Tu sei qui

STAZIONE TUORO: “INCREMENTARE FREQUENZA TRENI E POTENZIARE STRUTTURE PER RIVITALIZZARE ZONA ANCHE A FINI TURISTICI” - LEONELLI (PD) ANNUNCIA INTERROGAZIONE

In sintesi

Il consigliere Giacomo Leonelli (Pd) annuncia la presentazione di una interrogazione con cui chiede alla Giunta regionale “quali iniziative intende assumere, insieme a Trenitalia, per potenziare la frequenza dei treni, in particolare nei mesi estivi, e le strutture al fine di rivitalizzare la zona di Tuoro sul Trasimeno anche a fini turistici”.

 

(Acs) Perugia, 16 marzo 2019 - “La Giunta regionale chiarisca quali iniziative intende assumere, insieme a Trenitalia, per potenziare la frequenza dei treni, in particolare nei mesi estivi, e le strutture al fine di rivitalizzare la zona di Tuoro sul Trasimeno anche a fini turistici”. Lo chiede, con una interrogazione di cui annuncia la presentazione, il consigliere Giacomo Leonelli (Pd).

Nell’atto ispettivo, Leonelli evidenzia che “Tuoro è un borgo che, con il suo lido, permette ai turisti di rilassarsi e passeggiare lungo le rive del lago Trasimeno. Attraverso un percorso pedonale, partendo dalla stazione ferroviaria, si può raggiungere la spiaggia e l'attracco per i traghetti di Punta Navaccia, da cui partono le imbarcazioni per l'isola Maggiore. La stazione di Tuoro, però, pur essendo il primo scalo umbro della direttrice Terontola-Foligno e quindi la porta di accesso da nord alla nostra regione – rileva Giacomo Leonelli -, non è assolutamente valorizzata da Trenitalia, dato che in media passa un treno ogni due ore. Proprio per questo il gestore del bar-tabacchi ha riconsegnato la licenza, a causa delle scarse presenze. I locali della stazione – conclude il consigliere regionale - sono concessi ad associazioni di volontariato come ‘Spazio popolare’ e la Protezione Civile di Tuoro e sono quindi un punto di riferimento importante per la comunità locale”. MP/

Data:
Sabato, 16 Marzo, 2019 - 09:00

Tag per ACS

Free tag

PD
Share page with AddThis