Tu sei qui

ricostruzione post terremoto

POLITICA: “IL VOLO PER MALTA NON PARTE, LA RICOSTRUZIONE È FERMA” - NOTA DI RICCI (MISTO-RP/IC)

 

(Acs) Perugia, 29 Luglio 2019 – “Il volo per Malta non parte e la ricostruzione è ferma. La Regione deve destinare più risorse per i voli all’aeroporto e più fondi e semplificazione per la ricostruire in Valnerina”. È quanto dichiara il consigliere regionale Caludio Ricci (misto-Rp/Ic).

RICOSTRUZIONE: “SOLIDARIETÀ A CHI STA PRESTANDO ATTIVITÀ PROFESSIONALI PER I CITTADINI TERREMOTATI SENZA RICEVERE RETRIBUZIONE” - DE VINCENZI (MISTO-UN) SULLO SCIOPERO DEI PROFESSIONISTI

 

(Acs) Perugia, 5 marzo 2019 – “Solidarietà a chi sta prestando attività professionali per i cittadini terremotati senza ricevere retribuzione”. È quanto dichiara il consigliere regionale Sergio De Vincenzi (misto-Un) ricordando lo sciopero indetto per oggi dai professionisti per la ricostruzione post-sisma che “criticano l’Esecutivo nazionale e il commissario Piero Farabollini in quanto, secondo loro, in un anno di governo nulla è stato migliorato rispetto alla situazione ereditata e nulla è stato mantenuto di quanto promesso”.

TERREMOTO: “MENO CENTRALIZZAZIONE PER SUPERARE LE DIFFICOLTÀ” - NOTA DELLA PRESIDENTE PORZI A DUE ANNI DAL SISMA

 

(Acs) Perugia, 30 ottobre 2018 – “Tanto fatto, tanto da fare. Ma per consentire una corretta ripartenza è quanto mai necessario impostare un sano e corretto rapporto di collaborazione e sinergia tra tutte le Istituzioni, tenendo presente che i livelli più vicini ai cittadini sono quelli più in grado di ascoltare le loro istanze e le loro necessità”. Così la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi, in occasione del secondo anniversario del sisma del 2016.

TERREMOTO: “RITARDI E NORMATIVE COMPLESSE NELLA RICOSTRUZIONE” - RICCI (MISTO-RP/IC) ANNUNCIA MOZIONE PER UNA “SEZIONE SPECIALE NEL CODICE DEGLI APPALTI”.

 

(Acs) Perugia, 27 Agosto 2018 – “Ritardi e normative complesse nella ricostruzione”. È quanto dichiara il consigliere regionale Claudio Ricci (Misto-Rp/Ic) annunciando la presentazione di una mozione con la quale chiede di attivare una “apposita sezione nel codice degli appalti per la gestione delle emergenze”.

VENTENNALE SISMA: “SODDISFATTI DEL LAVORO FATTO. BAGAGLIO DI ESPERIENZE IMPORTANTI PER L'ATTUALE RICOSTRUZIONE” – NOTA DI CHIACCHIERONI (PD)

 

(Acs) Perugia, 26 settembre 2017 – “Oggi, a venti anni dal sisma del 1997 dell'Umbria e delle Marche, siamo soddisfatti del lavoro di ricostruzione che è stato fatto e sopratutto dei processi delle conseguenti iniziative per implementare azioni di sviluppo che sono stati avviati nel territorio colpito dal terremoto, anche se ci rammarichiamo che questo fenomeno non sia generalizzato su tutta la fascia colpita”. È quanto dichiara il capogruppo regionale del Partito democratico, Gianfranco Chiacchieroni.

VENTENNALE SISMA: “LA BUONA RICOSTRUZIONE DEL 1997 ISPIRI QUELLA DEL NUOVO TERREMOTO DEL 2016” - NOTA DI RICCI (RP)

 

(Acs) Perugia, 25 settembre 2017 - “Venti anni fa il terremoto Umbria - Marche 1997. La memoria è rivolta a chi ha perduto la vita e avuto gravi problemi per le case, le attività e i beni culturali. Un ricordo vivo, purtroppo, per il recente sisma in Valnerina e nel Centro Italia”. È quanto dichiara il consigliere regionale Claudio Ricci (Ricci presidente).

TERREMOTO: “BASTA LENTEZZE DEL GOVERNO. AMPIA GRATITUDINE AL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO TAJANI CHE HA MANTENUTO LA PAROLA” – NOTA DI RICCI (RP) “ORA LE RISORSE SIANO SPESE SUBITO”

 

(Acs) Perugia, 6 settembre 2017 – “Basta lentezze del Governo sul terremoto del Centro Italia”. È quanto dichiara il consigliere regionale Claudio Ricci (Rp) che ringrazia il Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, “che ha mantenuto la parola. Ora le risorse siano spese subito”.

TERREMOTO: “BASTA CON PROMESSE E PASSERELLE, ORA SERVONO RUSPE E CANTIERI APERTI. I SINDACI PROTESTINO CON FORZA. NOI CI SAREMO” – NOTA DI RICCI (RP)

 

(Acs) Perugia, 6 settembre 2017 – “Basta con promesse e passerelle sul terremoto del Centro Italia. Ora servono ruspe e cantieri aperti. I sindaci, dopo un anno, protestino con forza. E noi ci saremo”. È quanto dichiara il consigliere regionale Claudio Ricci (Ricci presidente).