Tu sei qui

partito democratico

INFORMAZIONE ISTITUZIONALE: INFRASTRUTTURE VIARIE, AEROPORTO, ECONOMIA, POLITICA – SMACCHI (PD) E MANCINI (LEGA) OSPITI DEL SETTIMANALE DI APPROFONDIMENTO “IL PUNTO”

 

(Acs) Perugia, 1 febbraio 2019 – In onda il numero 340 de “Il Punto”, Settimanale televisivo di approfondimento curato dall’Ufficio stampa dell'Assemblea legislativa dell’Umbria, in onda sulle televisioni locali e sulla rete internet https://youtu.be/lVqV0UTczHk

OMICIDIO GUIDO ROSSA: “A QUARANTA ANNI DALL'UCCISIONE DELL'OPERAIO DELEGATO FIOM-CGIL DELL'ITALSIDER DI GENOVA , MILITANTE DEL PCI” - NOTA DI CHIACCHIERONI (PD)

 

(Acs) Perugia, 23 gennaio 2019 - “’Giustiziato’ dalle Br per aver denunciato un collega che diffondeva i volantini dei terroristi all'interno della fabbrica. Iniziò anche così la sconfitta del terrorismo, gettando la maschera e facendo emergere il vero volto dei nemici dei lavoratori che li isolarono definitivamente”. Così il capogruppo regionale del Partito democratico, Gianfranco Chiacchieroni, che ricorda l’uccisione “del sindacalista dell’Italsider di Genova, e militante del Pci, Guido Rossa avvenuta il 24 gennaio del 1979”.

AMBIENTE: “NECESSARIE MISURE DI CONTENIMENTO DELLA PRESENZA DI CORMORANI NELLE AREE LACUSTRI UMBRE” - SMACCHI (PD) “RISCHIO IMPOVERIMENTO PATRIMONIO ITTICO” - ANNUNCIA INTERROGAZIONE

 

(Acs) Perugia, 23 gennaio 2019 - “Molte sono le segnalazioni che denunciano una preoccupante presenza di cormorani in diverse zone lacustri della nostra regione”. Il consigliere regionale Andrea Smacchi (PD) spiega che la particolarità di questa specie di volatili è quella di avere “un carattere spiccatamente predatorio che li porta a nutrirsi in maniera continua di ingenti quantità di pesci, soprattutto nel delicato periodo della loro riproduzione, mettendo così a rischio la sopravvivenza delle specie ittiche autoctone”.

LAGO TRASIMENO: “OTTENUTO UN GRANDE RISULTATO, FINALMENTE POSSIBILE INTERVENIRE PER DRAGARE LE DARSENE E RIMUOVERE I SEDIMENTI” - NOTA DI LEONELLI E GUASTICCHI (PD)

 

(Acs) Perugia, 21 dicembre 2018 – “Dopo anni di proteste, grazie al nostro emendamento alla manovra di bilancio, si è sbloccata la questione dragaggi al lago Trasimeno. Cambia la normativa e si potranno rimuovere i sedimenti e i detriti fangosi che intasano le sue darsene”. È quanto dichiarano i consiglieri regionali del Partito Democratico, Giacomo Leonelli e Marco Vinicio Guasticchi.

WELFARE: RIMBORSO SPESE MEDICO-VETERINARIE PER CHI ADOTTA ANIMALI. PRESTAZIONI GRATUITE PER CANI E GATTI DI SOGGETTI SVANTAGGIATI O UTILIZZATI PER PET THERAPY – EMENDAMENTO SQUARTA (FDI) E CASCIARI (PD)

(Acs) Perugia 14 dicembre 2018 - Garantire con fondi regionali il rimborso delle spese medico-veterinarie sostenute da chi adotta animali nei canili rifugio e nelle oasi feline; la gratuità di tali prestazioni per cani e gatti di proprietà di soggetti in situazione di svantaggio economico e di persone disabili. Prestazioni veterinarie gratuite anche per cani e gatti impiegati negli IAA (Interventi assistiti con animali – pet therapy).

WELFARE: “BENE LA RIDUZIONE IRAP PER LE AZIENDE PUBBLICHE DI SERVIZIO ALLA PERSONA” - SMACCHI (PD) SODDISFATTO PER L’APPROVAZIONE DELLA SUA MOZIONE

(Acs) Perugia, 27 novembre 2018 - “Esprimo grande soddisfazione per il voto unanime con cui l’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato la mia mozione che impegna la Giunta regionale, già a partire dal bilancio 2019, a prevedere la riduzione dell’Irap per almeno il 50 percento per gli Enti di Assistenza e servizi alla persona”.

INFRASTRUTTURE: “PAGARE I FORNITORI E RIAPRIRE I CANTIERI SULLA PERUGIA-ANCONA” - SMACCHI (PD) ANNUNCIA INTERROGAZIONE

 

(Acs) Perugia, 15 novembre 2018 – “Il completamento della Perugia-Ancona rappresenta una priorità per la nostra Regione”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Partito democratico, Andrea Smacchi, annunciando la presentazione di una interrogazione alla Giunta “per sollecitare lo sblocco dei lavori e per conoscere quali iniziative si stanno portando avanti per venire incontro alle esigenze di riscossione dei crediti delle imprese locali nei confronti della Astaldi per le forniture e i lavori già effettuati, con esposizioni anche per alcuni milioni di euro”.