale del 15 ottobre scorso, a seguito di una puntuale mozione da noi redatta. L'obiettivo è quello di ottenere dal Governo quelle provvidenze necessarie ad avviare l'ambientalizzazione delle produzioni e riqualificare impianti oggi più che logori, come dimostrano tutti i dati finalmente emersi. Numeri validati scientificamente. Incontrovertibili. I tenori di cromo nei suoli di Terni sono mediamente mille volte superiori a quelli di Perugia e Gubbio”: lo afferma il capogruppo del Movimento 5 stelle, Andrea Liberati.

SORGENTI ROCCHETTA: "UNA NUOVA VERTENZA AMBIENTALE DI RILIEVO REGIONALE PER FERMARE L'AUMENTO DEGLI ATTINGIMENTI A GUALDO TADINO” - CONFERENZA STAMPA DEL GRUPPO M5S A PALAZZO CESARONI

(Acs) Perugia, 24 ottobre 2015 - “Esiste una nuova vertenza ambientale in Umbria, da aprire per riportare in questo palazzo una controversia importante per l'intera regione. La questione che oggi riguarda le sorgenti della Rocchetta a Gualdo Tadino è la stessa che potrebbe riguardare altri concessionari che sfruttano le acque minerali umbre”. Lo hanno detto, aprendo la conferenza stampa che si è svolta oggi nella sede dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, i consiglieri regionali del Movimento 5 stelle Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari.

POLITICA: “ASSEMBLEA RIDOTTA A PASSACARTE” - LIBERATI (M5S): “L'AULA PONGA SUBITO ALL'ORDINE DEL GIORNO LA NOSTRA PROPOSTA DI LEGGE PER LA RIDUZIONE DEGLI STIPENDI DEI CONSIGLIERI”

(Acs) Perugia, 23 ottobre 2015 - “Se Catiuscia Marini intende mettere la sordina all'Assemblea legislativa, è bene che si dica chiaramente: non è possibile che i consiglieri regionali umbri accettino supinamente i 'diktat' della nuova 'zarina' umbra, la presidente più 'globetrotter' di sempre. Né è sostenibile che, a fronte di stipendi anche superiori a 9mila euro/mese, molti eletti andranno a lavorare la metà di prima: il Movimento 5 Stelle solleva pertanto un'autentica 'questione morale', ricordando come diverse settimane fa fummo facili profeti nel prevedere un drastico ridimensionamento politico dell'Aula, la cui sudditanza nei confronti della Giunta è a questo punto certificata”: lo afferma il capogruppo del Movimento 5 stelle in Regione, Andrea Liberati.

ALL'ATTENZIONE DELLE REDAZIONI: DOMANI, SABATO 24 OTTOBRE ALLE ORE 10, A PALAZZO CESARONI CONFERENZA STAMPA DEL M5S SUL TEMA "ACQUA, BENE COMUNE: NO ALL'ULTERIORE SVENDITA DEI NOSTRI TERRITORI"

(Acs) Perugia, 23 ottobre 2015 - “Si terrà domani, sabato 24 ottobre alle ore 10, presso la sala Multimedia del Consiglio regionale dell'Umbria, piazza Italia, Perugia, una conferenza stampa del Movimento 5 Stelle sul tema “Acqua, bene comune: no all'ulteriore svendita dei nostri territori”. Parteciperanno i consiglieri regionali del M5s Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, il portavoce comunale di Gualdo Tadino, Stefania Troiani, i portavoce pentastellati all'Europarlamento e al Parlamento nazionale, Laura Agea, Stefano Lucidi e Tiziana Ciprini”: lo comunica il capogruppo del M5s in Regione, Andrea Liberati.

ACCIAIERIE DI TERNI: “LA REGIONE UMBRIA SUPERI L'INERZIA E ATTIVI UNA NUOVA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE PER IL POLO SIDERURGICO THYSSEN KRUPP” - INTERROGAZIONE DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 21 ottobre 2015 – Il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati, ha presentato una interrogazione a risposta immediata (question time) per chiedere all'Esecutivo di Palazzo Donini di procedere con una nuova Valutazione per l'impianto ambientale (Via) per il polo siderurgico Thyssen Krupp di Terni. Il consigliere di opposizione chiede alla Giunta regionale di spiegare “come mai non abbia ancora sottoposto gli impianti Thyssen Krupp a una nuova Via e quando intenda procedere in tal senso, considerando che la cornice legislativa e i risultati dei monitoraggi da tempo individuano al riguardo una colpevole inerzia della Regione”.