Tu sei qui

Infrastrutture

INFRASTRUTTURE: “BENE LA CONSEGNA DEI LAVORI DELLA PIAN D’ASSINO, NECESSARIO REALIZZARE ANCHE IL TRATTO MOCAIANA-MONTECORONA” – NOTA DI SMACCHI (PD)

(Acs) Perugia, 4 novembre 2010 - “Ho appreso con molta soddisfazione che l’impegno profuso dall’assessore regionale alla Viabilità e ai trasporti, Silvano Rometti, della stessa presidente Catiuscia Marini e le mie continue sollecitazioni abbiano permesso la partenza dei lavori in un tratto di strada che ha visto tanti giovani eugubini perdere la vita. Ora, però, l’effettiva realizzazione del primo tratto dovrà essere motivo di ulteriore impegno e sinergia fra Istituzioni per la realizzazione del secondo tratto Mocaiana-Montecorona che si andrebbe ad innestare direttamente sulla E45”.

INFRASTRUTTURE: “IL 5 NOVEMBRE CONSEGNA DEI LAVORI DEL TRATTO STRADALE MADONNA DEL PONTE-MOCAIANA. PER GUBBIO DATA STORICA” – LA SODDISFAZIONE DI GORACCI (PRC-FED.SIN.)

(Acs) Perugia, 4 novembre 2010 – “Domani, venerdì 5 novembre, con la consegna dei lavori del tratto stradale Madonna del Ponte - Mocaiana, per Gubbio sarà una data molto importante, direi ‘storica’. Può sembrare una forma  ridondante, ma l'evento può rappresentare uno spartiacque decisivo per tutta quell'area”.

AUDIZIONE “QUADRILATERO”: “LA COSIDDETTA 'CATTURA DI VALORE' PER FINANZIARE LA ‘PERUGIA-ANCONA’ HA ‘CATTURATO’ QUATTRO MOSCHE” – BRUTTI (IDV) “12 ANNI DI RITARDI PER GLI ERRORI DELLA PRECEDENTE GESTIONE”

(Acs) Perugia, 3 novembre 2010 - “Com'era facile prevedere la cosiddetta 'cattura di valore' per finanziare la Perugia-Ancona ha catturato quattro mosche”. Paolo Brutti, consigliere e segretario regionale dell'Italia dei Valori, esamina i conti della società Quadrilatero Marche-Umbria, stamani all'esame della II commissione di Palazzo Cesaroni.

INFRASTRUTTURE: “UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE UMBRE CHE SIA VERAMENTE A SOSTEGNO DELLE ECONOMIE LOCALI” - SMACCHI (PD) SUI LAVORI DELLA QUADRILATERO E SUL COMPLETAMENTO DELLA PERUGIA-ANCONA

(Acs) Perugia, 3 novembre 2010 - “La Quadrilatero rappresenta un’opera strategica per tutto il Centro Italia che collegherà in maniera moderna ed efficiente una grande area dove si intensificheranno i rapporti commerciali. Una serie di grandi opere che, una volta completate, consentirebbero a tutto l’Alto Chiascio di uscire definitivamente da un pesante e storico isolamento viario.

INFRASTRUTTURE: “TUTTI GIA’ APERTI I CANTIERI SULLE STRADE DI COMPETENZA DELLA ‘QUADRILATERO’. TERMINE DEI LAVORI PREVISTO FRA IL 2013 E IL 2014” – AUDIZIONE IN SECONDA COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 3 novembre 2010 – Tutti i cantieri principali dei lavori sulle strade di competenza della Società Quadrilatero Marche-Umbria sono stati aperti e coinvolgono un consistente numero di aziende umbre: 55 (su un totale di 330) per quanto concerne i progetti del primo maxilotto, comprendente l’asse Foligno–Civitanova Marche, e 25 (su un totale di 117) in riferimento al secondo maxilotto, quello della Perugia-Ancona.

INFRASTRUTTURE: “BASARE IL SISTEMA UMBRO DI MOBILITA’ E TRASPORTI SULL’INTERCONNESSIONE TRA QUELLO AEREO, SU STRADA E SU ROTAIA” – NOTA DI CIRIGNONI (LEGA NORD)

(Acs) Perugia, 14 ottobre 2010 - “L'Umbria del futuro dovrà basare il suo sistema di mobilità e trasporti sull'interconnessione tra trasporto aereo, su strada e su rotaia. Per conseguire ciò dovremo attuare una politica di sostegno e sviluppo dell'aeroporto di S. Egidio, in modo da attivare il maggior numero possibile di linee di collegamento raggiungibili, ed in modo che questa struttura diventi fonte di valore aggiunto per la nostra regione, sostenendone ed ampliandone la naturale vocazione turistica”.

INFRASTRUTTURE: “PERUGIA E LA E45 DESTINATE A DIVENTARE UN TRAGICO IMBUTO. PREOCCUPANTE LA SITUAZIONE DELL’AEROPORTO DI S.EGIDIO” – NOTA DI BRUTTI (IDV )SULLE AUDIZIONI IN SECONDA COMMISSIONE)

(Acs) Perugia, 13 ottobre 2010 - “Perugia e la E 45 sono destinate a diventare un tragico imbuto, portatore di gravi incidenti, pesante inquinamento e collasso stradale”. E' la sconfortante analisi di Paolo Brutti, consigliere e segretario regionale dell'Italia dei Valori, al termine delle audizioni in seconda Commissione sulla viabilità e il trasporto locale in Umbria.

INFRASTRUTTURE: “L’AEROPORTO DI S.EGIDIO INFRASTRUTTURA FONDAMENTALE PER L’UMBRIA” - AUDIZIONE IN SECONDA COMMISSIONE DEL PRESIDENTE DI SASE, MARIO FAGOTTI

(Acs) Perugia, 14 ottobre 2010 – “L’aeroporto di S.Egidio gode di buona salute, ma potrebbe star meglio E’ una struttura fondamentale per il nostro territorio in tutte le sue espressioni. Grazie alle risorse investite e a quelle che si stanno investendo, sarà uno strumento importantissimo per lo sviluppo dell’Umbria”.

STRADA STATALE “SS 219”: “DALL’ANAS UMBRIA BUONE NOTIZIE PER L’AVVIO DEI LAVORI NEL TRATTO GUBBIO MOCAIANA” – GORACCI (PRC) SULL’AUDIZIONE IN COMMISSIONE DEL CAPO COMPARTIMENTO

(Acs) Perugia, 13 ottobre 2010 – “Significativo riferimento alla ‘SS 219’, Pian d'Assino che fa ben sperare in un rapido avvio dei lavori nel tratto Gubbio-Mocaiana”: così il consigliere regionale Orfeo Goracci (Prc)  sull’audizione di stamani in seconda Commissione del capo compartimento dell’Anas-Umbria, Raffaele Spota che, nella relazione all’organismo di Palazzo Cesaroni sullo stato della viabilità umbra, ha parlato anche delle problematiche relative alla statale “SS219”.