Tu sei qui

WELFARE AZIENDALE: “VIA LIBERA DEL CAL ALLA MIA PROPOSTA DI LEGGE PER L’ISTITUZIONE DELL’OSSERVATORIO REGIONALE” - LA SODDISFAZIONE DI DE VINCENZI (MISTO-UMBRIA NEXT)

In sintesi

Il consigliere regionale Sergio De Vincenzi (Misto – Umbria next) esprime soddisfazione per l’approvazione, da parte del Consiglio delle autonomie locali (CAL), della proposta di legge che lo stesso consigliere ha presentato in collaborazione con la sezione umbra del ‘Movimento per la Vita’, per l’istituzione di un Osservatorio regionale sul welfare aziendale.

 

(Acs) Perugia, 22 marzo 2018 – Il consigliere regionale Sergio De Vincenzi (Misto – Umbria next) esprime soddisfazione per l’approvazione, da parte del Consiglio delle autonomie locali (Cal), della proposta di legge che lo stesso consigliere ha presentato in collaborazione con la sezione umbra del ‘Movimento per la Vita’, per l’istituzione di un Osservatorio regionale sul welfare aziendale.

“L’atto, che ci auguriamo possa seguire il suo iter di approvazione in modo spedito – spiega De Vincenzi - nasce dall’esigenza di contribuire alla promozione di efficaci politiche di coesione sociale, attraverso la conoscenza e il monitoraggio di buone politiche familiari e di promozione delle donna legate al mondo del lavoro. La funzione dell’osservatorio – aggiunge -, così come proposto dal disegno di legge, sarà quella di connettere, con il contributo di rappresentanti del mondo istituzionale, le sfere del benessere sociale, del lavoro, sindacale, professionale e associativo, al fine di promuovere iniziative di welfare nelle aziende, realizzare studi e ricerche sul tema, rilevare ed esportare buone prassi e formulare pareri e proposte agli organi legislativi regionali”.

L’auspicio di De Vincenzi è che la proposta di legge possa contribuire a “migliorare, anche in Umbria, il paradigma dello sviluppo economico a fronte di un capitalismo sempre più finanziario e meno produttivo. Siamo convinti – continua - che sia necessario ripartire dalla dignità e delle necessità di sviluppo integrale delle persone che passa, inevitabilmente, attraverso una economia a dimensione umana. Per realizzare questo – conclude De Vincenzi - riteniamo imprescindibile la connessione fra lavoro, famiglia e società, in modo particolare per il territorio umbro, segnato profondamente da una crisi sociale, economica e demografica che negli ultimi dieci anni si è particolarmente acuita”. RED/as

La proposta di legge firmata da Sergio De Vincenzi: http://leggi.crumbria.it/pdf/2018/N175067.PDF

Data:
Giovedì, 22 Marzo, 2018 - 15:15

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis