Tu sei qui

prc

UMBRIA ACQUE: “UNA COMPOSIZIONE CHE PENALIZZA FORTEMENTE IL BACINO DELL'ALTA UMBRIA” - GORACCI (PRC – FDS) SUL NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

(Acs) Perugia, 21 luglio 2011 - “Una composizione che penalizza fortemente, insieme ad altri territori regionali, il bacino dell'Alta Umbria: città e Comuni importanti come Gubbio, Città di Castello, Umbertide e Gualdo Tadino. Senza dimenticare i Comuni della fascia appenninica, che, seppure sistematicamente trattati come marginali, forniscono la maggior parte di acqua di qualità utilizzata dai cittadini di questi ambiti territoriali, a cominciare dalla città Capoluogo di Provincia”.

POLITICA: “NO AD UNA RIPROPOSIZIONE MASCHERATA DELLE LEGGE ELETTORALE ‘MATTARELLUM’” - GORACCI (PRC-FDS) CRITICA SEL E IDV E PROPONE “PRIMARIE SU CANDIDATI, MA SOPRATTUTTO SU PROGRAMMI”

(Acs) Perugia 15 luglio 2011 - “Forte ed attuale l'interesse per la legge elettorale perché tutti sono convinti che quella attuale dei ‘designati’ dal capo, o dai capi, sia una ‘porcata’ così come ha autorevolmente detto il suo estensore Calderoli. E il referendum e le ultime elezioni amministrative hanno rimesso al centro dell'attenzione e della politica il protagonismo diretto dei cittadini”. Il consigliere regionale Orfeo Goracci (Prc-Fds) interviene sulle problematiche relative al dibattito nazionale sulla modifica della legge elettorale.

SCUOLA GATTAPONE GUBBIO: “RISCHIO SOPPRESSIONE CLASSI V E I DELL'IPSIA” - UNA INTERROGAZIONE QUESTION TIME DI GORACCI (PRC – FDS)

(Acs) Perugia, 1 luglio 2011 – La Giunta regionale metta in atto iniziative adeguate affinché possa essere scongiurata la soppressione delle classi quinta e prima, dei corsi Moda ed Elettrico, presso l'Ipsia di Gubbio. Lo chiede, con una interrogazione a risposta immediata (question time) il consigliere regionale di Rifondazione comunista – Fds Orfeo Goracci.

GASDOTTO SNAM: “LA SECONDA COMMISSIONE SI RIUNISCA SUI LUOGHI CHE VERREBBERO ATTRAVERSATI DALL'OPERA” - GORACCI (PRC – FDS) CHIEDE AL PRESIDENTE CHIACCHIERONI DI ATTIVARSI PER UN SOPRALLUOGO

(Acs) Perugia, 29 giugno 2011 – “Il presidente Gianfranco Chiacchieroni convochi una seduta straordinaria della Seconda Commissione del Consiglio regionale direttamente nei luoghi dell'Appennino dell'Alta Umbria che dovrebbero essere interessati dal passaggio del Gasdotto Brindisi-Minerbio”.

ECCIDIO 40 MARTIRI GUBBIO: “RICORDARE GLI INNOCENTI VIGLIACCAMENTE E BARBARAMENTE TRUCIDATI 67 ANNI FA” - NOTA DI GORACCI (PRC) SULLE CELEBRAZIONI SVOLTESI IERI

(Acs) Perugia, 23 giugno 2011 - “Come sempre sentito, partecipe e commosso è stato il coinvolgimento dei cittadini, delle rappresentanze civili, militari e religiose e dei tanti bambini, bambine, ragazzi e ragazze presenti alle celebrazioni per l'eccidio dei 40 Martiri che si consumò a Gubbio nel 1944”.

TURISMO: “IL CAMPIONATO DEL MONDO DI DELTAPLANO È UN EVENTO POSITIVO PER IL MONTE CUCCO E TUTTA L'ALTA UMBRIA” - GORACCI (PRC) AUSPICA L'ATTIVAZIONE DELLA CONVENZIONE TRA REGIONE E SOCCORSO ALPINO

(Acs) Perugia, 22 giugno 2011 - “Il campionato del mondo di deltaplano, che si svolgerà a Sigillo, sul Monte Cucco, dal 16 al 30 luglio, rappresenta una ottima occasione per concretizzare e sperimentare, attraverso la convenzione tra Regione e Soccorso alpino e speleologico dell'Umbria, il rapporto tra enti e volontariato su cui l'Umbria, un maniera intelligente e lungimirante, ha sempre puntato ed investito, riuscendo a dotare i territori più difficili, ad iniziare da quelli montani vocati al turismo escursionistico e sportivo, di un servizio integrato tra Protezione civi

CALAMITÀ NATURALI A GUBBIO: “LA GIUNTA REGIONALE SI IMPEGNI A GARANTIRE INTERVENTI DI PREVENZIONE, RISARCIMENTO DANNI E MESSA IN SICUREZZA DELLE AREE INTERESSATE” - INTERROGAZIONE DI GORACCI (PRC)

(Acs) Perugia, 21 giugno 2011 - “La Giunta regionale spieghi cosa intende fare per garantire che gli interventi necessari per la prevenzione dei danni a seguito di calamità naturale compresi nell’elenco fornito dalla Comunità Montana Alto Tevere ricadenti nel territorio del Comune di Gubbio e affinché vengano quanto prima finanziati gli interventi per gli eventi verificatisi nelle stagioni autunnali ed invernali appena trascorse, per garantire ai territori, alle attività produttive ed ai cittadini interessati la pronta messa in sicurezza”.

GASDOTTO SNAM: “SCELTA DEVASTANTE PER L'AMBIENTE, PENALIZZANTE PER L'ECONOMIA, RISCHIOSA PER LE COMUNITÀ INTERESSATE” - GORACCI (PRC) ANNUNCIA LA PARTECIPAZIONE ALL'INIZIATIVA DEL 18 GIUGNO CONTRO L'INFRASTRUTTURA

(Acs) Perugia, 16 giugno 2011 - “Il passaggio del gasdotto 'Rete Adriatica' lungo la dorsale appenninica, in ambienti naturali pressoché incontaminati, è una scelta devastante per l'ambiente, penalizzante per l'economia, rischiosa per le comunità interessate”. Lo ribadisce il consigliere regionale Orfeo Goracci (Prc – Fds) annunciando che sabato prossimo, 18 giugno, parteciperà all'appuntamento organizzato dal comitato “No Tubo” al Monte Splendore, sul crinale dell'Appennino umbro-marchigiano.

RIFORME: “SUBITO IL RICONOSCIMENTO DELL'ACQUA COME BENE COMUNE NELLO STATUTO” - STUFARA SOLLECITA LA DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MODIFICA AVANZATA DAL PRC

(Acs) Perugia, 16 giugno 2011 - “Ho sollecitato il presidente della Commissione speciale per le riforme statutarie e regolamentari a procedere urgentemente alla discussione dell'atto n° 222, presentato a novembre dell'anno scorso da Rifondazione comunista - FdS, in cui si chiedeva la modifica dello Statuto della Regione Umbria per sancire definitivamente il riconoscimento dell'acqua quale bene comune e diritto umano universale, sottratto al profitto e al mercato”.