Tu sei qui

piano sociale

LAVORI D'AULA (3): APPROVATO IL NUOVO PIANO SOCIALE REGIONALE – NUOVO PROTAGONISMO DEI COMUNI E DELLE PERSONE. RISORSE PER OLTRE 70MILIONI DI EURO NEL TRIENNIO 2017-2020

(Acs) Perugia, 7 marzo 2017 – L'Aula di Palazzo Cesaroni ha approvato, con i 13 voti favorevoli della maggioranza,  3 contrari (De Vincenzi-RP, Mancini e Fiorini-LEGA) e 4 astenuti (Squarta-FDI, Ricci-RP, Liberati e Carbonari-M5S), il nuovo Piano sociale regionale, atto amministrativo che si integra con il Piano sanitario regionale, in particolare per le prestazioni socio-sanitarie, e stabilisce le modalità e gli strumenti per l’integrazione con le politiche del welfare e con i piani regionali di settore.

PIANO SOCIALE: “LA MAGGIORANZA FA SLITTARE UN ATTO CHE LE FAMIGLIE ASPETTANO DA 5 ANNI” - DE VINCENZI (RP): “TANTO VALE AGGIORNARLO, MAGARI ALLE CONSEGUENZE DEL SISMA, CHE NON SONO PRESE IN CONSIDERAZIONE”

(Acs) Perugia, 14 febbraio 2017 - “Pessima pagina quella scritta dalla maggioranza di Palazzo Cesaroni lunedì scorso in Assemblea Legislativa, quando le assenze della presidente Marini e di tre assessori su quattro hanno fatto slittare l'esame e l'approvazione del nuovo Piano sociale, unico punto all'ordine del giorno insieme al question time. E dire che le famiglie umbre, specie quelle che vivono situazioni di non autosufficienza e altre forma di disagio, lo stavano aspettando da tempo.

WELFARE: “NEL NUOVO PIANO SOCIALE ANCHE L'OPERATORE DI QUARTIERE, PER AGEVOLARE ANZIANI E DISABILI NELL'ACCESSO AI SERVIZI” - NOTA DI SOLINAS (PD)

(Acs) Perugia, 26 gennaio 2017 – Nell'esprimere “soddisfazione per la rapida approvazione” in Terza commissione del nuovo Piano sociale regionale, il presidente Attilio Solinas (PD) rimarca gli aspetti introdotti con l'emendamento, da lui presentato e accolto all'unanimità, inerente il welfare di comunità: “É importante – spiega - il nuovo protagonismo delle associazioni di volontariato che, attraverso la figura dell'operatore di quartiere, agevoleranno le persone più deboli, anziani e disabili, nell'accesso ai servizi di cui hanno bisogno, in coordinamento con i soggetti che già operano ne

WELFARE: “CERTIFICARE LE COMPETENZE ACQUISITE DA PERSONE DISABILI E VALORIZZARE PRODUZIONI ETICHE E SOCIALI” - CASCIARI (PD) ILLUSTRA SUO EMENDAMENTO AL PIANO APPROVATO IN COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 26 gennaio 2017 - “Un welfare pienamente inclusivo e che sia in grado di proporre risposte innovative alle esigenze delle persone con disabilità”: lo dice Carla Casciari (PD) a proposito dell'emendamento da lei presentato e ieri approvato in Terza Commissione.

TERZA COMMISSIONE: APPROVATO IL NUOVO PIANO SOCIALE REGIONALE – VOTATI GLI EMENDAMENTI AL TESTO CHE ORA PASSA ALL'ESAME DELL'AULA

(Acs) Perugia, 26 gennaio 2017 – La Terza commissione ha approvato, con i 3 voti favorevoli della maggioranza (Solinas, Chiacchieroni-Pd, Rometti-SeR) e l'astensione dei 3 consiglieri di opposizione (Squarta-FDI, De Vincenzi-Rp e Carbonari-M5s), il nuovo Piano sociale regionale, che ora passa all'esame dell'Aula. 

PIANO SOCIALE: ANCHE “WELFARE DI QUARTIERE” - PROSEGUE LA FASE ISTRUTTORIA DELLA TERZA COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 12 gennaio 2017 - “Dobbiamo giungere il più rapidamente possibile all'approvazione del nuovo Piano sociale regionale che è molto atteso da tanti cittadini e tante famiglie umbre”: lo ha detto il presidente della Terza commissione consiliare, Attilio Solinas, nella seduta di ieri ancora una volta dedicata al nuovo Piano sociale, su cui la Commissione si esprimerà prima della fine del mese in corso, dovendo essere calendarizzato in Aula per martedì 31 gennaio.

PIANO SOCIALE: LIBERTÀ DI SCELTA ALLE FAMIGLIE SE AVVALERSI DEI SERVIZI O INCASSARE DIRETTAMENTE ASSEGNI DI SOSTEGNO – IN TERZA COMMISSIONE PROSEGUE LA DISCUSSIONE CON L'ASSESSORE BARBERINI

(Acs) Perugia, 22 dicembre 2016 – La Terza commissione consiliare, presieduta da Attilio Solinas e con la presenza dell'assessore alla Sanità Luca Barberini, ha ripreso la discussione sul nuovo Piano sociale della Regione. La questione più dibattuta è stata quella relativa alla libertà di scelta, da parte delle famiglie con persone non autosufficienti, se affidarsi ai servizi socio-sanitari oppure introitare direttamente un assegno per individuare in autonomia a chi affidare la cura dei propri cari.

WELFARE: ”CENTRALITÀ DELLA PERSONA E ENTI LOCALI PROTAGONISTI DEL NUOVO PIANO SOCIALE DELLA REGIONE” - AUDIZIONE DELLA TERZA COMMISSIONE

(Acs) Perugia, 7 dicembre 2016 – La Commissione Sanità e Servizi sociali, presieduta da Attilio Solinas, ha ascoltato ieri, a Palazzo Cesaroni, le istanze dei numerosi soggetti interessati al nuovo Piano sociale della Regione Umbria (Federsolidarietà-Confcooperative, Associazione Aucla, Cesvol, Coordinamento degli oratori, Forum regionale giovani, Anci, Zone sociali, Cgil, Cisl). È intervenuto l'assessore Luca Barberini. 

INFORMAZIONE ISTITUZIONALE: IN ONDA IL NUMERO 180 DI “TELECRU”, IL NOTIZIARIO TELEVISIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE DELL’UMBRIA -

(Acs) Perugia, 22 gennaio 2009 – In onda TeleCru, il notiziario settimanale del Consiglio regionale, ogni settimana sulle televisioni locali e in rete sul sito www.telecru.it, le principali notizie dell’Assemblea legislativa. Nella 180esima puntata: Piano sociale; Costruzioni in zone sismiche; Direttiva servizi; Bilancio regionale 2010; Legge sulla famiglia; Acque minerali e termali in Umbria