Tu sei qui

thyssen

THYSSEN: “ACCIAIERIE & RIFIUTI, IL RECUPERO DELLE SCORIE E' UNA CHIMERA: LA STESSA REGIONE AMMETTE LO STALLO” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 30 gennaio 2019 - “Dopo aver atteso Godot per mesi e anni, sono bastati il servizio di Rai Uno e l’intervento della Magistratura a risvegliare dal torpore la Regione Umbria sul dirompente caso rifiuti-Thyssen”. Così il consigliere regionale Andrea Liberati (M5S) che aggiunge: “In un comunicato istituzionale da leggere in filigrana, Palazzo Donini ammette solo oggi quel che segnaliamo da tempo: la Thyssen sta continuando a farsi beffe di Terni, dei suoi cittadini e lavoratori”.

THYSSEN: “ANCORA SILENZIO SETTE GIORNI DOPO L'INCIDENTE MENTRE SOTTO I PIEDI SCORRE IL CROMO VI” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 17 dicembre 2018 - “Mentre gli apicali delle Acciaierie di Terni volano felicemente a Washington la Thyssen non ha definito le cause dell'incidente di domenica scorsa, non ha precisato perché sei piezometri su sette registrino tenori elevati sia di cromo esavalente che di altri metalli pesanti ed ha di fatto escluso proprie responsabilità per quel pozzo il cui tasso di cromo VI risulta pari a ben 1.200 volte il limite ammissibile. Infatti per Thyssen si tratterebbe di una semplice contaminazione storica".

AMBIENTE: “DA NUOVI DOCUMENTI EMERGONO TASSI ELEVATISSIMI DI CROMO ESAVALENTE NELLE ACQUE SOTTERRANEE DI TERNI. THYSSEN NE RISPONDA, LE PROCURE SI ATTIVINO” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 6 dicembre 2018 – “Nuovi e sconvolgenti documenti ufficiali attestano tassi elevatissimi di cromo esavalente nelle acque sotterranee di Terni. Thyssen ne risponda e le Procure si attivino”. È quanto dichiara il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati.

AMBIENTE: “AMIANTO PRESENTE IN AST-TK FINO AL 2014 SECONDO LA ASL” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

 

(Acs) Perugia, 27 giugno 2016 – “L'Asl 2 attesta che l’amianto in Ast-Tk è largamente presente fino al 2014”. È quanto dichiara il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati, annunciando che “l'Asl 2 ci ha trasmesso i Piani di bonifica amianto riguardanti il polo siderurgico, sebbene in ritardo di ben quattro mesi e mezzo rispetto alle nostre richieste”.

AMBIENTE: “A TERNI UN PARCO URBANO SOPRA LA DISCARICA DEI VELENI” - LIBERATI (M5S): “LA GESTIONE DI UNA SIMILE MATERIA NON PUÒ ESSERE COSA DI PARTE”

(Acs) Perugia, 17 dicembre 2015 - “La Thyssen ha offerto ieri ai cittadini ternani la sua proposta: un 'parco urbano' sopra la discarica siderurgica Pentima-Valle. Dopo aver sbancato un’altra montagna, la multinazionale chiama l’archistar, qualche politico locale, un sindaco, i giornali e le Tv. Poi convoca una conferenza stampa e rappresenta idee del tutto unilaterali: la gestione di una simile materia non può essere cosa di parte”. Lo afferma il capogruppo del Movimento 5 Stelle all'Assemblea legislativa dell'Umbria, Andrea Liberati.

LAVORO: “DOPO LA CESSIONE DEL RAMO INOXUM AI FINLANDESI, LA PRESIDENTE DELLA REGIONE CHIEDA AL GOVERNO DI INTERESSARSI DELLA QUESTIONE” – NOTA DI NEVI (PDL)

(Acs) Perugia, 31 gennaio 2012 – “L'acquisto da parte dei finlandesi di Outokumpu del ramo inox, e quindi anche della acciaierie di Terni, è certamente una notizia nuova che cambia il quadro di riferimento che si aveva fino a ieri. È altrettanto certo che la multinazionale finlandese è un player di assoluto rilievo. Ora però si tratta di capire bene la portata della intera operazione per poi dare un giudizio definitivo rispetto agli obiettivi e allo sviluppo del sito ternano”.