Tu sei qui

UCCISIONE SINDACO POLLICA: “DOLORE” E “INDIGNAZIONE” DEL CONSIGLIERE REGIONALE DELL’IDV BRUTTI

  (Acs) Perugia, 6 settembre 2010 - “Partecipiamo con sincero dolore e indignazione al lutto che ha colpito la comunità di Pollica (Salerno) per il barbaro assassinio del sindaco Angelo Vassallo, un amministratore che si era ribellato al potere della camorra facendo del suo paese un piccolo modello di civiltà ambientale”. Paolo Brutti, consigliere regionale dell'Umbria e responsabile nazionale del dipartimento Ambiente e Territorio dell'Italia dei Valori, ricorda così la figura del sindaco ucciso. “Al di fuori delle parole di circostanza – dice Brutti -, l'Italia ha il dovere di rendere omaggio ad Angelo Vassallo a nome di tutte le persone per bene che ogni giorno mettono a rischio la vita per risollevare le sorti del nostro Paese. Uno sforzo ancora più apprezzabile di fronte a una classe dirigente che eleva ad eroe lo stalliere mafioso Mangano”. Red/        
Data:
Lunedì, 6 Settembre, 2010 (Tutto il giorno)

Tag per ACS

Free tag

idv
Share page with AddThis