Tu sei qui

TRASPORTI: “SPOLETO SI FACCIA SENTIRE, MERITA MOLTO PIÙ” - RICCI (MISTO RP – IC) SULLA FERMATA DEL TRENO FRECCIABIANCA

(Acs) Perugia, 16 novembre 2018 – Il consigliere regionale Claudio Ricci (misto Rp – Ic) ricorda che nel luglio del 2015 l’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato all’unanimità la sua mozione sulla “sulla necessità di far fermare il treno Freccia Bianca a Spoleto. Ma da allora ci sono state molte promesse, attese e parole”.

Ricci sottolinea inoltre di aver presentato altri atti di indirizzo, “tutti approvati in forma unanime, per inserire i costi della fermata fra quelli che il Governo dovrebbe finanziare (attraverso Trenitalia) per compensare i danni indiretti provocati dal sisma all’economia e alla filiera cultura turismo. Spoleto è, fra i comuni del cratere, il nodo di accesso verso Norcia e la Valnerina. Ora si apprende del nuovo blocco alla proposta, malgrado l’importanza di connettere la città di Spoleto con Roma, anche per i flussi dei pendolari”.

Per il consigliere regionale “viene voglia di dire che siamo su un binario morto: se in Umbria non riusciamo, in tre anni, a far fermare un treno che pure transita a Spoleto e rallenta, non andremo lontano. Spoleto si faccia sentire: una città così importante, nel mondo, merita più rispetto. Sul modello di quanto fatto a Torino si promuova una manifestazione ‘Si Freccia Bianca’ a Spoleto”. RED/mp

Data:
Venerdì, 16 Novembre, 2018 - 18:15

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis