Tu sei qui

tommaso bori (pd)

“FARE CHIAREZZA SU LISTE D’ATTESA E SULLE 300 MILA PRESTAZIONI SANITARIE NON EROGATE NEL 2021. LA GIUNTA REGIONALE PONGA RIMEDIO A UNA SITUAZIONE ORMAI INSOSTENIBILE” - INTERROGAZIONE DI BORI (PD)

(Acs) Perugia, 15 aprile 2022 - “A causa di oltre 300 mila prestazioni sanitarie non erogate, migliaia cittadini, ormai da mesi, denunciano numerose difficoltà nell’effettuare analisi e visite mediche, anche urgenti, presso le strutture pubbliche, perché i tempi di attesa sono ormai infiniti o le prestazioni sospese, costringendo, solo chi ne ha la capacità economica, a rivolgersi alle strutture private per poter effettuare prestazioni sanitarie”: lo afferma il consigliere regionale Tommaso Bori (Pd-vicepresidente Commissione sanità), annunciando un’interrogazione sul tema.

“PNRR, CREARE OCCUPAZIONE PER GIOVANI E DONNE RISPETTANDO LA CLAUSOLA DI CONDIZIONALITÀ TRASVERSALE SUGLI INVESTIMENTI” - NOTA DI BORI (PD)

(Acs) Perugia, 15 aprile 2022 - “Il Pnrr è un’occasione storica, in grado di colmare anche carenze strutturali della nostra società relativamente all’occupazione di giovani e donne. Per questo è necessario applicare al massimo la cosiddetta ‘clausola della condizionalità trasversale’ prevista da Pnrr, presente all’interno del programma Next Generation Eu, al capitolo ‘le priorità trasversali’ della sezione 1, denominata ‘Obiettivi generali e struttura del piano’ per quanto riguarda il piano e i progetti in attuazione da parte di enti e istituzioni dell’Umbria”.

“POSITIVO L’AVVIO DI UNA FASE DI PARTECIPAZIONE CONSULTIVA SULLA NOSTRA PROPOSTA DI LEGGE SULLA PARITÀ SALARIALE” - PAPARELLI, MELONI E BORI (PD) SUI LAVORI DELLA TERZA COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 31 marzo 2022 - “Esprimiamo apprezzamento per l’accoglimento in Commissione della proposta di apertura di una fase di partecipazione consultiva, da effettuare ai sensi dell’articolo 62 della legge regionale n.14, a seguito dell’istruttoria, in cui ascoltare le associazioni del mondo femminile e gli altri soggetti portatori di interesse per condividere, migliorare e integrare la nostra proposta di legge sulla parità salariale, che riteniamo sacrosanta e irrinunciabile”.

“PRORETTRICE UNIVERSITÀ DI KIEV A PERUGIA, GRAZIE AL GRANDE LAVORO DEL RETTORE OLIVIERO” – NOTA DI BORI (PD)

(Acs) Perugia, 15 marzo 2022 - “L’arrivo in Umbria della Prorettrice dell'Università di Kiev, la professoressa Olena Motuzenko, testimonia il grande lavoro diplomatico, organizzativo e umanitario coordinato dal Rettore dell’Università degli studi di Perugia, Maurizio Oliviero, che, per questo, intendiamo ringraziare”: lo afferma il consigliere regionale del Partito democratico Tommaso Bori.

“LA GIUNTA PRESENTERÀ ALLA STAMPA IL PIANO OPERATIVO SUL PNRR SENZA AVERE CONDIVISO STRATEGIE E PROGETTI NÈ DENTRO LE ISTITUZIONI NÈ CON LE REALTÀ SOCIALI” - NOTA DI MELONI, BETTARELLI E BORI (PD)

(Acs) Perugia, 17 febbraio 2022 - “La Giunta Regionale si appresta a presentare alla stampa un piano operativo sul fronte dell'utilizzo dei fondi del Pnrr senza aver minimamente condiviso strategie e progetti né all'interno delle istituzioni né all'esterno con le realtà sociali. Riteniamo assai grave che si perseveri in questo atteggiamento antidemocratico che svilisce il ruolo del Consiglio Regionale e mortifica la società umbra”.

“CARO BOLLETTE, LA REGIONE E LE PROVINCE ADERISCANO ALLA PROTESTA DI ANCI E SI INTERVENGA A SUPPORTO DELLE FAMIGLIE” - NOTA DI BORI (PD)

(Acs) Perugia, 9 febbraio 2022 - "La Regione e le Province di Perugia e Terni aderiscano alla protesta che l’Anci ha indetto per domani, spegnendo l’illuminazione di un edificio rappresentativo, per sensibilizzare sull’emergenza causata dal caro bollette”. Così il consigliere regionale Pd, Tommaso Bori, ricordando la protesta annunciata dal presidente nazionale Anci, Antonio Decaro per “chiedere risposte ad un rischio che, come detto nei giorni scorsi, potrebbe valere quanto il Pnrr, mettendone a rischio i benefici positivi”

“ASSISTENZA SCOLASTICA DISABILI, IL COMUNE DI PERUGIA COME RULLO COMPRESSORE CONTRO LA SCUOLA INCLUSIVA” - NOTA DI BORI (PD)

(Acs) Perugia, 10 gennaio 2022 - “Una scelta inopportuna, ma soprattutto dannosa; un esito che suscita perplessità, e soprattutto che reca gravi danni agli studenti e alle studentesse con disabilità assistiti, alle loro famiglie, nonché alle tante lavoratrici e lavoratori del mondo della scuola”.

COVID: “CITTADINI IN UN LABIRINTO DI REGOLE E RITARDI COLPEVOLI, LA GIUNTA TESEI CHIARISCA E NON SCARICHI TUTTO SUI SINDACI” - NOTA DI BORI (PD)

(Acs) Perugia, 29 dicembre 2021 – “I cittadini umbri sono ormai nel bel mezzo di un labirinto di regole, scadenze e tempi da rispettare, bloccati da un’incertezza imperdonabile della Giunta Tesei, distintasi per una gestione fallimentare della pandemia.

QT - “SITUAZIONE DEGLI SCREENING ONCOLOGICI IN UMBRIA E RIATTIVAZIONE DEL REGISTRO TUMORI” - BORI (PD) INTERROGA ASSESSORE COLETTO: “L’UMBRIA HA RECUPERATO I RITARDI MEGLIO DI ALTRE REGIONI”

(Acs) Perugia, 14 dicembre 2021 – Il consigliere regionale Tommaso Bori (PD) ha interrogato l’assessore Luca Coletto per “conoscere i tempi di ripresa a pieno regime delle attività di screening oncologici, essendo risalente a marzo 2020 l’ultima comunicazione fruibile sul sito, e sull’attuale adesione ai vari percorsi di screening e in merito alla volontà di potenziamento dei servizi di diagnostica e prevenzione della Regione attraverso gli screening, nonché in merito alla loro capillarità nel territorio”.

“RETE STRADALE, CITTADINI ESASPERATI DAI CANTIERI: SERVE CHIAREZZA SU SICUREZZA, COMPETENZE E CRONOPROGRAMMI, SOPRATTUTTO IN VISTA DELLE FESTIVITÀ” - INTERROGAZIONE DI BORI (PD)

(Acs) Perugia, 13 dicembre 2021 – “Emergono sempre più interrogativi sulla sicurezza delle nostre strade, ma anche sui progetti di messa in sicurezza e di valorizzazione. I cittadini si chiedono quali prospettive abbiano le reti viarie interne ed è il caso di dar loro delle risposte”.