Tu sei qui

AMBIENTE: “APPROFONDIRE LE CAUSE DELL'INQUINAMENTO DA MERCURIO NELLA DISCARICA 'LE CRETE' DI ORVIETO” - MOZIONE DELLA LEGA NORD PER “ESCLUDERE LA PRESENZA DI RIFIUTI PERICOLOSI”

In sintesi

I consiglieri regionali della Lega Nord, Emanuele Fiorini e Valerio Mancini hanno presentato una mozione per impegnare la Giunta a fare chiarezza sull'origine della contaminazione da mercurio che sarebbe stata registrata nella discarica 'Le Crete' di Orvieto. Per Fiorini e Mancini sono necessari approfondimenti per verificare l'eventuale presenza di rifiuti pericolosi.

 

(Acs) Perugia, 26 ottobre 2015 – I consiglieri regionali della Lega Nord, Emanuele Fiorini e Valerio Mancini hanno presentato una mozione, da discutere in Aula, per impegnare la Giunta “ad intraprendere tutte le azioni necessarie per approfondire ulteriormente le cause che hanno determinato la presenza di valori elevati di mercurio nella discarica “Le Crete” situata nel Comune di Orvieto prevedendo anche l’impiego di un georadar al fine di escludere l’eventuale presenza di rifiuti pericolosi”.

I consiglieri regionali di opposizione spiegano che “il 10 marzo 2015 il responsabile degli impianti di Sao sap ha comunicato che nel corso delle procedure di controllo e di analisi del sito è stato rilevato un superamento della concentrazione di soglia di contaminazione per il mercurio. Superamento che è stato riscontrato anche negli anni 2012 e 2013. La presenza di mercurio nel suolo e sedimenti nei pressi del fiume Paglia è stata  giustificata con la presenza, in passato, di attività minerarie di estrazione di cinabro sul Monte Amiata”.

Ma oggi, per i consiglieri Fiorini e Mancini, risulta necessario svolgere approfondimenti per capire l'origine della contaminazione. MP/
 

Data:
Lunedì, 26 Ottobre, 2015 (Tutto il giorno)

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis