Tu sei qui

EX FCU: “SUPERARE DUOPOLIO DI GESTIONE TRASPORTO FERROVIARIO TRA TRENITALIA E BUSITALIA” - IN SECONDA COMMISSIONE AUDIZIONE DEL SINDACATO OR.S.A. SU SITUAZIONE INFRASTRUTTURA

In sintesi

La Seconda Commissione, presieduta da Valerio Mancini, continua ad interessarsi della situazione e dello stato dell’arte della infrastruttura ex FCU attraverso audizioni delle sigle sindacali di settore. Dopo aver ascoltato, lo scorso 12 febbraio, rappresentanti di Filt-Cgil e Fit-Cisl è stata la volta del sindacato OR.S.A., rappresentato a Palazzo Cesaroni dal Segretario regionale Gialluigi Morozzi, Massimo Ciani e Alessio Mastrofabi. Rimarcata la necessità di un progetto razionale e di prospettiva sul trasporto ferroviario ed il superamento dell’attuale duopolio di gestione attuato da Trenitalia e Busitalia.

 

(Acs) Perugia, 3 marzo 2020 – La Seconda Commissione, presieduta da Valerio Mancini, continua ad interessarsi della situazione e dello stato dell’arte della infrastruttura ex FCU attraverso audizioni delle sigle sindacali di settore. Dopo aver ascoltato, lo scorso 12 febbraio, rappresentanti di Filt-Cgil e Fit-Cisl (https://tinyurl.com/wn5w94l), è stata la volta del sindacato OR.S.A., rappresentato a Palazzo Cesaroni dal Segretario regionale Gialluigi Morozzi, Massimo Ciani e Alessio Mastrofabi.

Dopo aver ribadito l’importanza strategica della infrastruttura ferroviaria per lo sviluppo dell’intera regione, sono state rimarcate, tra le altre, due importanti priorità rispetto al trasporto: un progetto razionale e di prospettiva sul trasporto ferroviario ed il superamento dell’attuale duopolio di gestione attuato da Trenitalia e Busitalia.

In un documento predisposto per l’occasione, illustrato dal segretario Morozzi, viene sottolineato dunque l’auspicio di “alienare da Busitalia il segmento ferro e assegnare i servizi ed il personale a Trenitalia, consentendo a Busitalia di concentrarsi sul proprio core business e nel contempo di realizzare un unico centro decisionale ferroviario (Direzione regionale Umbria di Trenitalia), propedeutico alla razionalizzazione e sviluppo dell’offerta commerciale con collegamenti Sansepolcro/Terni-Perugia Fontivegge, Perugia-Roma via Terni, servizi per l’Ospedale di Perugia”.

Secondo il sindacato OR.S.A. “questa nuova organizzazione agevolerebbe, tra l’altro, il rinnovo dei mezzi ferroviari, non più procrastinabile per le nuove normative di sicurezza, consentendo di accedere alla distribuzione dei nuovi materiali in consegna a Trenitalia”.

Dopo aver illustrato, con dovizia di particolari, la situazione attuale delle varie tratte dell’infrastruttura, ed aver suggerito soluzioni per la loro funzionalità, Morozzi ha sottolineato la necessità di “controllare lo stato della linea aerea e lo stato delle sottostazioni elettriche in considerazione del futuro passaggio alla trazione elettrica, resosi necessario per migliorare la qualità del servizio e limitare l’inquinamento nei centri abitati”; non ha mancato poi di evidenziare “le condizioni critiche in cui versano molte Stazioni. È urgente – ha detto – prevedere i necessari lavori di manutenzione”.

I commissari di minoranza, Fabio Paparelli e Michele Bettarelli (Pd) nello stigmatizzare l’assenza dell’assessore ai Trasporti, Enrico Melasecche, del quale era prevista la presenza, hanno abbandonato, in segno di protesta, la riunione della Commissione.

Al termine dell’audizione, il presidente Mancini, auspicando il futuro della ex Fcu anche “oltre la tratta regionale” ha proposto ai commissari presenti la possibilità di invitare nuovamente in Commissione tutte le sigle sindacali del settore per condividere un documento (Risoluzione) che preveda una serie di proposte utili allo sviluppo della infrastruttura ferroviaria, sia rispetto ai collegamenti interni che con regioni confinanti. Il documento finale – secondo Mancini –, su cui auspica una ampissima convergenza, dovrà rappresentare uno strumento importantissimo, di sviluppo economico e sociale, da porre sui tavoli nazionali. AS/

Data:
Martedì, 3 Marzo, 2020 - 12:30

Tag per ACS

Free tag

Share page with AddThis