Tu sei qui

Sociale

WELFARE: “RIDEFINIRE I CONTENUTI DELLA DELIBERA SULLE STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI E I PROVVEDIMENTI A SOSTEGNO DELLA DISABILITÀ” - UNA INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA DI MONACELLI (UDC)

(Acs) Perugia, 2 settembre 2010 - Il presidente della Giunta regionale spieghi se ritiene opportuno rettificare e meglio definire i contenuti della delibera relativa ai requisiti delle residenze per anziani, rendendo evidenti le priorità di intervento delle politiche sociali a favore dei soggetti non autosufficienti. Lo chiede, con una interrogazione a risposta immediata (question time) il capogruppo dell'Udc a Palazzo Cesaroni, Sandra Monacelli.

NON AUTOSUFFICIENZA: “20 MILA IN UMBRIA: 1 ANZIANO OGNI 10. RAFFORZARE LE UNITÀ MULTIDISCIPLINARI PER AIUTARE ANCHE LE FAMIGLIE” - NOTA DI BUCONI (SOCIALISTI)

(Acs) Perugia, 12 agosto 2010 - “Più di 2 milioni e mezzo sono le persone non autosufficienti in Italia oggi. In Umbria sono 20.000, circa 1 anziano su 10”. Di loro si occupano soprattutto le famiglie, in secondo luogo le strutture pubbliche e quelle di volontariato, col supporto dello Stato mediante le indennità di accompagnamento e i servizi di assistenza”.

STUPRI: “REINTRODURRE MISURE CAUTELARI NEI CONFRONTI DI CHI COMMETTE QUESTO ODIOSO REATO” - ROSI (PDL) SOSTIENE LA POSIZIONE DEL MINISTRO CARFAGNA

(Acs) Perugia, 23 luglio 2010 - “Dovremmo far capire che le istituzioni sono dalla parte delle vittime che le vogliono tutelare. Mi batterò al fianco del ministro delle pari opportunità Mara Carfagna e dei cittadini affinché vengano rintrodotte misure cautelari nei confronti di chi commette il reato di stupro.

FAMIGLIA: FACOLTA’ DI DICHIARARE LA NASCITA DEL PROPRIO FIGLIO NEL COMUNE DI RESIDENZA DEI GENITORI ANCHE SE AVVENUTA IN LUOGO DIVERSO – MOZIONE DI SANDRA MONACELLI (UDC)

  (Acs) Perugia, 14 luglio 2010 – “La Giunta regionale si attivi presso il Governo affinché faccia proprie le iniziative normative utili a ripristinare il naturale collegamento tra territorio di appartenenza e singole nascite”. E’ quanto chiede, attraverso una mozione, il capogruppo e portavoce dell’Udc in Consiglio regionale, Sandra Monacelli che invita anche la Camera dei deputati e il Senato della Repubblica “a dare rapido seguito all'iter legislativo concernente le proposte di legge in materia di registrazione delle nascite nel comune di residenza dei genitori”.

DISABILITA’: “L'EMENDAMENTO DEL PDL ALLA MANOVRA È DISUMANO E BESTIALE’” – STUFARA (PRC-FED.SIN.) “SCENDEREMO IN PIAZZA CON FISH E FAND”

(Acs) Perugia, 1 luglio 2010 - “La Finanziaria del governo Berlusconi rappresenta un grave e inqualificabile attacco ai fondamenti dello stato di diritto. Nel silenzio generale, infatti, sta passando un vero e proprio progetto di smantellamento delle politiche sociali, che priverà le fasce più vulnerabili della popolazione non solo della possibilità di condurre una qualsiasi vita sociale, ma anche di quelle minime forme di tutela necessarie per il sostentamento”.

CARCERI: “ANCHE IN QUELLO PERUGINO DI CAPANNE L’EMERGENZA RAPPRESENTA LA REGOLA” – STUFARA (PRC-FED.SIN) “CELLE INVIVIBILI”

(Acs) Perugia, 28 giugno 2010 – “Come era facile aspettarsi, anche nel carcere perugino l’emergenza rappresenta ormai la regola; a fronte di una capienza di 482 posti i detenuti sono attualmente 569, di cui oltre il 60 per cento è straniero. Una cinquantina di detenuti sono costretti a dormire con il materasso a terra. A causa del sovraffollamento le celle, pur disponendo tutte di bagno e docce e di buona illuminazione, si trasformano in uno spazio invivibile”.

TOSSICODIPENDENZA: “PER CONTRASTARE IL DRAMMA DEI MORTI PER DROGA NON BASTA LA REPRESSIONE” - PER ROSI (PDL) “NON SERVONO SLOGAN, BISOGNA MIRARE AL RECUPERO GLOBALE DELLA PERSONA”

(Acs) Perugia, 25 giugno 2010 - “E' spaventoso che l'Umbria si sia guadagnata il primato in Europa, come regione con il più alto tasso per morti per droga, la media è di nove morti per mille abitanti. Vista la situazione sconcertante della nostra regione è arrivato il momento di decidere se continuare combattere la diffusione delle droghe a colpi di slogan oppure mirare al recupero globale della persona”.

WELFARE: “COLPIRE I DIRITTI E TAGLIARE LO STATO SOCIALE E’ L’UNICA FILOSOFIA DELLA DESTRA” – NOTA DI STUFARA (PRC-FED.SIN.)

(Acs) Perugia, 23 giugno 2010 – “Colpire e tagliare, è questa l'unica filosofia della destra. Colpire i diritti e tagliare lo stato sociale. Puzzle di una macelleria sociale dove l'imperativo è il neoliberismo sfrenato, la legge del profitto a tutti i costi”. Così Damiano Stufara (capogruppo Prc-Fed.Sin.) che, parlando della manovra finanziaria del Governo sottolinea come “questa volta i tagli colpiscono rovinosamente le persone disabili e gli invalidi perché, come afferma il ministro Tremonti, ‘2,7 milioni di invalidi pone la questione se un Paese così può essere ancora competitivo’”.

FONDO SOLIDARIETA’ CEU: ADESIONI VIA WEB – ROSI (PDL) SUPPORTA L’INIZIATIVA SU FACEBOOK E SUL PROPRIO SITO INTERNET

(Acs) Perugia, 7 giugno 2010 – Il consigliere regionale Maria Rosi (Pdl) annuncia la sua adesione all’iniziativa promossa dalla Conferenza episcopale umbra, quella di istituire un  fondo di solidarietà in aiuto delle famiglie della regione: “Il fondo deve essere supportato da tutti – secondo la Rosi - ma in particolare dal mondo politico, perché abbiamo il dovere di dare una risposta tangibile a questa importante iniziativa annunciata da monsignor Paglia.

SOCIALE: “IL MONDO POLITICO COLLABORI FATTIVAMENTE AL FONDO DI SOLIDARIETÀ SOCIALE DELLA CEU” – NOTA DI MONACELLI (UDC)

(Acs) Perugia, 4 giugno 2010 – “L'iniziativa assunta dalla Conferenza episcopale umbra, rilanciata in questi giorni, di istituire un Fondo di solidarietà che sta aiutando circa 600 famiglie della nostra Regione, merita certamente la collaborazione fattiva e concreta da parte del mondo politico-istituzionale”.