Tu sei qui

Sociale

FONDAZIONE “UMBRIA CONTRO L’USURA”: “OGNI ANNO IN UMBRIA 500 MILIONI DI EURO SOLO PER LOTTO, ENALOTTO, GRATTA E VINCI E SLOT MACHINE” – AUDIZIONE IN PRIMA COMMISSIONE DEL PRESIDENTE BELLOCCHI: “UN MARE DI RICHIESTE DI AIUTO”

  (Acs) Perugia, 7 aprile 2011 – “Ogni anno in Umbria vengono bruciati 500 milioni di euro a causa di Lotto, Enalotto, Gratta e vinci e slot machine. Intere famiglie si sono rovinate con il 'Gratta e vinci' e l’usura trova terreno fertile in questo settore”. Così ha risposto il presidente della Fondazione “Umbria contro l’usura”, Alberto Bellocchi, al presidente della Prima commissione consiliare di Palazzo Cesaroni che, durante l’audizione di ieri pomeriggio, ha chiesto conto delle attività della fondazione in vista della relazione annuale da consegnare al Consiglio.  

TERZA COMMISSIONE: GIOVEDI’ 7 APRILE AUDIZIONE DEL FORUM DELLE FAMIGLIE E DI ALTRE ASSOCIAZIONI SULLA PROPOSTA DI REGOLAMENTO DELLA GIUNTA REGIONALE

  (Acs) Perugia, 4 aprile 2011 – La Terza commissione di Palazzo Cesaroni ascolterà giovedì mattina alle ore 11 i rappresentanti del Forum delle famiglie, che hanno inviato specifica richiesta di audizione, e di altre associazioni, in merito alla proposta di Regolamento della Giunta regionale sull’attuazione dell’articolo 7 della legge regionale “13/2010” (Disciplina dei servizi e degli interventi a favore della famiglia), rivolto in particolare alle famiglie vulnerabili. PG/  

TERZA COMMISSIONE: IN DISCUSSIONE LA PROPOSTA DI REGOLAMENTO DELLA GIUNTA REGIONALE SUGLI INTERVENTI PER FAMIGLIE VULNERABILI

  (Acs) Perugia, 4 aprile 2011 – La Terza commissione consiliare permanente si è riunita stamani per l’illustrazione della proposta di regolamento di iniziativa della Giunta regionale concernente l’attuazione dell’articolo 7 della legge regionale “13/2010” (Disciplina dei servizi e degli interventi a favore della famiglia), rivolto in particolare alle famiglie vulnerabili.  

FALSE INVALIDITÀ: VERIFICHE FATTE SULLA BASE DI UN CAMPIONE SIGNIFICATIVO, NECESSARIO UN SECONDO INCONTRO - AUDIZIONE DELLA TERZA COMMISSIONE CHE HA DECISO DI ASCOLTARE ANCHE ASL E SINDACATI

 (Acs) Perugia, 1 aprile 2011 – Per avere un quadro più preciso e dettagliato sul problema delle cosiddette false invalidità in Umbria, con dati significativi sui risultati a livello regionale e di singolo territorio, rispetto alle verifiche Inps sui soggetti beneficiari di pensioni, assegni e indennità di accompagnamento, è necessario un secondo incontro con i vertici umbri dell'Istituto di previdenza, ma anche audizioni con le singole Asl dell'Umbria e con le organizzazioni sindacali più rappresentative.

INTERVENTI A FAVORE DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ: “LA PROPOSTA DI REGOLAMENTO PREPARATA DALLA GIUNTA PENALIZZA I RESIDENTI STORICI E CHI HA LA CITTADINANZA ITALIANA” - NOTA DI CIRIGNONI (LEGA NORD)

  (Acs) Perugia, 28 marzo 2011 – La sinistra non ha ancora capito che gli Umbri, intesi come cittadini italiani residenti storici devono essere posti al primo punto dell'azione di governo. Non possiamo accettare che la residenza sul territorio non sia considerato un valore da tutelare; al pari della cittadinanza italiana.

EMERGENZA PROFUGHI: “LA MARINI VENGA IN AULA CON UN PIANO DI ACCOGLIENZA” – INTERROGAZIONE QUESTION TIME DI ZAFFINI (FLI)

  (Acs) Perugia, 28 marzo 2011 - “Dove e come l’Umbria ospiterà i profughi del Magrheb provenienti da Lampedusa e dove, invece, collocherà i clandestini che non hanno diritto all’asilo, in attesa del rimpatrio?” E’ la sintesi di una question time presentata dal consigliere Franco Zaffini (Fli) alla presidente Marini, dopo le dichiarazioni di disponibilità rilasciate dalla stessa al termine del vertice tra la Regioni e il Ministro degli Interni.  

CONSIGLIO REGIONALE (4): ATTIVITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI ISCRITTE NEL REGISTRO DEL VOLONTARIATO NEL 2010 – PRESA D'ATTO DELL'ASSEMBLEA DI PALAZZO CESARONI

(Acs) Perugia, 22 marzo 2011 – Il Consiglio regionale dell'Umbria ha “preso atto”, durante la seduta di questa mattina, della Relazione sulle attività delle organizzazioni iscritte al registro regionale del volontariato e sullo stato dei rapporti del volontariato con gli enti locali nell'anno 2010.

BILANCIO REGIONALE 2011: “NONOSTANTE I TAGLI LA GIUNTA RIESCE AD AUMENTARE LA SPESA SANITARIA ED A CONFERMARE IL WELFARE 2010, SENZA VARARE NUOVE TASSE” - SÌ A MAGGIORANZA DELLA TERZA COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 21 marzo 2011 – La terza Commissione consiliare di Palazzo Cesaroni, presieduta da Massimo Buconi, ha espresso parere favorevole sulla manovra di bilancio predisposto dalla Giunta regionale. A favore del documento preparato dalla Commissione hanno votato cinque consiglieri di maggioranza; contro si sono espressi i quattro rappresentanti di opposizione di Pdl, Udc e Fli.