Tu sei qui

PRIMA COMMISSIONE: APPROVATI L’ASSESTAMENTO BILANCIO 2018-2020 DELL’ASSEMBLEA LEGISLATIVA E DELLA REGIONE UMBRIA – IN AULA LUNEDÌ 30 LUGLIO

In sintesi

La Prima Commissione dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, presieduta da Andrea Smacchi, ha approvato a maggioranza l’assestamento del bilancio di previsione finanziario 2018-2020 dell’Assemblea legislativa e quello della Regione Umbria. I due provvedimenti andranno in Aula lunedì 30 luglio.

 

(Acs) Perugia, 23 luglio 2018 – La Prima Commissione dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, presieduta da Andrea Smacchi, ha approvato a maggioranza l’assestamento del bilancio di previsione finanziario 2018-2020 dell’Assemblea legislativa e quello della Regione Umbria. I due provvedimenti andranno in Aula lunedì 30 luglio.

L’ASSESTAMENTO DI PALAZZO CESARONI, che era stato illustrato dal vicepresidente dell’Assemblea Marco Vinicio Guasticchi (https://tinyurl.com/y7ghs8hm) in una seduta precedente, è stato approvato con i voti favorevoli di Gianfranco Chiacchieroni, Carla Casciari, Andrea Smacchi (Pd), Silvano Rometti (SeR), Roberto Morroni (FI) e l’astensione di Maria Grazia Cabonari (M5S). Relatore in Aula sarà Guasticchi (Pd).

L’ASSESTAMENTO DI BILANCIO DELLA REGIONE UMBRIA, che era stato illustrato dalla presidente della Giunta Caiuscia Marini (https://tinyurl.com/y7o27n3h), è stato approvato con i voti favorevoli di Gianfranco Chiacchieroni, Marco Vinicio Guasticchi, Carla Casciari, Andrea Smacchi (Pd), Silvano Rometti (SeR) e il voto contrario di Maria Grazia Cabonari (M5S) e Roberto Morroni (FI). Relatore di maggioranza sarà Smacchi (Pd), mentre quello di minoranza sarà Carbonari (M5S).

La Commissione ha approvato i tre EMENDAMENTI all’assestamento della Regione che erano stati presentati la settimana scorsa (https://tinyurl.com/ycxuhyup): due tecnici della Giunta e uno sui ‘lavori di competenza regionale in regime di delega amministrativa’ presentato da Smacchi (Pd) e sottoscritto anche da Maria Grazia Carbonari, Andrea Liberati (M5S), Gianfranco Chiacchieroni (Pd), Roberto Morroni (FI), Claudio Ricci (Misto/Rp-Ic), Silvano Rometti (SeR) e Attilio Solinas (Misto-Mdp). Dopo le osservazioni degli uffici dell’Assemblea legislativa su questo emendamento, che hanno sollevato anche la possibilità di lesione di competenze statali, Carbonari (M5S) ha ritirato la sua firma e quella di Liberati dall’emendamento, e ha votato in maniera contraria. DMB/

Data:
Lunedì, 23 Luglio, 2018 - 13:45

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis