Tu sei qui

PRIMA COMMISSIONE: AUDIZIONE DELL’ASSESSORE CECCHINI SULLE PROPOSTE DI LEGGE DI LEGA E M5S PER ISTITUZIONE ENTE REGIONALE PAGAMENTI IN AGRICOLTURA

In sintesi

Audizione dell’assessore Fernanda Cecchini in Prima commissione consiliare, presieduta da Andrea Smacchi, sulle due proposte di legge dei consiglieri regionali della Lega e di quelli del Movimento 5 Stelle per l’istituzione di un ente pagatore autonomo in agricoltura in sostituzione di Agea.

(Acs) Perugia, 20 novembre 2018 – La Prima commissione dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, presieduta da Andrea Smacchi, ha ascoltato in audizione l’assessore Fernanda Cecchini in merito alle due proposte di legge dei consiglieri regionali della Lega e di quelli del Movimento 5 Stelle per l’istituzione di un ente pagatore autonomo in agricoltura in sostituzione di Agea. L’atto a firma di Valerio Mancini e Emanuele Fiorini (Lega) denominato ‘Istituzione dell’agenzia regionale umbra per i pagamenti in agricoltura (Arupa)’ era stato illustrato lo scorso agosto (https://tinyurl.com/y8u82bqm) mentre la pdl di Maria Grazia Carbonari e Andrea Liberati (M5S) ‘Istituzione dell’agenzia regionale umbra per le erogazioni in agricoltura (Aruea)’ era stata presentata la settimana scorsa (https://tinyurl.com/y93gp44u).

L’assessore Cecchini, accompagnata dal responsabile del servizio sviluppo rurale e agricoltura sostenibile Franco Garofalo, ha spiegato che l’istituzione di un ente autonomo pagatore costerebbe al bilancio regionale 5-6milioni di euro, quando invece Agea è totalmente a carico del bilancio dello Stato. L’assessore ha poi chiarito che le Regioni ad utilizzare Agea sono 14. Le altre, quelle che hanno un ente pagatore regionale, non riescono più a sostenerne i costi e per questo stanno chiedendo allo Stato di ripensare lo schema di gestione dei pagamenti. Inoltre la prima bozza della nuova programmazione comunitaria sembra andare verso una nazionalizzazione della gestione delle risorse delle politiche agricole. C’è la possibilità che si vada verso uno schema unico nazionale, all’interno del quale ogni Regione possa salvaguardare le proprie specificità. Quindi, l’assessore ha spiegato che il momento non sembra propizio per istituire un ente pagatore autonomo regionale, scelta che sarebbe in controtendenza rispetto alla dinamica che si sta strutturando. Infine Cecchini ha ricordato che l’Umbria è sempre stata tra le prime Regioni per pagamenti, ed attualmente è al pari della Sardegna, seconda solo al Veneto. In questo momento in Umbria si sta procedendo con i pagamenti, ridimensionando il punto di criticità: ci sono ancora  700-800 domande non pagate per il 2015 e il 2016 a fronte delle 6-7mila complessive. Agea ha pagato da inizio programmazione 247milioni per gli anni dal 2015 al 2018 dei 900mln a disposizione, circa il 25 per cento. Mentre i fondi impegnati salgono al 63 per cento. Le difficoltà di Agea sono molte, a volte anche dovute alla presentazione delle domande. Ma sicuramente per il 2015, l’anno più complicato, i ritardi sono dovuti in gran parte al passaggio in anticorruzione della gara per il nuovo sistema informatico, che ancora non è stato assegnato e quindi si va avanti con quello vecchio.

Negli INTERVENTI Maria Grazia Carbonari (M5S) ha chiesto numeri più dettagliati sui pagamenti Agea e la possibilità di avere a disposizione lo studio fattibilità degli uffici regionale sull’ente pagatore autonomo. Valerio Mancini (Lega) si è soffermato sui problemi del sistema informatico di Agea e sugli alti costi che gli agricoltori devono pagare nei Caa per la presentazione delle domande. Claudio Ricci (Misto-Rp/Ic) ha sottolineato i problemi di Agea legati alla carenza di personale, auspicando che queste funzioni rientrino in un quadro regionale perché sarebbero più vicine al territorio quindi più veloci e controllabili. Carla Casciari (Pd) ha ricordato l’importanza dell’istituzione di un fondo rotativo presso Gepafin che possa garantire agricoltori dal punto di vista bancario. Gianfranco Chiacchieroni (Pd) ha chiesto di sentire i vertici di Agea anche per capire quali sono i motivi per cui alcune domande si bloccano così da poter rimuovere questi ostacoli. DMB/

Data:
Martedì, 20 Novembre, 2018 - 15:15

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis