Tu sei qui

EDILIZIA SCOLASTICA: “SICUREZZA E FUTURO ALLA BASE DEL PIANO 2019-2020 DELLA REGIONE UMBRIA” - NOTA DI SMACCHI (PD)

(Acs) Perugia, 19 febbraio 2019 - “La Regione Umbria pone la scuola al primo posto degli investimenti, come risulta dalla presentazione (https://tinyurl.com/y6mr6f3z) del Piano dell'edilizia scolastica regionale nel quale sono previsti importanti stanziamenti finalizzati al finanziamento di 279 progetti presentati dai Comuni umbri”. Lo evidenzia il consigliere regionale del Partito democratico, Andrea Smacchi.

Smacchi spiega che si tratta di “circa 131 milioni di euro che saranno investiti per l'adeguamento sismico, l'efficientamento energetico, la sicurezza e la sostenibilità delle scuole, intervenendo su circa il 40 per cento degli edifici scolastici umbri. Per l'edilizia scolastica di Gubbio - prosegue - giungeranno circa 11 milioni di euro, di cui, nello specifico, 5 milioni 640 mila euro destinati all'Edificio Scolastico di via Perugina, 2 milioni e 200mila euro per la scuola ‘Aldo Moro’, 1 milione 290mila euro per la scuola secondaria ‘Ottaviano Nelli’, 657mila mila euro per la primaria di Cipolleto, 415mila euro per la primaria di Madonna del Ponte, 345mila euro per la primaria di Torre dei Calzolari e infine 300mila euro per la scuola d'infanzia di Villa Fassia”.

“Importanti risorse andranno anche al comune di Gualdo Tadino, infatti 729mila euro finanzieranno l'adeguamento sismico della scuola di Cartiere. La scuola - conclude Smacchi - non è quindi solo il luogo sicuro dove educare e formare i propri ragazzi, ma anche la speranza e la prospettiva del futuro”. RED/mp

Data:
Martedì, 19 Febbraio, 2019 - 17:45

Tag per ACS

Free tag

PD
Share page with AddThis