Tu sei qui

Agricoltura

POLITICA: BOCCIATA LA NOSTRA PROPOSTA DI TRATTAZIONE URGENTE DELLA MOZIONE LEGA NORD SUI GRAVI DANNI CAUSATI DALLA SICCITÀ E SUL RICONOSCIMENTO DELLO STATO DI CALAMITÀ NATURALE – NOTA DI FIORINI (LN)

(Acs) Perugia, 27 giugno 2017 - “In Conferenza dei capigruppo, a margine della seduta d'Aula, avevo proposto la trattazione immediata della nostra mozione sui danni causati dalla siccità e sulla necessità di intervenire per il riconoscimento dello stato di calamità naturale, ma dalla gran parte dei rappresentanti dei gruppi consiliari non c'è stata la stessa condivisione di intenti e la stessa nostra sensibilità nei confronti di un problema che attanaglia l'agricoltura regionale”: lo denuncia il capogruppo regionale della Lega nord, Emanuele Fiorini.

SICCITÀ: “LA GIUNTA UMBRA CHIEDA LO STATO DI CALAMITÀ NATURALE” – NOTA DI FIORINI (LN)

(Acs) Perugia, 21 giugno 2017 – “La Giunta regionale dell'Umbria si attivi presso il Governo nazionale per richiedere immediatamente lo stato di calamità naturale a seguito della persistente siccità, come hanno già fatto altre regioni tipo Emilia Romagna e Toscana”. È quanto dichiara il capogruppo della Lega Nord a Palazzo Cesaroni, Emanuele Fiorini.

AGRICOLTURA: “MODIFICARE REGOLAMENTO COLLEGATO AL PIANO DI AZIONE NAZIONALE PER L’USO SOSTENIBILE DEI PESTICIDI” - DE VINCENZI (RP) E MANCINI (LN) CHIEDONO AUDIZIONI IN TERZA COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 9 giugno 2017 - “Il regolamento emanato dalla Giunta regionale sulle linee di indirizzo per l’impiego dei prodotti fitosanitari presenta elementi di ambiguità e forte criticità rispetto alle indicazioni previste dal Pan (Piano di azione nazionale) per l’uso sostenibile dei pesticidi, alla luce della tossicità acuta e cronica di molti agrofarmaci utilizzati correntemente su colture a carattere industriale, specie se a ridosso di zone abitate”: lo sostengono i consiglieri regionali Sergio De Vincenzi (gruppo Ricci presidente) e Valerio Mancini (Lega nord), che chiedono di appro

QUESTION TIME (2): “TUTELA E PROMOZIONE PRODOTTI AGROALIMENTARI TIPICI DI COLFIORITO E UMBRIA" DE VINCENZI (RP) INTERROGA, ASSESSORE CECCHINI RISPONDE “ATTUATE MISURE EUROPEE DI SOSTEGNO"

(Acs) Perugia, 6 giugno 2017 - Durante la seduta odierna dell'Assemblea legislativa dedicata alle interrogazioni a risposta immediata (question time), il consigliere Sergio De Vincenzi  (Ricci presidente) ha illustrato il proprio atto ispettivo relativo alle azioni “attuate dalla Giunta regionale per tutelare e promuovere i prodotti agroalimentari tipici dell'altopiano di Colfiorito e, più in generale, i prodotti agroalimentari tipici dell'Umbria, specialmente in un contesto di criticità come l'attuale per effetto sia della dell'ormai decennale crisi economica che del sisma, oltre che di un

PSR: “BANDO APERTO PRIMA DELL’APPROVAZIONE DEL PIANO E ASSEGNAZIONI MILIONARIE A POCHISSIMI” - LIBERATI (M5S) ANNUNCIA UNA INTERROGAZIONE

(Acs) Perugia, 18 maggio 2017 - Il capogruppo del Movimento 5 Stelle a Palazzo Cesaroni, Andrea Liberati, annuncia una interrogazione sul Piano di sviluppo rurale, nella quale chiede alla Giunta regionale di spiegare “per quale motivo, in scadenza del precedente mandato e nell’imminenza delle elezioni regionali 2015, abbia anticipato l’apertura del bando per la misura 4.1, quando la presentazione delle domande avrebbe in realtà avuto scadenza il 30 aprile 2016, ben 347 giorni dopo l’emanazione della prima determina dirigenziale, e la graduatoria definitiva è stata pubblicata dopo 638 giorni

BANCO DELLA TERRA - “BENE L'APPROVAZIONE DELLE MODIFICHE PER PIENA ATTUAZIONE DEL BANCO DELLA TERRA” - NOTA CASCIARI (PD)

 

(Acs) Perugia, 8 maggio 2017 - “Esprimo la mia soddisfazione per l'approvazione del disegno di legge della Giunta che affida la gestione del Banco della Terra all'Agenzia forestale regionale e mira a garantire l'impiego produttivo dei beni e terreni pubblici assegnati con evidenza pubblica”. Così il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) a margine dell'approvazione in Aula della proposta di legge che apporta modificazioni ed integrazioni sulla legge regionale “12/2015” (Testo unico in materia di agricoltura).

LAVORI D'AULA (3) TESTO UNICO AGRICOLTURA: APPROVATE PROPOSTE DI MODIFICA DELL'ESECUTIVO. GESTIONE BANCO DELLA TERRA AD AFOR – Sì DELLA MAGGIORANZA, ASTENUTI FI,FDI,RP E M5S. NO DELLA LEGA NORD

(Acs) Perugia, 8 maggio 2017 – Con 12 voti favorevoli della maggioranza (Pd, Ser, misto-Mdp), 5 astenuti (FI, FdI, Rp, M5S), 2 voti contrari (LN), l'Assemblea legislativa dell'Umbria ha approvato il disegno di legge della Giunta regionale che modifica il Testo unico in materia di agricoltura (legge regionale '12/2015'). Modifiche che mirano alla valorizzazione del patrimonio agricolo regionale e riguardano l'affidamento della gestione del Banco della Terra all'Agenzia forestale regionale (Afor) e la soppressione della gratuità e agevolazione dei canoni di locazione e delle concessioni.

QUESTION TIME (2): “INTERVENTI PER DANNI METEO A COLTURE” - INTERROGAZIONI DI FIORINI, MANCINI (LEGA) E CHIACCHIERONI (PD), NEVI (FI); ASSESSORE CECCHINI: “AIUTEREMO PRODUTTORI, CHIESTE DEROGHE”

(Acs) Perugia, 8 maggio 2017 – I consiglieri regionali Emanuele Fiorini e Valerio Mancini (Lega Nord), e i consiglieri Gianfranco Chiacchieroni (Pd) e Raffaele Nevi (FI) hanno  presentato due interrogazioni sui danni provocati dal maltempo all'agricoltura umbra.

AGRICOLTURA: “GELO IN UMBRIA, COLTIVAZIONI A RISCHIO. LA GIUNTA CHIEDA LO STATO DI CALAMITA' NATURALE” – NOTA DI FIORINI E MANCINI (LN)

 

(Acs) Perugia, 20 aprile 2017 – “Le temperature anomale di questi giorni, con picchi intorno allo zero in alcune zone, stanno mettendo in ginocchio l'agricoltura umbra”. È quanto dichiarano i consiglieri regionali della Lega Nord, Emanuele Fiorini e Valerio Mancini.

AGRICOLTURA: “VELOCIZZARE L'EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI DEL PSR PER SVILUPPARE LE IMPRESE” – RICCI (RP) ANNUNCIA INTERROGAZIONE

 

(Acs) Perugia, 3 aprile 2017 – “Conoscere la dimensione finanziaria complessiva delle misure correlate al Piano di Sviluppo Rurale (Psr) sino al 2020, lo stato ricognitivo sintetico dall'attuazione della misura europea, in particolare per le tempistiche di erogazione dei contributi, viste le richieste di velocizzazione degli imprenditori agricoli”. È quanto chiede il consiglio regionale Claudio Ricci (Rp) annunciando la presentazione di una interrogazione alla Giunta.