Tu sei qui

ORVIETO: “LA GIUNTA REGIONALE SI IMPEGNI PER CONTRASTARE LE AZIONI DI DEPOTENZIAMENTO DELLO SCALO FERROVIARIO CITTADINO” - NOTA DI GALANELLO (PD)

  (Acs) Perugia, 7 giugno 2010 - “Il declassamento della stazione ferroviaria di Orvieto sarebbe un danno irreparabile al tessuto produttivo, alle attività turistiche e alle migliaia di utenti della città e del comprensorio che usufruiscono dei servizio di Trenitalia, tra i quali vi sono tanti pendolari”. Fausto Galanello, consigliere regionale del Partito democratico, esprime “forte preoccupazione per i segnali inequivocabili che lasciano intendere una volontà di marginalizzazione della stazione ferroviaria della città di Orvieto” e chiede alla Giunta regionale "un forte impegno affinché venga mantenuto nella sua piena funzionalità ed efficienza uno snodo strategico per la rete dei trasporti dell’Italia centrale”. “E’ fondamentale – spiega Galanello – che tutte le istituzioni locali, assieme alla Regione, siano in campo per difendere un aspetto primario per la tutela dello sviluppo economico e sociale dell’intera area orvietana”. MP/mp
Data:
Lunedì, 7 Giugno, 2010 (Tutto il giorno)

Free tag

PD
Share page with AddThis