Tu sei qui

arresti comune terni

ARRESTI TERNI: “RIESAME CONFERMA IMPIANTO ACCUSATORIO: IL SINDACO, TOLGA IL DISTURBO” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 24 maggio 2017 - “Il tribunale del riesame conferma l'impianto accusatorio. Sindaco Di Girolamo, le chiediamo quindi un gesto tanto nobile quanto doveroso, prima di ulteriori derive giudiziarie e processuali: tolga rapidamente il disturbo. Liberi subito le Istituzioni. La vicenda sta infatti divenendo altamente imbarazzante per tutti, fuorché per i suoi zelanti amici, assimilabili agli ultimi giapponesi nella giungla”. Così il capogruppo regionale del M5S, Andrea Liberati che interviene sulla vicenda giudiziaria riguardante il Comune di Terni. 

POLITICA: “TERNI TRA LE CITTÀ PEGGIORI PER IL GRADO DI TRASPARENZA” – NOTA DI NEVI (FI) SU RAPPORTO DELLA FONDAZIONE ETICA

 

(Acs) Perugia, 23 maggio 2017 – “Oggi, nostro malgrado, anche il Corriere della Sera parla di Terni (https://goo.gl/oIVXVx). Stavolta il casus belli è legato al grado di trasparenza presente nelle amministrazioni pubbliche valutato dalla Fondazione Etica”. È quanto dichiara il capogruppo regionale di Forza Italia, Raffaele Nevi, secondo il quale “anche la Fondazione Etica certifica il fallimento della Giunta Di Girolamo e ci spinge ancora una volta a chiedere un immediato ritorno alle urne”.

ARRESTI TERNI: “IN UMBRIA RESTANO POCHE BRICIOLE DI DIGNITÀ POLITICA” – NOTA DI LIBERATI (M5S)

 

(Acs) Perugia, 12 maggio 2017 – “In Umbria restano briciole di dignità politica, mentre la nomenclatura applaude per non sentire i fischi, in una Terni ebbra di chiacchiere da vecchia politica, deprivata di quel necessario lievito costituito da un palpitare di cantieri, da un brulicare di investimenti culturali, escludendo quelli a marchio cooperative”. Così il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati.

ARRESTI TERNI: “CON GLI APPLAUSI DI IERI L'AUTOLESIONISMO DEL PD NON HA CONFINI” – NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 6 maggio 2017 – “In una vicenda drammatica quale quella in corso a Terni, con riflessi politici regionali e nazionali, mancavano solo i reiterati applausi da capo ultrà di Catiuscia Marini”. È quanto dichiara il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati.

ARRESTI COMUNE TERNI: “IL M5S INTERROGA IL MINISTRO DELL'INTERNO PER CHIEDERE LO SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE” – NOTA DI LIBERATI (M5S)

 

(Acs) Perugia, 5 maggio 2017 – “È stata depositata una interrogazione parlamentare d'urgenza, indirizzata al Ministro dell'Interno Marco Minniti, e inviata in copia per conoscenza al Prefetto di Terni Angela Pagliuca, per portarlo a conoscenza dei fatti e verificare se sussistono i motivi per avviare le procedure amministrative volte all'immediato scioglimento del Consiglio comunale di Terni ed alla successiva nomina di un Commissario per la gestione dell'Ente”. È quanto dichiara il capogruppo in Assemblea legislativa del Movimento 5 stelle, Andrea Liberati.

ARRESTI COMUNE TERNI: "DIMISSIONI E ELEZIONI PRIMA POSSIBILE, POI LA MAGISTRATURA CHIARIRÀ CIÒ CHE SI DEVE CHIARIRE" – NOTA DI NEVI (FI)

(Acs) Perugia, 3 maggio 2017 - "Grillini e PD si scontrano, ma sono due facce della stessa medaglia e rappresentano il famoso teatrino della politica. Per il PD sono tutti onesti (non è la magistratura che deve giudicare?), per i 5 Stelle sono tutti colpevoli. Morale: la situazione rimane cristallizzata e non succede nulla. La cosa peggiore è che la città rimane paralizzata e si spreca altro tempo da dedicare al risanamento dei danni che chi governa ha prodotto. L’unica soluzione è quella che ha proposto Forza Italia.

ARRESTI COMUNE TERNI: "LIBERATI FORCAIOLO. SINGOLARE LA SUA VISIONE DELLA GIUSTIZIA" – NOTA DI CHIACCHIERONI (PD)

(Acs) Perugia, 3 maggio 2017 - "Trovo davvero curioso e singolare l'atteggiamento forcaiolo del consigliere Liberati, che sulle indagini e gli arresti di Terni sembra volersi sostituire alla magistratura inquirente, istituendo tribunali del popolo e praticando processi sommari": lo dice il capogruppo PD Gianfranco Chiacchieroni inserendosi in un “dibattito che ci addolora, a cui non avremmo mai voluto assistere”.

"Mi domando – aggiunge Chiacchieroni - se anche i fatti di Roma prima o poi saranno giudicati da questo speciale tribunale popolare". 

ARRESTI COMUNE TERNI: “DENUNCIAMO DA ANNI MILLE OPACITÀ. ORA TOCCA ALLA REGIONE, SIMUL STABUNT SIMUL CADENT” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 3 maggio 2017 - “Lo ripetiamo: siamo dinanzi alla fine di una classe dirigente e di un modo sbarazzino di trattare la cosa pubblica. A Terni, in Regione Umbria, nello Stato, non pochi hanno finora potuto illimitatamente fare disfare delle risorse collettive, senza render conto ad alcuno. Ora basta”. Lo dichiara, facendo riferimento agli sviluppi dell'Operazione “Spada”, il capogruppo del Movimento 5 Stelle all'Assemblea legislativa dell'Umbria, Andrea Liberati.