Tu sei qui

politiche di genere

LAVORI D'AULA (4): APPROVATO A MAGGIORANZA IL DISEGNO DI LEGGE PER LE POLITICHE DI GENERE – PREVEDE MAGGIORI TUTELE PER LE DONNE NEL LAVORO, NELLA SALUTE E NEL CONTRASTO ALLA VIOLENZA

(Acs) Perugia, 22 novembre 2016 – L'Assemblea legislativa dell'Umbria ha approvato a maggioranza, con 14 voti a favore (Pd, Socialisti e Fratelli d'Italia) e 7 astenuti (Forza Italia, Ricci presidente, Lega Nord e Movimento 5 stelle) il disegno di legge della Giunta regionale “Norme per le politiche di genere e per una nuova civiltà delle relazioni tra uomini e donne”.

POLITICHE DI GENERE: “PERSA L'OCCASIONE DI SVILUPPARE UN PROVVEDIMENTO CONDIVISO E REALMENTE RISPONDENTE ALLE ATTESE DELLE DONNE” - DE VINCENZI (RP) CRITICA IL DDL APPROVATO IN III COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 19 ottobre 2016 - “Il grande assente da questo provvedimento è il concetto di dignità della donna in quanto 'persona in relazione', a tutto vantaggio di una visione individualistica e autoreferenziale di una non meglio declinata figura femminile.

TERZA COMMISSIONE: “RICONOSCIUTI FONDAMENTALI PRINCIPI DI CIVILTÀ A TUTELA DELLE DONNE” - IL PRESIDENTE SOLINAS ESPRIME LA PROPRIA SODDISFAZIONE PER L'APPROVAZIONE DEL DDL SULLE POLITICHE DI GENERE

(Acs) Perugia, 19 ottobre 2016 - “Con l'approvazione in commissione  di questa proposta di legge regionale, che si accorda anche con le normative europee, vengono riconosciuti e normati fondamentali principi di civiltà a tutela delle donne”: il presidente della Commissione Sanità e Servizi sociali, Attilio Solinas, esprime la “propria personale soddisfazione” per l'approvazione, avvenuta stamani alla presenza della presidente Catiuscia Marini, del disegno di legge “Norme per le politiche di genere e per una nuova civiltà delle relazioni tra uomini e donne”.

TERZA COMMISSIONE: APPROVATO A MAGGIORANZA IL DISEGNO DI LEGGE PER LE POLITICHE DI GENERE – MAGGIORI TUTELE PER LE DONNE NEL LAVORO, NELLA SALUTE E NEL CONTRASTO ALLA VIOLENZA

(Acs) Perugia, 19 ottobre 2016 – Approvato a maggioranza, nella seduta di stamani della Terza commissione presieduta da Attilio Solinas, il disegno di legge della Giunta regionale “Norme per le politiche di genere e per una nuova civiltà delle relazioni tra uomini e donne”. Hanno votato a favore gli esponenti della maggioranza: il presidente della commissione Attilio Solinas, i consiglieri Gianfranco Chiacchieroni e Marco Vinicio Guasticchi del Pd, Silvano Rometti per i socialisti.

TERZA COMMISSIONE: CONCLUSA L'ANALISI DELL'ARTICOLATO DEL DISEGNO DI LEGGE “POLITICHE DI GENERE” - ACCOLTI EMENDAMENTI DEI CONSIGLIERI E DEL CENTRO PARI OPPORTUNITÀ

(Acs) Perugia, 28 settembre 2016 – La Commissione Sanità e Servizi sociali di Palazzo Cesaroni, presieduta da Attilio Solinas, ha concluso l'analisi dell'articolato del disegno di legge della Giunta regionale “Norme per le politiche di genere e per una nuova civiltà delle relazioni tra donne e uomini”. Nella seduta di ieri pomeriggio sono stati recepiti gli emendamenti presentati dai consiglieri Silvano Rometti (Socialisti) e Carla Casciari (Pd), e dal Centro Pari Opportunità.

TERZA COMMISSIONE: LA PRESIDENTE MARINI HA ILLUSTRATO STAMANI AI CONSIGLIERI REGIONALI IL DISEGNO DI LEGGE “NORME PER LE POLITICHE DI GENERE E PER UNA NUOVA CIVILTÀ DELLE RELAZIONI TRA UOMINI E DONNE”

(Acs) Perugia, 6 luglio 2016 – La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini ha illustrato stamani ai membri della Terza Commissione consiliare il disegno di legge “Norme per le politiche di genere e per una nuova civiltà delle relazioni tra uomini e donne”, una legge quadro per “esprimere compiutamente che la politica di genere non è settoriale e distinta, ma un principio informatore e trasversale, che deve contaminare tutte le azioni di governo e tradurre la cultura della differenza di genere in scelte concrete, non solo sui diritti delle persone, ma

POLITICHE DI GENERE: “POSITIVA LA SENSIBILITÀ DELL'ASSEMBLEA SU UN FENOMENO SEMPRE PIÙ GRAVE ED ATTUALE” - BIANCARELLI (UPU) IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

 

(Acs) Perugia, 25 novembre 2015 - “Esprimo soddisfazione per la vicinanza e la considerazione espressa ieri dall'Assemblea legislativa, riportando a 200mila euro il finanziamento per le politiche di genere e per una nuova civiltà delle relazioni tra donne e uomini”. Il consigliere regionale Giuseppe Biancarelli (capogruppo Umbria più uguale), torna sul voto di ieri in Aula sull'Assestamento di bilancio, ricordando che oggi “ricorre la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, istituita dall'Onu nel 1999, con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica su un tema sempre più scottante e, purtroppo, sempre più attuale”.

TERZA COMMISSIONE: PARERE FAVOREVOLE A MAGGIORANZA SULLA NORMA FINANZIARIA DELLA LEGGE SULLE POLITICHE DI GENERE – L'ATTO ANDRÀ IN AULA PER IL VOTO DELL'ASSEMBLEA

(Acs) Perugia 17 febbraio 2015 – Dopo avere espresso, due settimane fa, parere favorevole a maggioranza sull'articolato del disegno di legge inerente le politiche di genere (“Norme per le politiche di genere e per una nuova civiltà delle relazioni tra donne e uomini”), la Terza commissione ha dato l'ok, sempre a maggioranza (contrari Nevi e Valentino-FI e Zaffini-FDI, astenuto Smacchi-PD), all'ultimo articolo ancora da approvare, quello sulla norma finanziaria.

Restava da chiarire come e quando le imprese che assumono donne avrebbero potuto beneficiare degli incentivi previsti dalla legge (articolo 21 della stessa). Con l'ultimo aggiustamento tecnico, è stata definita la “decorrenza dell'efficacia a partire dall'esercizio finanziario 2016”. Nella norma finanziaria sono state quindi superate anche le criticità rilevate per gli articoli 30 e 49, inerenti il Fondo regionale di conciliazione e le poste per il Bilancio di genere, con il differimento all'esercizio del prossimo anno.