Tu sei qui

Urbanistica/edilizia

“BENE IL LAVORO SUL PIANO FINANZIARIO DELLA NUOVA MONTELUCE, MA ANCORA TROPPE OMBRE SULLE PROSPETTIVE” – NOTA DI FORA (PATTO CIVICO) “ASCOLTARE GRIDA OPERATORI ECONOMICI E CITTADINI”

(Acs) Perugia, 3 marzo 2022 – “Ho recentemente dato atto alla Presidente della Regione di un lavoro positivo sul fronte finanziario dell’operazione Nuova Monteluce per mettere in sicurezza da un lato il pagamento dei creditori umbri e dall’altro proseguire con il completamento dei lavori e delle opere per valorizzare l’intera zona. Al contempo però, solo pochi giorni fa, ho ribadito che serve una forte e decisa moral suasion affinché l’intervento pubblico contenga anche degli aspetti sociali e di sviluppo.

“BENE APPROVAZIONE MODIFICHE AL TESTO UNICO GOVERNO DEL TERRITORIO. VERRANNO ATTUATE IMPORTANTI MISURE PER LA RIPRESA DELL’ATTIVITÀ EDILIZIA” - NOTA DI PASTORELLI (LEGA)

(Acs) Perugia, 30 novembre 2021 - Il capogruppo regionale della Lega, Stefano Pastorelli, esprime soddisfazione per l’approvazione in Aula del disegno di legge della Giunta regionale concernente modificazioni ed integrazioni al Testo unico governo del territorio (Legge reg. 1/2015).

“Con questo atto – spiega Pastorelli – andiamo ad attuare alcune misure utili alla ripresa dell’attività edilizia, un comparto trainante per molti altri settori economici, fondamentali per la ripartenza e anch’esso piegato dalla crisi scaturita dalla pandemia e dalle conseguenti restrizioni”.

L’ASSEMBLEA LEGISLATIVA APPROVA ALL’UNANIMITA’ IL DISEGNO DI LEGGE DELLA GIUNTA CHE MODIFICA IL TESTO UNICO SUL GOVERNO DEL TERRITORIO

(Acs) Perugia, 30 novembre 2021 – L’Aula di Palazzo Cesaroni ha approvato all’unanimità il disegno di legge della Giunta regionale “Ulteriori modificazioni ed integrazioni alla legge regionale 1/2015, Testo unico governo del territorio e materie correlate”. L’intervento legislativo è scaturito dalle modifiche apportate alle norme nazionali nel corso del 2019 e del 2020, con vari provvedimenti che hanno determinato ricadute anche a livello regionale.

NODINO DI PERUGIA, BOCCIATI EMENDAMENTI DELLA MINORANZA SU PROPOSTA DI RISOLUZIONE RINVIATA IN SECONDA COMMISSIONE DALL’AULA. DOPO CHIARIMENTI DIRETTORE NODESSI, FORA (PATTO CIVICO) RITIRA SUA FIRMA

(Acs) Perugia, 25 novembre 2021 – La Seconda Commissione, nella riunione di ieri pomeriggio, ha trattato nuovamente il tema del ‘Nodino di Perugia’, lo ha fatto dopo che l’Aula, nella seduta dello scorso 19 ottobre (https://tinyurl.com/ys32pus4) ha deciso di rinviare in Seconda Commissione la proposta di risoluzione unitaria predisposta dalla stessa Commissione a seguito di un emendamento firmato da Donatella Porzi e Simona Meloni (Pd) e poi fatto proprio da tutti i consiglieri della minoranza.

“GRAZIE ALLA MINORANZA, CHE HA GARANTITO IL NUMERO LEGALE, SUPERBONUS 110 PER CENTO E IMPORTANTI SEMPLIFICAZIONI SUL TESTO UNICO DI GOVERNO DEL TERRITORIO POTRANNO GIUNGERE IN AULA” - NOTA DI BETTARELLI, PAPARELLI (PD) E BIANCONI (MISTO)

(Acs) Perugia, 12 novembre 2021 – I consiglieri di minoranza membri della Seconda commissione dell’Assemblea legislativa Michele Bettarelli, Fabio Paparelli-PD e Vincenzo Bianconi-Gruppo misto, affermano in una nota congiunta che “solo grazie ai componenti della minoranza, che hanno assicurato il numero legale nonostante i dubbi e il fatto che importanti emendamenti migliorativi non siano stati discussi a causa dell’assenza dell’assessore regionale Melasecche e di consiglieri di maggioranza, potranno finalmente giungere già il prossimo 30 novembre all’approvazione dell’Aula importanti sempl

MODIFICHE AL TESTO UNICO GOVERNO DEL TERRITORIO – IL DISEGNO DI LEGGE DELLA GIUNTA APPROVATO IN SECONDA COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 12 novembre 2021 – La Seconda commissione dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, presieduta da Valerio Mancini, ha terminato la discussione e quindi approvato (con il voto di tutti i consiglieri presenti: Mancini, Rondini e Pastorelli - Lega, Bettarelli-Pd e Bianconi-Misto) il disegno di legge della Giunta regionale “Ulteriori modificazioni ed integrazioni alla legge regionale 1/2015, Testo unico governo del territorio e materie correlate”, che ora verrà inviato all’Aula di Palazzo Cesaroni per il voto che ne consentirà l’entrata in vigore.

“SODDISFAZIONE PER L’APPROVAZIONE DELLA NUOVA LEGGE REGIONALE SULL’EDILIZIA RESIDENZIALE SOCIALE” – NOTA DI PAOLA FIORONI (LEGA) E ELEONORA PACE (FDI)

(Acs) Perugia, 9 novembre 2021 - “Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione da parte dell’Aula di Palazzo Cesaroni della nuova legge regionale sull’edilizia residenziale sociale. Un documento, frutto di due atti abbinati di Lega e Fratelli d’Italia, che si pone l’obiettivo di rendere più attuale e rispondente al nuovo contesto economico e sociale la normativa esistente, ormai datata e bisognosa di una profonda revisione”.

EDILIZIA SOCIALE: “POSIZIONI IDEOLOGICHE E DUBBI DI INCOSTITUZIONALITÀ PESANO SULLA RIFORMA. LA MAGGIORANZA PARTORISCE UN TOPOLINO” - NOTA DI PAPARELLI E MELONI (PD)

(Acs) Perugia, 9 novembre 2021 - “L’evoluzione del tema dell’abitare e le modifiche agli assetti istituzionali intervenuti nel corso degli ultimi anni, nonché le problematiche sopraggiunte in virtù degli effetti economici e sociali della pandemia, avrebbero meritato un intervento più incisivo ed organico nell’approccio alle politiche per la casa”: lo dichiarano i consiglieri Fabio Paparelli e Simona Meloni.

L’AULA APPROVA LA PROPOSTA DI LEGGE DI MODIFICA DELLA LEGGE “23/2003” (NORME DI RIORDINO IN MATERIA DI EDILIZIA RESIDENZIALE SOCIALE)

(Acs) Perugia, 9 novembre 2021 – L’Assemblea legislativa ha approvato a maggioranza (favorevoli Lega-FDI-FI-Tesei per l’Umbria, contrari PD, Patto civico e Gruppo Misto) la proposta di legge di modifica della legge “23/2003” (Norme in materia di edilizia residenziale sociale), con cui la Regione promuove politiche abitative tese ad assicurare il diritto all'abitazione e il soddisfacimento del fabbisogno abitativo primario delle famiglie e delle persone meno abbienti e di particolari categorie sociali.

SECONDA COMMISSIONE PARERE FAVOREVOLE UNANIME SU MODIFICHE ALL’ATTIVITÀ DI CAVA E RIUSO MATERIALI DA DEMOLIZIONI

(Acs) Perugia, 22 ottobre 2021 – La Seconda commissione dell’Assemblea legislativa, presieduta da Valerio Mancini, ha dato parere favorevole unanime alla proposta della Giunta regionale di modificare il Regolamento che norma le attività di cava e il riuso di materiali provenienti da demolizioni.