Tu sei qui

omofobia

ISTRUZIONE: “INOPPORTUNO IL TEST PER VERIFICARE GLI ORIENTAMENTI SESSUALI DEGLI STUDENTI” - MORRONI (FI): “INIZIATIVA PROPAGANDISTICA A FORTE CARATURA IDEOLOGICA”

(Acs) Perugia, 5 dicembre 2018 - “Rimango fortemente perplesso in merito all'iniziativa promossa dalla Regione Umbria che ha commissionato un test per verificare gli orientamenti sessuali degli studenti di terza media e quarto superiore. Non vedo l'opportunità di dar luogo a tali programmi che per altro travalicano anche le competenze dell'istituzione scolastica”: lo dice il capogruppo di Forza Italia dell’Assemblea legislativa, Roberto Morroni, a proposito del questionario che sarà distribuito nelle scuole nell’ambito del contrasto al bullismo omofobico.

ISTRUZIONE: “ARRIVA L’OMOFOBOMETRO PER GLI ALUNNI DI 54 ISTITUTI SCOLASTICI DELL’UMBRIA. LE CONSEGUENZE DEVASTANTI DELLA LEGGE CONTRO IL BULLISMO OMOFOBICO” - NOTA DI DE VINCENZI (MISTO-UMBRIANEXT)

(Acs) Perugia, 4 dicembre 2018 - Il consigliere regionale Sergio De Vincenzi (gruppo misto-Umbrianext) interviene sul questionario in distribuzione nelle scuole umbre per conoscere il grado di omofobia degli studenti e critica quello che definisce un “tribunale dell’inquisizione al contrario”, dove gli alunni devono dichiarare la propria tendenza sessuale.

ISTRUZIONE: "QUESTIONARIO NELLE SCUOLE UMBRE, INOPPORTUNE CERTE DOMANDE SU OMOSESSUALITÀ A STUDENTI DI TERZA MEDIA” - SQUARTA (FDI-PORTAVOCE CENTRODESTRA): “LA PRESIDENTE MARINI RIFERISCA IN AULA"

(Acs) Perugia, 4 dicembre 2018 – “La presidente Marini riferisca in Aula sul questionario in distribuzione nelle scuole dell’Umbria: è sempre giusto combattere le discriminazioni sessuali e condannare gli episodi di bullismo, ma certe domande rivolte a studenti di terza media le ritengo francamente inopportune, come quella riguardante l'orientamento sessuale nella quale un ragazzino in piena età evolutiva dovrebbe ammettere con una crocetta di essere 'esclusivamente eterosessuale', 'prevalentemente eterosessuale', 'bisessuale', 'prevalentemente omosessuale', 'esclusivamente omosessuale' opp

REGIONE UMBRIA: “SOLO CASUALE COINCIDENZA VIA LIBERA IN GIUNTA A ISTITUZIONE DIRETTORE GENERALE E VOTO 'COMPATTO' SU LEGGE ANTIOMOFOBIA IN AULA?” - SQUARTA (FDI) “VICENDA TUTTA INTERNA AL PD ”

(Acs) Perugia, 6 aprile 2017 - “Colpisce il fatto che, dopo mesi di esasperanti tatticismi e rinvii, il Partito democratico trovi finalmente la quadra e voti compatto la contrastata legge contro l'omofobia, proprio nello stesso giorno in cui la Giunta regionale, riunita in gran fretta nel Palazzo adiacente a quello sede dell'Assemblea legislativa, approva il disegno di legge che istituisce il posto di 'mega' direttore generale. Non sembrerebbe una banale coincidenza”.

OMOFOBIA: “UNA LEGGE ATTESA, NECESSARIA. UNA LEGGE DI CIVILTÀ” - NOTA DI SMACCHI (PD) SULL'APPROVAZIONE DELL'ATTO DA PARTE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

 

(Acs) Perugia, 5 aprile 2017 - “Una legge attesa, necessaria, una legge di civiltà”. Così il consigliere regionale Andrea Smacchi (Partito democratico) rispetto all'approvazione di ieri, da parte dell'Aula di Palazzo Cesaroni, della legge contro l'omofobia.

OMOFOBIA: “ALTRO IMPORTANTE PASSO DELLA COMUNITÀ UMBRA VERSO LA COSTRUZIONE DI UNA SOCIETÀ CONCRETAMENTE DEMOCRATICA, EGUALITARIA ED INCLUSIVA” - ROMETTI (SER) SULL'APPROVAZIONE DELLA LEGGE

(Acs) Perugia, 5 aprile 2017 - “L’approvazione della legge contro l’omofobia e contro le discriminazioni e le violenze determinate dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere, avvenuta ieri nell'Aula di Palazzo Cesaroni, segna un altro importante passo della comunità umbra verso la costruzione di una società concretamente democratica, egualitaria ed inclusiva”. Lo dichiara il consigliere regionale Silvano Rometti (Socialisti e Riformisti).

OMOFOBIA: “FINALMENTE L'UMBRIA, GRAZIE AL PD E AL CENTROSINISTRA, SI E' DOTATA DI UNA LEGGE CHE CONTRASTA L'OMOFOBIA E PROMUOVE LA CULTURA DELLA NON DISCRIMINAZIONE” – NOTA DI LEONELLI (PD)

(Acs) Perugia, 4 aprile 2017 – “Finalmente la Regione Umbria si è dotata di una legge che contrasta l'omofobia e che promuove la cultura della non discriminazione delle persone sulla base del loro orientamento sessuale e della loro identità di genere”. Così il consigliere del Partito Democratico Giacomo Leonelli, ricordando che questa “è stata una delle prime proposte di legge di questa legislatura, che ho presentato insieme ai consiglieri Chiacchieroni e Solinas”.

LAVORI D'AULA (3): “APPROVATA LA LEGGE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI E LE VIOLENZE DETERMINATE DALL'ORIENTAMENTO SESSUALE” - FAVOREVOLI CENTROSINISTRA E 5 STELLE, CONTRARI FDI, LEGA, RP, ASTENUTO NEVI-FI

(Acs) Perugia, 4 aprile 2017 – L'Assemblea legislativa dell'Umbria ha approvato a maggioranza (15 voti favorevoli dei consiglieri Pd, SeR, Misto-MdP e del M5s; 5 contrari: Lega Nord, FDI e Ricci presidente; astenuto Nevi di FI) la proposta di legge “Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale”.

OMOFOBIA: “SERVE LA RESPONSABILITÀ DI TUTTI” - NOTA DELLA PRESIDENTE PORZI DOPO LA SEDUTA SOSPESA PER MANCANZA DEL NUMERO LEGALE

(Acs) Perugia, 28 marzo 2017 - “La discussione della legge 'Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall'orientamento sessuale', che sta facendo il suo cammino da dieci anni, è iniziata. Sarà compito di tutti noi farla proseguire, riprendendo il dibattito consiliare a partire dalla relazione di minoranza, già dalla prossima seduta dell'Assemblea legislativa”. Così la presidente dell'Assemblea legislativa, Donatella Porzi che, nel pomeriggio, ha incontrato una delegazione delle associazioni Lgtb.