Tu sei qui

Urbanistica/edilizia

AMBIENTE: “PIU’ SPAZIO ALLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE E DI CATEGORIA E UNA FORTE SEMPLIFICAZIONE NORMATIVA” – AUDIZIONE IN II COMMISIONE SUL DDL RELATIVO AL RIORDINO E SEMPLIFICAZIONE PER V.I.A. E V.A.S.

(Acs) Perugia 2 febbraio 2010 - Maggiore partecipazione delle associazioni ambientaliste e di categoria in sede costruttiva della legge e nel successivo processo di attuazione; applicazione di un maggiore principio di sussidiarietà; necessità di una forte semplificazione normativa; decidere bene i soggetti attuativi e le loro specifiche competenze, certezza sull’esito di un procedimento amministrativo affinché possa concludersi nel minor tempo possibile; più ordine nelle leggi urbanistiche regionali.

QUESTION TIME [6]: “IL COMUNE DI CITTÀ DI CASTELLO NON HA MAI CHIESTO L’ACQUISIZIONE DELLA STRUTTURA DEL VECCHIO OSPEDALE DI CITTÀ DI CASTELLO”- L’ASSESSORE RIOMMI RISPONDE A DOTTORINI (IDV)

(Acs) Perugia, 26 gennaio 2010 - “Le strutture del vecchio ospedale di Città di Castello, come quelle degli altri ospedali vecchi e dismessi, tutte strutture di grande valore e storiche, vanno dismesse previa creazione delle migliori condizioni per ottenere un utile risultato, poiché il loro valore economico finanzi le politiche di investimento sanitario della Regione, in tutte quelle situazioni, cioè, dove si sono verificati i presupposti per la costruzione di nuovi ospedali”.

QUALITÀ ARCHITETTONICA IN UMBRIA: “PREMI, CONCORSI DI IDEE, BORSE DI STUDIO E DICHIARAZIONI DI QUALITÀ, PER STIMOLARE I PROGETTISTI” - A VOTI UNANIMI APPROVATA LA LEGGE REGIONALE

  (Acs) Perugia, 26 gennaio 2010 - Maggior qualità architettonica nelle grandi realizzazioni pubbliche, mettendo i progettisti nella condizioni di gareggiare alla ricerca di idee nuove, di soluzioni innovative, non più sotto l’assillo dei costi, ma anche guardando all’estetica ed al rispetto dei beni culturali e paesaggistici ed alla durata e funzionalità delle opere che si realizzano per soddisfare le esigenze dei cittadini.  

CONSIGLIO REGIONALE (1): APPROVATA A MAGGIORANZA LA LEGGE SULLE MODALITÀ DI VIGILANZA E CONTROLLO SU OPERE E COSTRUZIONI IN ZONE SISMICHE – VOTO NEGATIVO DI PDL E LEGA. ASTENSIONE DELL'UDC

(Acs) Perugia, 19 gennaio 2010 - Più di due terzi dei Comuni umbri ricadono su territori che appartengono alle prime due classi di pericolosità sismica: 18 nella prima classe (elevata sismicità ) e 51 nella seconda (media sismicità ). In questi territori la realizzazione di opere pubbliche e singole costruzioni potrà avvenire solo con il rilascio di autorizzazioni preventive da parte delle Province.

SECONDA COMMISSIONE: APPROVATA LA LEGGE SULLE COSTRUZIONI IN ZONE SISMICHE. VOTO CONTRARIO DEL PDL - PARERE POSITIVO ANCHE PER IL DDL CHE RECEPISCE LA DIRETTIVA UE SU SERVIZI E COMMERCIO

(Acs) Perugia, 11 gennaio 2010 – La Seconda Commissione consiliare di Palazzo Cesaroni, presieduta da Franco Tomassoni, ha approvato con 4 voti favorevoli e 3 contrari (Pdl) il disegno di legge della Giunta “Disciplina concernente le modalità di vigilanza e controllo su opere e costruzioni in zone sismiche”.

URBANISTICA: “CONSENTIRE A TUTTI IL SOGNO DI UNA ABITAZIONE, APPROVARE SUBITO LEGGE SU AUTOCOSTRUZIONE” - NOTA DI DOTTORINI (IDV)

(Acs) Perugia, 8 gennaio 2010 - "Un provvedimento importante per i tanti cittadini e le tante famiglie che anche nella nostra regione non vedono rispettato il diritto alla casa, non avendo la possibilità di accedervi attraverso il mercato privato della locazione o attraverso l'acquisto. Una legge che, consentendo l'abbattimento dei costi oltre il 50 per cento, va a sostenere le famiglie meno abbienti e consente loro di avere un'abitazione di alta qualità a un prezzo ragionevole.

URBANISTICA: A PALAZZO CESARONI INCONTRO PARTECIPATIVO SULLA PROPOSTA DI LEGGE “NORME IN MATERIA DI AUTOCOSTRUZIONE ED AUTORECUPERO A FINI ABITATIVI”

(Acs) Perugia, 8 gennaio 2010 – Si è svolto a Palazzo Cesaroni l'incontro partecipativo sulle Norme in materia di autocostruzione ed autorecupero a fini abitativi (la proposta di legge firmata da Oliviero Dottorini dell'Italia dei valori) convocato dal presidente della Terza Commissione consiliare, Enzo Ronca. All'incontro consultivo hanno preso parte rappresentanti delle cooperative di autocostruzione, del Comune di Terni, dell'ordine degli ingegneri e del Consorzio Abn.