Tu sei qui

movimento 5 stelle

COSTI POLITICA:”’SPESE PAZZE’ IN REGIONE. SE CONDOTTE DOLOSE SARANNO ACCERTATE, SI RESTITUISCA FINO ALL'ULTIMO CENTESIMO, E SI LASCI LA RES PUBLICA” - NOTA DI CARBONARI E LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 3 aprile 2018 - “Sulla vicenda relativa alle cosiddette ‘spese pazze’ del Consiglio regionale, nel rispetto della presunzione di innocenza, è necessario che, qualora siano accertate le condotte dolose, i responsabili restituiscano le somme indebitamente incassate e lascino gli incarichi pubblici ricoperti”. Così i consiglieri regionali Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (M5S).

INFRASTRUTTURE: “TERNI-RIETI E PERUGIA-ANCONA BLOCCATE, E/45 A PEZZI: RISCHIO COLLASSO PER L'UMBRIA” - LIBERATI E CARBONARI (M5S) CHIEDONO DI “AUDIRE ANAS E AVVIARE UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA”

 

(Acs) Perugia, 21 marzo 2018 – “La Terni-Rieti e la Perugia-Ancona bloccate, la E/45 a pezzi: l’Umbria rischia il collasso logistico ed economico”. È quanto dichiarano i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, che annunciano di aver chiesto proprio oggi un’audizione con i vertici di Anas e chiedono di avviare una commissione di inchiesta sullo stato delle infrastrutture regionali.

QUESTION TIME (6-7): “RIPRISTINO DEL PRONTO SOCCORSO DI CITTA' DELLA PIEVE” - INTERROGAZIONI DI LEGA E M5S, BARBERINI RISPONDE: “SERVIZI DI EMERGENZA GARANTITI, GIUSTO IL RICORSO AL CONSIGLIO DI STATO”

(Acs) Perugia, 13 marzo 2018 – L’Assemblea legislativa dell’Umbria, nella seduta odierna, ha discusso due diverse interrogazioni a risposta immediata, firmate dai consiglieri regionali della Lega (Valerio Mancini ed Emanuele Fiorini) e Movimento 5 Stelle (Maria Grazia Carbonari e Andrea Liberati) relative al ripristino del pronto soccorso di Città della Pieve in ottemperanza alla sentenza del Tar dell'Umbria n. 98/2018 e al ricorso della Asl n.1 presso il Consiglio di Stato. 

QUESTION TIME (1): “MODIFICA DELL'ACCORDO PER TUTELARE TUTTI I POSTI DI LAVORO DELL'AZIENDA COLUSSI DI PETRIGNANO” - RICCI INTERROGA - ASSESSORE PAPARELLI: “OBIETTIVO È TUTELARE I LAVORATORI

(Acs) Perugia, 13 marzo 2018 – Nella parte della seduta odierna dell’Assemblea legislativa dell’Umbria dedicata al “question time” il consigliere regionale Claudio Ricci ha interrogato l’assessore Fabio Paparelli per conoscere “se, rispetto all'accordo sindacale raggiunto, che prevede su 125 esuberi il licenziamento di 64 unità, esistono margini per modifiche migliorative, tese a salvare tutti i posti di lavoro, attivando, per sostenere Io sviluppo della Colussi, risorse europee in dotazione alla Regione Umbria e nazionali”

ECONOMIA: “DISMISSIONI PUNTI VENDITA COOP CENTRO ITALIA, RISCHI INDUSTRIALI E OCCUPAZIONALI PER IL TRASIMENO E L’UMBRIA” - INTERROGAZIONE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S)

(Acs) Perugia, 8 marzo 2018 – I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, hanno presentato una interrogazione su Coop Centro Italia e in particolare sulle dismissioni dei punti vendita, sui rischi industriali e occupazionali per l'area del Trasimeno e per l'Umbria.

TERNI: "DOPO LE NUOVE PERQUISIZIONI DI OGGI ALL'ASSESSORATO AL BILANCIO IL SINDACO DI TERNI SI AUTOESONERI ” - LIBERATI (M5S): “IL PD REGIONALE STACCHI LA SPINA”

(Acs) Perugia, 21 dicembre 2017 - “Cronache locali (https://goo.gl/S6dZPa) danno conto di una nuova iniziativa giudiziaria  nei confronti dell'amministrazione comunale di Terni nei confronti dell'assessorato comunale al Bilancio”. Così il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati. 

TRASPORTI: “CON IL 'FRECCIA' IN UMBRIA C'È IL RISCHIO DI FARE FIGLI E FIGLIASTRI. IMBELLI I SINDACI DI TERNI E FOLIGNO, PICCOLI FUNZIONARI DI PARTITO “ – NOTA DI LIBERATI E CARBONARI (M5S)

(Acs) Perugia, 20 dicembre 2017 – “Avevamo per primi desiderato che un 'Freccia' arrivasse in Umbria, sollevando il tema in Aula e sulla stampa. E avevamo soprattutto chiesto che l'anelato Freccia servisse le principali comunità: la Regione eviti di fare figli e figliastri, non si limiti all'elemosina ferroviaria di un miserrimo arretramento, ma colleghi davvero l'Umbria intera, senza deprivare molti territori di una chance qualificante, costringendo tanti ad arrancare, oltre le già cogenti crisi morali e materiali”.

AMBIENTE: “MANCATA ALLERTA PER LO STRARIPAMENTO DEL FIUME NERA. DOVE ERANO I 36 SORVEGLIANTI E UFFICIALI IDRAULICI?” - LIBERATI (M5S) SUGLI EVENTI DI SABATO 16 DICEMBRE

(Acs) Perugia, 18 dicembre 2017 - “Alle 13.10 di sabato 16 dicembre, mentre da ore era tracimato il fiume Nera da Borgo Cerreto sino ad alcune frazioni di Terni, con animali e cose da mettere in salvo, mentre le coltivazioni erano allagate, il sito della Regione Umbria continuava a non evidenziare alcunché, parlando solo di ‘criticità ordinarie’, essendo le informazioni ferme ancora venerdì 15, senza il minimo aggiornamento, né distinzioni tra le diverse zone dell’intera Umbria”.

BILANCIO TERNI: “PATRIMONIO IN SVENDITA ORA TOCCA ALLO STADIO LIBERATI. IN ARRIVO SEGNALAZIONI ALLA CORTE DEI CONTI” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

(Acs) Perugia, 15 dicembre 2017 - “Pur di rientrare di enormi debiti, sprechi e favori di lunga data accordati agli amici degli amici, a Terni si aliena di tutto, dagli ex conventi alle Farmacie, dalle scuole alle Cascate delle Marmore, a molto altro: si svende la città intera. E ora tocca allo stadio Liberati”. Così il capogruppo regionale del M5S, Andrea Liberati, che interviene in maniera critica sulla questione relativa al piano di riequilibrio finanziario del Comune di Terni.