Tu sei qui

m5s

POLITICA: “LA PRESIDENTE HA SOTTOSCRITTO LA 'CARTA DI PISA'. A MAGGIOR RAGIONE SUBITO FUORI DA LEGACOOP. NO A TURBOPENSIONI E RISCHIO DI SCIVOLOSI CONFLITTI DI INTERESSE” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 28 novembre 2015 - “In attesa che l'Ufficio di presidenza dell'Assemblea legislativa si riunisca con urgenza per difendere le prerogative dei consiglieri regionali e i diritti dell'opposizione, informiamo che la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha già sottoscritto la 'Carta di Avviso Pubblico', aderendo all'epoca alla campagna 'Riparte il futuro' dell'associazione Libera”. Lo afferma il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati, evidenziando che “l'articolo 5 della Carta puntualizza la fattispecie del conflitto d'interessi, un monito valido per tutti gli amministratori pubblici.

REGIONE UMBRIA: “CATIUSCIA MARINI E LEGACOOP, NO ALL'INTERROGAZIONE M5S: L'INGOMBRANZA POLITICA DEL PRESIDENTE BLOCCA I LAVORI” - LIBERATI (M5S): “CHIEDIAMO UNA RIUNIONE D'URGENZA DELL'UFFICIO DI PRESIDENZA”

(Acs) Perugia, 27 novembre 2015 - Il Movimento 5 Stelle chiede una riunione d'urgenza dell'Ufficio di presidenza dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, dopo l'incongruo congelamento di una nostra interrogazione urgente a Catiuscia Marini relativa alle sue future doppie pensioni e al rischio di conflitto di interessi tra la medesima e Legacoop. Peccato: Marini avrebbe avuto l'occasione di chiarire subito la sua posizione sull'argomento”: lo afferma il capogruppo del M5s, Andrea Liberati.

“L'interrogazione – spiega Liberati - è stata ex abrupto stralciata dall'ordine del giorno dell'Assemblea legislativa, senza che il sottoscritto consigliere firmatario sia a conoscenza di ragioni scritte e specifiche. Frattanto aleggia, e sarebbe in corso di elaborazione, un parere legale sull'inammissibilità di suddetta interrogazione, giudizio tuttora non pubblico:  fenomenale il fatto che prima si congeli l'interrogazione e poi, forse, si renda noto il parere legale”.

FISCO: “IL MOVIMENTO 5 STELLE APRE A FOLIGNO PUNTO CIVICO DI ASCOLTO SOS EQUITALIA” - LIBERATI E CARBONARI (M5S) ANNUNCIANO LA LORO PRESENZA

 

(Acs) Perugia, 26 novembre 2015 – I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari annunciano la loro presenza a Foligno, sabato 28 novembre alle ore 10 presso la sede del Movimento in Corso Nuovo, per l'apertura del “primo centro umbro di ascolto civico, 'Sos Equitalia'. Sarà il quarto di nove che apriranno in tutta Italia. Si tratta – spiegano - di uno sportello di supporto destinato ai contribuenti umbri che abbiano dubbi riguardo alle cartelle esattoriali di Equitalia”.

SORGENTI ROCCHETTA: “EFFETTUARE ANALISI IDROGEOLOGICA, SALVAGUARDARE I DIRITTI ECONOMICI DELLE POPOLAZIONI, APPROFONDIRE CAPACITÀ FINANZIARIA DELLA MULTINAZIONALE” - MOZIONE GRUPPO M5S

(Acs) Perugia, 26 novembre 2015 – “La Giunta regionale provveda ad ordinare un’analisi idrogeologica di parte pubblica valutando l'effetto dell’incremento dei volumi di prelievo di acqua minerale dalle sorgenti Rocchetta. Salvaguardi i diritti economici delle popolazioni, interessate da prelievi ultradecennali, nonché le aspettative delle future generazioni alla fruizione di un patrimonio ambientale integro. Attivi approfondimenti sulla effettiva capacità finanziaria della multinazionale, anche considerando che si tratta di una concessione pubblica implicante rilevanti oneri socio-economici e ambientali”. Lo propongono, con una mozione rivolta all'Esecutivo di Palazzo Donini, i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari.

TRASPORTI: “ARRIVA L'INVERNO E I TRENI SI FERMANO CON TEMPERATURE PROSSIME A ZERO GRADI” - LIBERATI (M5S) LAMENTA “4 MESI DI SILENZI SUI PENDOLARI, REGIONE NON RISPONDE A INTERROGAZIONI”

 

(Acs) Perugia, 23 novembre 2015 - “Continuiamo a dare voce ai lavoratori, agli studenti, ai turisti, contestando fermamente i pesanti disservizi che affliggono le migliaia di fruitori delle linee Foligno-Terontola e Orte-Falconara: stamattina i treni di quest'ultima tratta viaggiavano con ritardi anche superiori ai 60 minuti. Carri bestiame al cubo: per bloccarli è stato sufficiente che la temperatura fosse attorno allo zero, con effetto domino su tutti i treni in transito”. Lo dichiara il capogruppo del Movimento 5 Stelle all'Assemblea legislativa dell'Umbria, Andrea Liberati, denunciando che “da oltre quattro mesi  la Giunta regionale non risponde alle nostre interrogazioni sulle condizioni del servizio riservato ai pendolari umbri”.

POLITICA: “REGIONE BLOCCATA DALLE CORRENTI PD, MA ORA ARRIVA UMBRIALEAKS” - LIBERATI (M5S) “UN SINCERO GRAZIE AI WHISTLEBLOWER E CITTADINI TUTTI”

(Acs) Perugia, 20 novembre 2015 - Il capogruppo regionale del Movimento 5 stelle, Andrea Liberati, sostiene che la Regione Umbria è “totalmente bloccata dalle fratture interne al PD” e che la situazione istituzionale dell'Assemblea legislativa è “veramente grave”: “Abbiamo un'Aula – spiega - dove non si parla più dei problemi dei cittadini, delle povertà, ma dove viceversa ci si vede appena ogni due settimane per affrontare sempre lo stesso ordine del giorno, che non si smaltisce. E la Giunta Marini si è persino rifiutata di parlare di mafia, così come richiesto dall'opposizione”. L'esponente pentastellato ricorda poi che l'Assemblea legislativa “quando si riunisce deve chiudersi alle 19, così come stabilito dall'Ufficio di presidenza, così l' 'aperitivo regionale' è salvo!”. 

FERROVIE: “NO A STAZIONE MEDIOETRURIA”: VENERDÌ 20 NOVEMBRE A CORTONA (AR), ALLE ORE 10, CONFERENZA STAMPA DEI GRUPPI CONSILIARI REGIONALI M5S DI UMBRIA E TOSCANA

(Acs) Perugia, 19 novembre 2015 – Il capogruppo regionale del M5S all'Assemblea legislativa dell'Umbria, Andrea Liberati, parteciperà alla conferenza stampa “No a stazione MedioEtruria” che avrà luogo domani, venerdì 20 novembre, a Cortona (Arezzo), nell'Hotel Farneta, alle ore 10.

“I consiglieri regionali del M5S in Umbria e Toscana – dice Liberati - hanno depositato nelle rispettive Assemblee legislative atti di blocco del progetto Alta velocità Media Etruria e presenteranno la linea del M5S sull'argomento nei luoghi dove, presumibilmente, dovrebbe essere costruita la stazione. Domani – spiega -illustreremo la mozione discussa in Aula il 3 novembre scorso e poi rinviata per l’approfondimento in Seconda Commissione, rappresentando le posizioni unitarie dei gruppi regionali M5S della Toscana e dell'Umbria sull'alta velocità ferroviaria”. 

COMMISSIONE INCHIESTA RIFIUTI: “SI PARLA DI MAFIA IN UMBRIA E IL PD VA IN TILT” - LIBERATI (M5S) DOPO LA SEDUTA CONSILIARE DI IERI: “GRAVI E RIPETUTE LESIONI DEI DIRITTI POLITICI DELL'OPPOSIZIONE”

 

(Acs) Perugia, 18 novembre 2015 - “Si parla di mafia in Umbria e il PD va in tilt: è quanto accaduto ieri nell’Assemblea legislativa, bloccata per ore da una maggioranza in stato confusionale. Una situazione di estrema gravità, amplificata dalla questione morale ormai platealmente aperta nel PD. Vicenda che tuttavia non può ricadere sulle nostre comunità, già provate da un modo di amministrare discutibile e stantio”. Così il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati in riferimento alla seduta di ieri dell'Aula di Palazzo Cesaroni dove era in discussione la proposta di tutti i consiglieri dell'opposizione di istituire una Commissione di inchiesta sul sistema rifiuti.

LAVORO: “GARANTIRE UN FUTURO AL PERSONALE DELLA POLIZIA PROVINCIALE” - FIORINI (LEGA NORD) E LIBERATI (M5S): “DOPO GLI IMPEGNI DELL'ASSESSORE ATTENDIAMO I FATTI”

(Acs) Perugia, 17 novembre 2015 - I capigruppo regionali della Lega Nord, Emanuele Fiorini e del Movimento Cinque Stelle, Andrea Liberati, intervengono in merito alla “drammatica situazione in cui versa il corpo di Polizia Provinciale”, spiegando di essere pronti “a portare la questione all'ordine del giorno dell'Aula, se le rassicurazioni dell'assessore Antonio Bartolini non saranno seguite dai fatti”.

QUESTION TIME (3): “RENDERE PUBBLICHE LE SPESE DELLA GIUNTA PER MISSIONI E RAPPRESENTANZA” - CARBONARI (M5S) INTERROGA, BARTOLINI SPIEGA “DATI GIÀ ONLINE, PRESTO LEGGE SU TRASPARENZA TOTALE”

(Acs) Perugia, 17 novembre 2015 - “La presidente Catiuscia Marini si è impegnata con vari atti nella spending review, riducendo la spesa per missioni e per consulenze e i convegni. Nell'ultimo assestamento è stato evidenziato che l'Amministrazione continua a muoversi nell'ottica della razionalizzazione delle spese e nel documento programmatico 'Umbria 2020' c'è l'impegno per la trasparenza totale dell'Amministrazione regionale. Alla luce di questi impegni chiediamo di conoscere l'importo e il dettaglio delle spese sostenute dalla presidente nella scorsa e nell'attuale legislatura in riferimento a missioni e spese di rappresentanza e di spiegare quando verranno applicate le misure di trasparenza annunciate”. Lo ha detto, illustrando la propria interrogazione a risposta immediata durante la seduta di question time dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, il consigliere regionale Maria Grazia Carbonari (Movimento 5 Stelle).