Tu sei qui

Istruzione/formazione

UNIVERSITÀ: “POLO DI TERNI E FACOLTÀ TURISMO DI ASSISI NON SONO IN COMPETIZIONE; ATENEO, REGIONE ED ENTI LOCALI TROVINO UNA SOLUZIONE ANCHE PER ASSISI” - IL CAPOGRUPPONEVI ASSICURA L’IMPEGNO DEL PDL

 (Acs) Perugia, 12 giugno 2010 - “Evitiamo di trasformare in una lotta tra poveri in doveroso impegno per la salvaguardia e lo sviluppo dell’Università degli Studi di Perugia”. Il presidente del gruppo Pdl in Consiglio regionale, Raffaele Nevi, interviene sulla riorganizzazione del sistema universitario umbro, in particolare sul Polo universitario di Terni e sul Corso di laurea in economia del turismo di Assisi.

UNIVERSITÀ: “PIENA SOLIDARIETÀ ALL'INIZIATIVA DEL SINDACO DI ASSISI IN DIFESA DELLA FACOLTÀ DI TURISMO” , ” – MANTOVANI (PDL) ANNUNCIA SUA DISPONIBILITÀ ED ESORTA “PRIMA TAGLIARE RAMI SECCHI DELL'ATENEO”

  (Acs) Perugia, 11 giugno 2010 - Piena condivisione e solidarietà alla iniziativa del Sindaco Claudio Ricci e della Amministrazione Comunale di Assisi, finalizzata a salvaguardare la Facoltà universitaria agli studi di Perugia del turismo, sede di Assisi.

UNIVERSITÀ: “SCONGIURARE LA SOPPRESSIONE DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DEL TURISMO DI ASSISI” - UNA INTERROGAZIONE DI MONACELLI (UDC)

  (Acs) Perugia, 11 giugno 2010 - Il capogruppo dell'Udc a Palazzo Cesaroni, Sandra Monacelli, ha presentato una interrogazione al presidente della Giunta regionale in cui chiede azioni ed interventi da parte dell'Esecutivo a salvaguardia del corso di laurea in Economia del turismo di Assisi, al fine di evitare, che la soppressione di questo corso di laurea “avvenga in una logica di scambio, volta a garantire la sopravvivenza di altre sedi decentrate, prescindendo anche da argomentazioni numeriche in riferimento agli iscritti”.

ISTRUZIONE: “BENE IL SÌ DEL MINISTERO ALL’ATTIVAZIONE DELLE CLASSI PRIME DELL’ISTITUTO D’ARTE ‘B. DI BETTO’” – NOTA DI SMACCHI (PD)

(Acs) Perugia, 10 giugno 2010 – “Si è deciso di rinunciare alla soppressione di una scuola che funziona e che costituisce una componente indispensabile dell’istruzione artistica nella nostra regione. Un passo indietro da parte del ministero dell’istruzione che fa seguito ad una proficua mediazione della Giunta regionale: l’Umbria vuole continuare ad investire su realtà positive e dinamiche come quella della scuola media ‘Bernardino di Betto’, che negli ultimi anni ha peraltro raddoppiato il numero di iscrizioni”.

UNIVERSITÀ: “ISTITUZIONI, FORZE POLITICHE E SOCIALI UNITE PER TUTELARE E SVILUPPARE IL SISTEMA UNIVERSITARIO UMBRO” – NOTA DEL PRESIDENTE BREGA

  (Acs) Perugia, 8 giugno 2010 - “Proseguire nell’impegno unitario della Regione Umbria e delle istituzioni locali per la salvaguardia del Polo universitario ternano in un quadro di difesa e rilancio dell’Università di Perugia”. Il presidente del Consiglio regionale, Eros Brega, interviene sull’esito dell’incontro di oggi a Roma tra Regione Umbria, Comune e Provincia di Terni, Università degli Studi e Ministero dell’Università e della ricerca.

ISTRUZIONE: “UNIVERSITA’ UMBRA RAFFORZATA E GRANDE ATTENZIONE PER IL POLO TERNANO” – LA SODDISFAZIONE DI NEVI (PDL) DOPO L’INCONTRO DI OGGI AL MINISTERO

(Acs) Perugia, 8 giugno 2010 – “L’incontro di oggi a Roma sull’Università è stato positivo e, a fronte di grandissime preoccupazioni espresse a più riprese dalla sinistra umbra, ha indicato, al contrario, una disponibilità totale del Ministero a collaborare con le istituzioni umbre per garantire il rafforzamento dell’Università con particolare attenzione alla specificità del polo ternano”. Così Raffaele Nevi (capogruppo Pdl) dopo il positivo incontro di oggi con il Miur.

UNIVERSITA’: “NO AL RIDIMENSIONAMENTO DEL POLO TERNANO” – STUFARA (PRC) CHIEDE L’INTERVENTO DELLA GIUNTA

(Acs) Perugia, 1 giugno 2010 – “Il Polo Scientifico e Didattico di Terni, nell'ambito del modello di ateneo multicampus dell'Università di Perugia, è sorto attraverso un accordo di programma sottoscritto con il Governo nazionale ed è stato fortemente sostenuto negli ultimi anni, anche con ingenti risorse, dalla Regione Umbria, unitamente agli enti locali del territorio della conca ternana.

SCUOLA: “IL MINISTERO TAGLIA LE PRIME CLASSI DELLE MEDIE ANNESSE AGLI ISTITUTI D’ARTE” – LA PREOCCUPAZIONE DI SMACCHI (PD) PER LA MEDIA ‘B. DI BETTO’ DI PERUGIA

(Acs) Perugia, 31 maggio 2010 – “A partire dal prossimo primo settembre non potranno essere attivate le classi prime delle scuole medie annesse agli istituti d’arte. Una situazione che colpisce la scuola media ‘Bernardino di Betto’ di Perugia”. E’ quanto fa sapere il consigliere del Partito democratico, Andrea Smacchi a seguito di una nota firmata da un dirigente del Ministero istruzione università ricerca emessa lo scorso 27 maggio.

SCUOLA: CONCLUSE LE VISITE DEGLI STUDENTI AL CONSIGLIO REGIONALE DELL'UMBRIA. OLTRE 6000 I RAGAZZI COINVOLTI – SODDISFAZIONE DEL PRESIDENTE BREGA

(Acs) Perugia, 26 maggio 2010 – Il numero degli studenti delle scuole primarie e secondarie che hanno visitato la sede dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, nell’ambito del progetto “Cittadino consapevole”, ha raggiunto, nell'anno scolastico che si sta concludendo, la cifra di 6179 unità. E sono ormai 155.000 gli studenti che dal 1982, anno in cui divenne operativa la legge regionale che “apriva” l’Assemblea legislativa alle scuole, hanno partecipato ai programmi di visite guidate e lezioni.

UNIVERSITA’: “ISTITUIRE IN UMBRIA LA FACOLTA’ DI ARCHITETTURA” – INTERROGAZIONE DI CHIACCHIERONI (PD)

(Acs) – Perugia, 22 maggio 2010 – Il consigliere regionale Gianfranco Chiacchieroni (Pd) interroga la Giunta regionale per sapere “se intende avviare iniziative e procedure per istituire in Umbria la Facoltà di architettura, sperimentando anche forme diverse da quelle fin qui conosciute nella nostra regione”.