Tu sei qui

Urbanistica/edilizia

TORRI MEDIEVALI: “ALTO DEGRADO DEI SITI DI PENNA DELLA ROCCA E ROCCA DI CESI (TR)” - INTERROGAZIONE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S): “PERICOLO PER ESCURSIONISTI E VISITATORI, ESISTONO SPECIFICI RISCHI PER CESI?"

(Acs) Perugia, 22 ottobre 2018 – I consiglieri regionali del Movimento 5 stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, annunciano un’interrogazione a risposta scritta per sapere dalla Giunta “se avvierà un'indagine ufficiale, atta a escludere la possibilità di eventuali, irreparabili danni al patrimonio monumentale dei beni potenzialmente presenti nell’area della conca ternano-narnese, far cui Penna della Rocca e Rocchetta di Cesi; quali siano le iniziative urgenti previste per scongiurare nuovi distacchi di pietre, bloccando pure le frane in corso dalle falesie; se esistano rischi spec

TERNI: “LA PASSERELLA TELFER È UN ELEMENTO DI ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE DA VALORIZZARE” - RICCI (MISTO RP – IC) RICORDA LA LEGGE REGIONALE DEL 2013 E ANNUNCIA UNA INTERROGAZIONE

(Acs) Perugia, 18 settembre 2018 - “La passerella Telfer di Terni rappresenta un elemento di archeologia industriale da valorizzare, evitando smontaggi, come previsto dalla legge regionale del 2013”. Lo dichiara il consigliere Claudio Ricci (misto-Ricci presidente/Italia civica), spiegando che anche i media nazionali si sono occupati del previsto “smontaggio, declinabile in distruzione, dell’infrastruttura, uno degli elementi di archeologia industriale più significativi dell’ex Elettrochimico di Papigno”.

PIANO PERIFERIE: “ACCORDO GOVERNO-ANCI PASSO IN AVANTI IMPORTANTE PER RIPRISTINO FONDI” - NOTA DI BREGA (PD) “PROSEGUIRE IMPEGNO UNITARIO PER FAR SÌ CHE TERNI NON PERDA QUESTA GRANDE OPPORTUNITÀ”

(Acs) Perugia, 12 settembre 2018 - “Con l’accordo Governo-Anci di ieri sera primo passo avanti importante per il ripristino dei fondi del ‘Piano periferie’, a dimostrazione dell’opportunità e della fondatezza dell’intento unitario espresso ieri dal voto con cui l’Assemblea legislativa ha approvato la mozione che richiedeva al Governo un impegno in tal senso”.

PIANO PERIFERIE: “IN AULA IL MIO SÌ CONVINTO A FAVORE DI UNA MOZIONE CHE RACCOGLIE L’APPELLO DEL SINDACO DI TERNI” - NOTA DI BREGA (PD)

(Acs) Perugia, 11 settembre 2018 - “L’Assemblea legislativa a larghissima maggioranza,  superando la logica delle appartenenze politiche, ha votato un atto importante che sollecita il Governo nazionale a ripristinare i finanziamenti dei bandi del ‘piano periferie’. È stato così raccolto il grido di allarme e l’appello lanciati dal sindaco di Terni, di cui sosteniamo la battaglia intrapresa per non perdere finanziamenti importanti per la città”.

PERUGIA: “RICONSEGNA ALLA CITTÀ DELLA CHIESA DI SANTA MARIA DELL'ASSUNTA (MONTELUCE) – INTERROGAZIONE DI CASCIARI (PD) SU “TEMPI E MODALITÀ DI COMPLETAMENTO LAVORI E MESSA IN SICUREZZA DELL'EDIFICIO”

(Acs) Perugia, 26 luglio 2018 - Il consigliere Carla Casciari (Pd) annuncia di aver presentato una interrogazione con la quale chiede alla Giunta regionale di “conoscere tempi e modalità con cui verranno realizzati/ultimati gli interventi sulla chiesa di Santa Maria dell'Assunta in Monteluce (Perugia)”.

VIABILITÀ: INVESTIMENTO PREVISTO DA ANAS, EUROCOMMERCIAL ED IL COMUNE DI PERUGIA PER GLI INTERVENTI RELATIVI A INSEDIAMENTO IKEA A COLLESTRADA – CASCIARI E LEONELLI (PD) ANNUNCIANO INTERROGAZIONE

(Acs) Perugia, 6 luglio 2018 – I consiglieri regionali del Partito democratico, Carla Casciari e Giacomo Leonelli, annunciano un’interrogazione alla Giunta per “conoscere nel dettaglio il progetto relativo alla nuova viabilità prevista a Collestrada in conseguenza dell'insediamento di Ikea, che sembrerebbe non tenere comunque in giusta considerazione gli ingenti flussi di traffico provenienti dal nuovo collegamento Perugia – Ancona e dalla E45 direzione Nord-Sud”.

QUESTION TIME (7): NUOVA DISCIPLINA PER L'ATTUAZIONE DEL DIRITTO ALLO STUDIO – SOLINAS (MISTO-MDP) INTERROGA ASSESSORE BARTOLINI: “AVVIATO AMPIO PERCORSO PARTECIPATIVO, RIFORMA IN ARRIVO”

(Acs) Perugia, 26 giugno 2018 – Il consigliere regionale Attilio Solinas (gruppo misto-MDP) ha interrogato l’assessore Antonio Bartolini al fine di conoscere gli intendimenti e l'eventuale tempistica in ordine alla presentazione di una proposta riguardante la revisione della normativa regionale per l'attuazione del diritto allo studio, in particolare istituendo un  servizio di psicologia scolastica quale struttura che operi a supporto del sistema scolastico regionale con funzioni di consulenza e di sostegno rivolte a tutti i soggetti in esso impegnati; prevedendo specifici stanziamenti volt

QUESTION TIME (5) LIBERATI E CARBONARI (M5S): “ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE ARTICOLI TESTO UNICO URBANISTICA” – BARTOLINI: “INSEDIATO TAVOLO TECNICO, PIÙ PERSONALE PER UFFICIO SISMICO”

(Acs) Perugia, 26 giugno 2018 – Nella sessione Question time della seduta odierna dell’Assemblea legislativa, i consiglieri Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (M5S) hanno chiesto informazioni all’assessore Antonio Bartolini sullo stato di attuazione della deliberazione della Giunta ‘1590/2017’ (integrazione personale ingegneristico necessario al Genio civile della Regione) oltre agli intendimenti della Giunta regionale in relazione alla dichiarata illegittimità costituzionale (5 aprile 2018) di alcuni articoli della legge regionale  ‘1/2015’ (Testo unico governo del territorio). 

TERZA COMMISSIONE: BANDO PER I CONTRIBUTI PER L’ACQUISTO DELLA PRIMA CASA DA PARTE DI COPPIE, FAMIGLIE MONOPARENTALI E SINGLE – AUDIZIONE DELL’ASSESSORE CHIANELLA

(Acs) Perugia, 21 giugno 2018 – In Terza commissione audizione dell’assessore Giuseppe Chianella richiesta dal consigliere Sergio De Vincenzi (gruppo misto-Umbria Next) per avere “chiarimenti sui termini di accesso al bando per l’erogazione dei contributi pubblici per l’acquisto della prima casa da parte di coppie, famiglie monoparentali e single residenti in Umbria”.

ORVIETO: “LE AUDIZIONE DI OGGI SU EX OSPEDALE ED EX-PEDIATRIA NON FANNO LUCE SULLE GARANZIE POST VENDITA PER I CITTADINI ORVIETANI” - NOTA DI DE VINCENZI (MISTO UN)

(Acs) Perugia, 21 maggio 2018 - “Le audizioni nella Commissione d’inchiesta della direzione dell’Asl Umbria 2, del sindaco di Orvieto Giuseppe Germani e dei rappresentanti di Cittadinanza Attiva lasciano inevasa una questione fondamentale: su quali garanzie possono contare i cittadini di Orvieto all’indomani della vendita dell’ex ospedale e dell’ex pediatria? Un interrogativo centrale al quale nessuno ha saputo dare una risposta che attendevamo, in particolar modo dall’assessore alla Sanità, Barberini, oggi assente”.