Tu sei qui

SAN FRANCESCO D’ASSISI: “NEL 2026 SARANNO 800 ANNI DALLA MORTE: PROPORRE A GOVERNO ISTITUZIONE COMITATO INTERNAZIONALE E LEGGE PER SOSTEGNO EVENTO” - RICCI (MISTO-RP/IC) ANNUNCIA MOZIONE

In sintesi

Il consigliere regionale Claudio Ricci (misto-Rp/Ic) ricorda che nell’anno 2026 ricorre l’ottavo centenario della morte di S. Francesco d’Assisi e per questo annuncia la presentazione di una mozione per impegnare la Giunta regionale affinché intervenga presso il Governo per l’istituzione di un Comitato internazionale e l’approvazione di una legge per il sostegno dell’evento.

(Acs) Perugia, 5 febbraio 2019 - “Il 3 ottobre 2026 si compiono 800 anni dalla morte (‘Transito’) di San Francesco d’Assisi, universalmente legato ai valori di pace, dialogo fra popoli, culture e religioni e armonia-amicizia fra uomo e ambiente; dal francescanesimo si erge il ‘nuovo umanesimo, per la dignità di ogni persona, e l’arte pittorica europea con la nascita della prospettiva”. Così il consigliere regionale Claudio Ricci (Misto-Rp/Ic) che annuncia in proposito una mozione per impegnare la Giunta, “di raccordo con il Comune e la Diocesi di Assisi, nonché la Conferenza episcopale umbra e italiana, affinché venga proposta al Governo la costituzione di un Comitato internazionale organizzativo, con specifico atto legislativo, anche correlato alla necessità di attivare adeguate risorse nazionali per l’evento”.

“Già nel 1926, a 700 anni dalla morte di San Francesco, l’allora sindaco (podestà) Arnaldo Fortini riuscì a promuovere, unitamente alle comunità francescane e diocesane, in tale occasione, iniziative di così ampia rilevanza internazionale, valoriale e culturale, definite dagli storici un capolavoro, che fecero detonare il turismo in Assisi e in Umbria”. RED/as

Data:
Martedì, 5 Febbraio, 2019 - 09:15

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis