Tu sei qui

Terremoto/Ricostruzione

TERREMOTO: “DIECI MESI DOPO A TERNI IL CONTRIBUTO PER L’AUTONOMA SISTEMAZIONE ANCORA NON ARRIVA” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 7 agosto 2018 - “Dopo il devastante terremoto del 2016, decine di migliaia di persone sono rimaste senza casa nelle quattro regioni colpite dal sisma ed hanno quindi diritto al contributo di autonoma sistemazione (Cas). A Terni, fortunatamente, si tratta solo di alcune decine di cittadini: tuttavia, nonostante la Regione abbia inoltrato i pagamenti al Comune fino a maggio/giugno, questa erogazione (qualche centinaio di euro al mese, corrispondentemente al numero dei familiari coinvolti) non arriva affatto”.

SECONDA COMMISSIONE: AUDIZIONE CON ASSOCIAZIONI CATEGORIA E SINDACATI SU LEGGE REGIONALE RICOSTRUZIONE POST SISMA 2016 – NUOVI INCONTRI A FINE AGOSTO CON TUTTI I SOGGETTI INTERESSATI

(Acs) Perugia, 1 agosto 2018 – Dopo l’incontro di ieri con le categorie professionali (https://goo.gl/4DGqmQ) sul disegno di legge della Giunta regionale relativo alla ricostruzione delle zone colpite dal sisma del 2016 (https://tinyurl.com/ricostruzione-post-sisma), la Seconda Commissione, presieduta da Eros Brega ha ascoltato stamani, a Palazzo Cesaroni, le associazioni di categoria e sindacali.

SECONDA COMMISSIONE: AUDIZIONE CON GLI ORDINI PROFESSIONALI SULLA LEGGE REGIONALE PER LA RICOSTRUZIONE POST SISMA – DOMANI INCONTRO PARTECIPATIVO CON ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E SINDACALI

(Acs) Perugia, 31 luglio 2018 - Si è svolta questa mattina a Palazzo Cesaroni, sede dell’Assemblea legislativa dell’Umbria l’audizione convocata dalla Seconda commissione (presidente Eros Brega) sul disegno di legge della Giunta regionale relativo alla ricostruzione delle zone colpite dal sisma del 2016. L’incontro partecipativo di oggi era rivolto alle categorie professionali mentre domani mattina sarà la volta di associazioni di categoria e sindacali.

SECONDA COMMISSIONE: LA PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE, MARINI HA ILLUSTRATO I NUMERI DELLA GESTIONE EMERGENZA SISMA 2016 E LA SITUAZIONE DELLA RICOSTRUZIONE

(Acs) Perugia, 24 luglio 2018 – La presidente della Giunta regionale, Catiuscia Marini ha illustrato in Seconda Commissione una sintesi sulla situazione della ricostruzione post sisma 2016. È emerso che sono rimasti danneggiati quasi 10mila edifici di cui il 45 per cento con danni lievi ed il 55 con lesioni gravi. Sono state assistite 7378 persone (5212 in autonoma sistemazione, 1711 nelle Sae). Finanziate opere pubbliche per 256milioni (301 interventi).

TERREMOTO: “TESTO POSITIVO. RICOSTRUZIONE INTEGRATA ALLO SVILUPPO, QUALITÀ DEGLI INTERVENTI. FLESSIBILITÀ URBANISTICA E SEMPLIFICAZIONE DEI TEMPI” - RICCI (MISTO/RP-IC) SU LEGGE REGIONALE OGGI IN COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 23 luglio 2018 – “Inizia oggi il percorso della legge regionale in Umbria sul terremoto 2016. Un testo positivo, che punta su una ricostruzione integrata allo sviluppo, sulla qualità degli interventi, sulla flessibilità urbanistica e semplificazione dei tempi”. È quanto dichiara il consigliere Claudio Ricci (Misto/Rp-Ic) riferendosi ai lavori di oggi pomeriggio della Seconda Commissione dell’Assemblea legislativa dell’Umbria.

RICOSTRUZIONE: “AL PD PIACE INAUGURARE OPERE INCOMPIUTE” - FIORINI E MANCINI (LEGA) SU INAUGURAZIONE STRUTTURE PER DELOCALIZZAZIONE ATTIVITÀ COMMERCIALI A CASTELLUCCIO DI NORCIA

 

(Acs) Perugia, 17 luglio 2018 - “Non c’è nulla da fare, al PD piace inaugurare opere incompiute”. Così consiglieri regionali della Lega, Emanuele Fiorini e Valerio Mancini commentano l’inaugurazione di ieri delle strutture per la delocalizzazione delle attività commerciali a Castelluccio di Norcia.

TERREMOTO: “I PARLAMENTARI UMBRI SI ATTIVINO PER MODIFICARE IL ‘DECRETO SISMA’ INTRODUCENDO MISURE DI SEMPLIFICAZIONE, REDDITO DI CRATERE E DEFISCALIZZAZIONE” - NOTA DI CHIACCHIERONI (PD)

(Acs) Perugia, 16 luglio 2018 - “Nella discussione prevista per domani alla Camera tutti i parlamentari umbri (ma anche marchigiani, abruzzesi e laziali) facciano sentire la propria voce, ottenendo l’inserimento nel ‘decreto sisma’ delle misure richieste dai territori colpiti: semplificazione burocratica, reddito di cratere, decontribuzione e defiscalizzazione”.

RICOSTRUZIONE: “NON CI SONO RISORSE NEANCHE PER LE PROPOSTE DEI NEO PARLAMENTARI. LE LEGGI HANNO PRODOTTO RITARDI E RICORSI” - PER RICCI (MISTO-RP/IC) “A DUE ANNI DAL SISMA DEL 2016 LA REALTÀ EMERGE”

(Acs) Perugia, 22 giugno 2018 - “Le parole volano ma i fatti restano. Sono passati quasi due anni dal sisma nel centro Italia e in Umbria, ma le risorse pari a 23miliardi di euro per ricostruire non ci sono in cassa, sono ‘bollinate’ dalla ragioneria dello Stato, iscritte in conto ‘competenza’ che tradotto vuol dire promesse nel futuro”: lo afferma il consigliere regionale Claudio Ricci (misto-RP/Italia civica).