Tu sei qui

SANITÀ: "UN'AMBULANZA PER TRESTINA E LE VALLI LIMITROFE" – CIRIGNONI (MISTO) CONSEGNA LE FIRME MILLE FIRME RACCOLTE DAL COMITATO 'ALTO TEVERE LIBERO' PER LA PETIZIONE SUL PRESIDIO SANITARIO

In sintesi

Il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (gruppo misto) annuncia l'avvenuta presentazione, “insieme ad alcuni membri del comitato 'Alto Tevere libero'”, della petizione che chiede 'Un'ambulanza per Trestina e le valli limitrofe', sottoscritta “in poche settimane da oltre mille cittadini”. Cirignoni auspica che “questa volta siano ascoltati i cittadini di Trestina e del suo comprensorio”.


(Acs) Perugia, 31 marzo 2015 - “Insieme ad alcuni membri del comitato 'Alto Tevere libero' abbiamo provveduto a consegnare all'Ufficio protocollo dell'Assemblea Legislativa dell'Umbria la petizione 'Un'ambulanza per Trestina e le valli limitrofe', sottoscritta in poche settimane da oltre mille cittadini dell'importante e popolosa frazione del comune di Città di Castello, che fa da punto di riferimento per una vasta e abitata area dell'Altotevere umbro decentrata rispetto all'ospedale di Città di Castello”. Lo comunica il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (gruppo misto), sottolineando che “da molti anni la popolazione chiede che sia istituita una postazione fissa del 118 a Trestina, o che comunque sia realizzato un 'punto caldo' in grado di abbattere i tempi di intervento per il soccorso sanitario ed il trasporto in emergenza urgenza, ma la Regione e l'azienda sanitaria non hanno mai fatto seguire i fatti alle tante promesse. Auspico – conclude Cirignoni - che data la prossima scadenza dell'appalto dei servizi di emergenza-urgenza collegati agli ospedali dell'Altotevere e dell'Eugubino-Gualdese, questa volta siano ascoltati i cittadini di Trestina e del suo comprensorio e siano mantenute le promesse fatte in questi anni”. RED/mp

Data:
Martedì, 31 Marzo, 2015 (Tutto il giorno)

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis