Tu sei qui

Sanità

DIFENSORE CIVICO: INCONTRO CON I RAPPRESENTANTI DEL TRIBUNALE DEI DIRITTI DEL MALATO DI PERUGIA E DI TERNI

(Acs) Perugia, 22 maggio 2019 – Il Difensore civico della Regione Umbria, Marcello Pecorari, ha incontrato nella sede di Palazzo Cesaroni, a Perugia, i referenti del Tribunale del malato di Perugia Danilo Bellavita (segretario generale Umbria) e di Terni, Daniele Giocondi.

Al centro dell’incontro le problematiche relative alla salute dei cittadini nel loro rapporto con le Asl. Il Difensore civico ha illustrato la situazione riguardante il Protocollo per la riduzione delle liste d’attesa che si sta predisponendo con la Giunta regionale dell’Umbria. 

TERZA COMMISSIONE: APPROVATA ALL’UNANIMITÀ LA PROPOSTA DI RISOLUZIONE SULLE CRITICITÀ DELLA CARDIOLOGIA RIABILITATIVA IN UMBRIA

(Acs) Perugia, 11 aprile 2019 – La Terza commissione consiliare ha approvato all’unanimità la Proposta di risoluzione su “attuali criticità della cardiologia riabilitativa in Umbria e proposte di miglioramento da accogliere nel nuovo Piano sanitario regionale”.

LAVORI D’AULA (4): APPROVATA ALL’UNANIMITÀ LA MOZIONE PER LA VALORIZZAZIONE DELL’OSPEDALE DI ASSISI

(Acs) Perugia, 2 aprile 2019 – L’assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato all’unanimità dei presenti (FI, Misto-RP/IC, M5S, PD, SeR, Misto-Mdp) la mozione che impegna la Giunta regionale a valorizzare dell'ospedale di Assisi nell’ambito della programmazione delineata dal nuovo piano sanitario regionale.

TERZA COMMISSIONE: APPROVATA ALL’UNANIMITÀ PROPOSTA DI RISOLUZIONE PER LE PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI – PROGETTI PERSONALIZZATI E LIBERTÀ DI SCELTA, FAVORENDO LA PERMANENZA NEL PROPRIO DOMICILIO

(Acs) Perugia, 28 marzo 2019 – La Terza commissione consiliare ha approvato all'unanimità la proposta di risoluzione concernente “iniziative finalizzate a rafforzare il sistema di protezione sociale e di cura delle persone non autosufficienti e delle relative famiglie, assicurando un progetto personalizzato che, garantendo la libertà di scelta, potenzi l'offerta delle prestazioni e dei servizi volti a favorire la permanenza nel proprio domicilio”.

SANITÀ: “ASL UMBRIA 2 CHIEDE 11MILA 612 EURO A UN ANZIANO MALATO CRONICO NON AUTOSUFFICIENTE PER LA DEGENZA IN RSA” - DE VINCENZI (MISTO-UN) ANNUNCIA INTERROGAZIONE

(Acs) Perugia, 22 marzo 2019 - “L'Asl Umbria 2 chiede 11.612 euro a un anziano malato cronico non autosufficiente di Terni per la degenza nella RSA “Le Grazie” di Terni. Quali certezze per gli anziani gravemente malati non autosufficienti?”: lo chiede in una interrogazione urgente alla Giunta il consigliere regionale Sergio De Vincenzi (gruppo misto-Umbria next).

SANITÀ: I CONSIGLIERI REGIONALI HANNO RICEVUTO UNA DELEGAZIONE DI CITTADINI DI CITTÀ DELLA PIEVE SUL FUTURO DEL LOCALE OSPEDALE

(Acs) Perugia, 19 marzo 2019 – Prima dell’inizio dei lavori d’Aula, la presidente dell’Assemblea legislativa Donatella Porzi e i consiglieri regionali Valerio Mancini-Lega (vicepresidente dell’Assemblea), Attilio Solinas-misto-Mdp, Silvano Rometti-Socialisti, Giacomo Leonelli-Pd, Maria Grazia Carbonari-M5s hanno ricevuto una delegazione di cittadini di Città della Pieve che sono tornati a chiedere con forza il ripristino delle funzionalità dell’ospedale di Città della Pieve.

PRIMA E TERZA COMMISSIONE: AUDIZIONE CON IL DIRETTORE GENERALE DELLA AZIENDA USL UMBRIA 1

 

(Acs) Perugia, 14 marzo 2019 – La Prima e la Terza Commissione dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, presiedute da Andrea Smacchi e da Attilio Solinas, si sono riunite ieri pomeriggio in seduta congiunta per ascoltare in audizione il direttore generale dell’Azinda Usl Umbria 1, Andrea Casciari.

TERZA COMMISSIONE: PARERE FAVOREVOLE ALLE MODIFICHE DEL REGOLAMENTO PER IL TRASPORTO SANITARIO E PREVALENTEMENTE SANITARIO

(Acs) Perugia, 13 marzo 2019 – La Terza commissione consiliare, presieduta da Attilio Solinas, ha dato parere favorevole a maggioranza (prevale il voto del presidente) con 3 si (Solinas-Mdp, Rometti-Socialisti e Casciari-Pd) e 3 astensioni (De Vincenzi-misto-Umbrianext, Squarta-FDI e Carbonari-M5s) alla proposta di modifica del regolamento “3/2017” inerente la “Disciplina per l’autorizzazione e per l’accreditamento all’esercizio del trasporto sanitario e prevalentemente sanitario”.