Tu sei qui

STRADA REGIONALE 298: “NECESSARIO RAPIDO INTERVENTO MANUTENTIVO” - GORACCI (MISTO-CU) INTERROGA LA GIUNTA REGIONALE “ARTERIA DI VITALE IMPORTANZA PER COLLEGAMENTI GUBBIO E PERUGIA”

In sintesi

Il consigliere regionale Orfeo Goracci (Misto-Comunista umbro) ha presentato una interrogazione alla Giunta regionale auspicando un “rapido intervento manutentivo per la strada regionale 298”. Nello specifico Goracci chiede all'Esecutivo “se ha predisposto, di concerto con la Provincia, un piano di interventi volto a risolvere le criticità infrastrutturali ed eventualmente in quali tempi e secondo quali modalità”.

 

(Acs) Perugia, 23 marzo 2015 – Il consigliere regionale Orfeo Goracci (Misto-Comunista umbro) ha presentato una interrogazione alla Giunta regionale auspicando un “rapido intervento manutentivo per la strada regionale 298”. Nello specifico, Goracci chiede all'Esecutivo “se ha predisposto, di concerto con la Provincia, un piano di interventi volto a risolvere le criticità infrastrutturali ed eventualmente in quali tempi e secondo quali modalità”.

Nel suo atto ispettivo, Goracci ricorda che “da almeno tre anni la SR 298, arteria di vitale importanza per i collegamenti tra Gubbio e Perugia, versa in una situazione manutentiva assolutamente carente e a tratti penosa, con sporadici interventi di rattoppo eseguiti dalla Provincia di propria iniziativa, con fondi contingenti legati per lo più ai capitoli delle calamità naturali e a pregresse economie di gestione, senza alcun significativo concorso del bilancio della Regione Umbria, peraltro Ente titolare della Strada. La situazione – avverte - rischia di compromettere, a breve termine, la stessa percorribilità in sicurezza dell'arteria in questione, con potenziali gravi rischi per automobilisti e utenti della strada in generale”.

Goracci rimarca come, da una disamina complessiva e approfondita della situazione, emergono: “la necessità di un rifacimento della segnaletica di terra, in particolar modo delle strisce ai lati della carreggiata, fondamentali per la sicurezza del traffico in condizioni meteorologiche critiche di nebbia e maltempo; l'esigenza di una ribitumazione di alcuni tratti, specie quelli che interessano gli abitati di Bosco, Pieve Pagliaccia, Colombella, Scritto e Ponte d'Assi ( frazione, quest'ultima – ricorda e conclude -, la cui situazione rispetto alla viabilità è stata richiamata in un'altra mia interrogazione presentata mesi fa). RED/as

Data:
Lunedì, 23 Marzo, 2015 (Tutto il giorno)

Tag per ACS

Free tag

cu
Share page with AddThis