Tu sei qui

movimento 5 stelle

QUESTION TIME (8): “CARENZE INFRASTRUTTURALI NEL TERNANO” - INTERROGAZIONE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S) (M5S), ASSESSORE CHIANELLA: “LAVORARE INSIEME PER DARE NUOVO IMPULSO”

(Acs) Perugia, 24 settembre 2018 – L’Assemblea legislativa dell’Umbria, durante la seduta odierna dedicata alla discussione delle interrogazioni a risposta immediata, ha dibattuto il question time dei consiglieri Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (M5S) relativo alle “gravi carenze infrastrutturali nel Ternano: superstrada Terni-Spoleto; bypass della strada statale 209 della Cascata delle Marmore; svincolo Flaminia ex Terni-Rieti; raddoppio ferroviario Terni-Spoleto; adeguamento infrastrutturale, energetico e sismico dell’Ospedale di Terni”.

QUESTION TIME (7): “RIQUALIFICAZIONE DELLA LINEA FERROVIARIA EX FCU” - INTERROGAZIONE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S) (M5S), ASSESSORE CHIANELLA: “OPERAZIONE IMPORTANTE. STANZIATI 63 MILIONI DI EURO”

(Acs) Perugia, 24 settembre 2018 – L’Assemblea legislativa dell’Umbria, durante la seduta odierna dedicata alla discussione delle interrogazioni a risposta immediata, ha dibattuto il question time dei consiglieri Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (M5S) relativo agli  “importi stanziati e spesi per la riqualificazione della linea ferroviaria ex Fcu, gestione manageriale dei convogli, loro effettivo utilizzo, eventuali nuovi acquisti”.

SANITÀ: “IN ATTESA DELLA MAGISTRATURA, LA PRESIDENTE RIFERISCA IMMEDIATAMENTE ALL’ASSEMBLEA LEGISLATIVA” - CARBONARI E LIBERATI (M5S) CHIEDONO CHIARIMENTI SULL’INCHIESTA

 

(Acs) Perugia, 24 settembre 2018 - “La presidente della Giunta, Catiuscia Marini, riferisca in Aula, in apertura della seduta pomeridiana di oggi, in merito all’inchiesta che vedrebbe indagati per turbative d’asta e rilevazioni di segreti d’ufficio, tra gli altri, anche l’assessore Barberini e i direttori Duca e Valorosi”. Lo chiedono i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Maria Grazia Carbonari e Andrea Liberati.

INFRASTRUTTURE: “SERVE CRONO PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DEL BYPASS DELLA CASCATA DELLE MARMORE E PER LA NUOVA SUPERSTRADA TERNI-SPOLETO” - INTERROGAZIONE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S)

 

(Acs) Perugia, 19 settembre 2018 – “Conoscere il crono programma per l’effettiva realizzazione degli interventi per il bypass della Cascata delle Marmore e per la nuova superstrada Terni-Spoleto”. È quanto chiedono i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, annunciando la presentazione di una interrogazione sulle “perduranti gravi carenze infrastrutturali nel Ternano, con opere da troppo tempo annunciate e mai realizzate”.

TERNI: “I MILIONI STANZIATI PER QUESTO TERRITORIO FINITI ALTROVE CON UN TRATTO DI PENNA” - NOTA DI LIBERATI (M5S)

 

(Acs) Perugia, 17 settembre 2018 - Il consigliere Andrea Liberati (M5S) critica la Regione Umbria per i fondi destinati all’area ternana che sarebbero stati dirottati verso altre finalità e denuncia “la mancata creazione dell’autostrada Terni-Spoleto, il mancato completamento della ex Terni-Rieti tra Maratta e la Flaminia, la non riqualificazione dell’ospedale di Terni, il non raddoppio ferroviario della Terni-Spoleto, la mancata realizzazione del bypass stradale delle Marmore (per il quale erano stati stanziati 28 milioni di euro)”.

QUESTION TIME (5): “RICONOSCIMENTO BENEFICI AMIANTO A LAVORATORI ‘AST’” - A LIBERATI E CARBONARI (M5S) RISPONDE L’ASSESSORE PAPARELLI: “CHIESTO PERCORSO PER VERIFICA RICONOSCIMENTO BENEFICI PREVIDENZIALI”

(Acs) Perugia, 11 settembre 2018 – Nel corso dell’odierno question time, i consiglieri regionali del Movimento 5 stelle Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari hanno interrogato l’assessore Fabio Paparelli per chiedere “se la Regione intenda formalmente rappresentare al Governo il riconoscimento dei benefici previdenziali amianto per i lavoratori di Ast-Tk, possibilmente pure nel corso dell'incontro previsto per questo mese al Mise, così da costruire un percorso politico-amministrativo volto a sanare definitivamente un'ingiustizia di lunga data, assegnando le doverose maggiorazioni contrib

TERNI: “DAVVERO RAFFAELE NEVI (FI) E' STATO COSI' SPROVVEDUTO?” - LIBERATI (M5S) SUGLI EFFETTI DELLA “LEGGE SEVERINO” SUL CONSIGLIO COMUNALE

(Acs) Perugia, 5 settembre 2018 - “Davvero il forzista Raffaele Nevi è tanto sprovveduto da credere a quanto egli stesso scrive a proposito della ‘legge Severino’ e dei suoi effetti sul Consiglio comunale di Terni (https://goo.gl/TpGj2h ). E davvero Nevi non ha mai svolto una ricerchina on line sui nomi dei suoi aspiranti consiglieri?”. Così il consigliere regionale del  M5S , Andrea Liberati, sulla vicenda riguardante il capogruppo di Forza Italia nel Consiglio comunale di Terni.

QUESTION TIME (7 ) “CONCESSIONI IDROELETTRICHE DA RIVEDERE” - A LIBERATI E CARBONARI RISPONDE ASSESSORE PAPARELLI: “LA GIUNTA ATTUALE HA AUMENTATO DEL 100 PER CENTO I CANONI”

(Acs) Perugia, 28 agosto 2018 – Nella seduta odierna dell’Assemblea legislativa di Palazzo Cesaroni, i consiglieri del Movimento 5 Stelle, Andrea LIBERATI e Maria Grazia CARBONARI hanno interrogato l’assessore Fabio PAPARELLI rimarcando la necessità di “rivedere le concessioni idroelettriche”. I due esponenti pentastellati hanno sollevato, in particolare, il “caso del pericoloso Canale Medio Nera, costruito in calcestruzzo negli anni '30”, chiedendo informazioni sullo “stato delle manutenzioni” e se per queste “la Regione si affida al concessionario”.

AMBIENTE: “DIVIETO DI UTILIZZO DI PLASTICA MONOUSO NON BIODEGRADABILE O RICICLABILE IN FESTE, MENSE E SAGRE” - PROPOSTA DI LEGGE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S) “PREVISTI ANCHE INCENTIVI ECONOMICI”

 

(Acs) Perugia, 21 agosto 2018 – “Divieto di utilizzo di plastica monouso non biodegradabile o riciclabile in feste, mense e sagre”. È questo il contenuto della proposta di legge depositata oggi dai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Maria Grazia Carbonari e Andrea Liberati, che prevede “anche incentivi economici per l’utilizzo di materiali ecologici”. Per Liberati e Carbonari si tratta di “un altro passo concreto per passare dalle parole ai fatti”.