Tu sei qui

massimo buconi

JOBS ACT: “LE NUOVE OPPORTUNITA' DEI CONTRATTI DI LAVORO - BENEFICI PER LE AZIENDE E PER I LAVORATORI” - VENERDI' INCONTRO A MARSCIANO ORGANIZZATO DAL GRUPPO REGIONALE PSI-SOCIALISTI E RIFORMISTI PER L'UMBRIA

(Acs) Perugia, 7 aprile 2015 – Il consigliere regionale Massimo Buconi (Psi) parteciperà venerdì 10 aprile alle ore 15.30 presso la Sala Capitini di Marsciano ai lavori del convegno "Le nuove opportunità dei contratti di lavoro - benefici per le aziende e per i lavoratori", organizzato dal gruppo Socialisti e riformisti dell'Assemblea legislativa regionale e a cui prenderà parte anche la vicesindaco di Marsciano, Silvia Luchetti. All'iniziativa interverranno esperti e operatori del settore, i lavori saranno coordinati da Francesco Matteucci, presidente Confartigianato di Marsciano.

“Durante l'incontro – spiega Buconi - saranno affrontate e approfondite le tematiche relative alla nuova riforma del lavoro introdotta dal governo nazionale (Jobs Act) sia dal punto di vista delle imprese che dei lavoratori. Sarà anche l'occasione per illustrare tutti gli interventi messi in atto dalla Regione Umbria nell'ambito delle Politiche attive del Lavoro e del Programma Garanzia giovani”. RED/pg

CACCIA: “NON TRATTIAMO I CACCIATORI COME SPROVVEDUTI” - BUCONI (PSI) SULLE IPOTESI DI MODIFICA DEL CALENDARIO VENATORIO

(Acs) Perugia, 30 marzo 2015 - “Oggi che gli attacchi più pericolosi all'attività venatoria sono di origine culturale ed è sempre più difficile per le associazioni venatorie individuare azioni in sintonia con la sensibilità della società moderna, farla diventare terreno di scontro politico è quanto di più pericoloso ci possa essere per la caccia”. Lo afferma il consigliere regionale del Partito socialista Massimo Buconi, facendo riferimento a quanto riportato sulla stampa locale (http://bit.ly/1G1AgtT) e al “rischio che il calendario venatorio diventi terreno di caccia politico-elettorale”.

AMBIENTE: “AFFRONTARE E PREVENIRE LE CALAMITÀ CON I CONTRATTI DI GESTIONE TERRITORIALI PUBBLICO/PRIVATI. UTILIZZO LEVA FISCALE CON ESENZIONE IMU AGRICOLA” – MOZIONE DI BUCONI (PSI)

 

(Acs) Perugia, 20 marzo 2015 - Il capogruppo regionale Psi, Massimo Buconi, ha presentato una mozione che impegna la Giunta a promuovere azioni utili affinché “si possano affermare nell’ambito delle politiche dell'Unione Europea i Contratti di gestione territoriali, i quali permettano di cambiare decisamente le modalità di governo delle 'frequenti calamità naturali', passando da una gestione delle emergenze ad una gestione innovativa e preventiva del territorio con una partecipazione pro-attiva e dal 'basso verso l'alto' dei soggetti che vi operano”. Nel documento si prevede quindi “l'assegnazione di finanziamenti diretti alle aziende agricole aderenti ai Contratti di gestione territoriali, stabilendo anche l'uso della leva fiscale tramite l'esenzione dell'IMU”. La mozione propone infine che l'Esecutivo si impegni a “sostenere, in collaborazione con l'Università degli Studi di Perugia, la International Summer School ed il Corso di Gestione e Promozione Sostenibile del Territorio”.

WELFARE: “EVITARE LA PERMANENZA IN STRUTTURE NON AUTORIZZATE DI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI” - INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA DI BUCONI (PSI)

 

(Acs) Perugia, 18 marzo 2015 -  “La Giunta regionale spieghi quali azioni vengono attivate per evitare l'insorgere di situazioni di illegittimità dovuta alla permanenza in strutture non autorizzate di anziani non autosufficienti oltre i tempi previsti”. Lo chiede, con una interrogazione a risposta immediata (question time) il capogruppo del Partito socialista a Palazzo Cesaroni, Massimo Buconi.

Buconi spiega che, in base a quanto previsto dal regolamento regionale n.'16/2012', una volta “accertata la condizione di non autosufficienza la persona anziana è iscritta nelle liste per l'inserimento nella residenza protetta. Il periodo di permanenza della persona anziana nella struttura socio-assistenziale non può superare oggi i novanta giorni dall'accertamento della condizione di non autosufficienza e la maggiore intensità assistenziale socio-sanitaria della persona anziana in tale periodo è garantita dall'Azienda sanitaria locale competente per territorio attraverso la presa in carico con un programma di assistenza domiciliare integrata”.

TODI: “TABELLAZIONE IRREGOLARE SULLA RACCOLTA DEI FRUTTI DEL SUOLO NELL'AZIENDA AGRITURISTICO VENATORIA MONTENERO” - INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA DI BUCONI (PSI) CHE NE CHIEDE LA RIMOZIONE

 

(Acs) Perugia, 10 marzo 2015 - “La Giunta regionale chiarisca quali iniziative intende mettere in atto per garantire il rispetto delle normative regionali e per consentire l'effettivo esercizio dei diritti di raccolta di funghi, tartufi, asparagi e altri prodotti del suolo”. Lo chiede, con una interrogazione a risposta immediata (question time) il consigliere regionale Massimo Buconi (Psi), facendo riferimento “all’Azienda agrituristica venatoria Montenero meglio nota come 'Riserva Todini', ubicata fra le frazioni di Rosceto, Collevalenza, Montenero e Vasciano nel comune di Todi”.

QUESTION TIME (1) – SISMA 2000: “NECESSITÀ DI ULTERIORI RISORSE PER COMPLETARE RICOSTRUZIONE NEL TERNANO” - BUCONI (PSI) INTERROGA ROMETTI: “BILANCIO REGIONALE UNICA POSSIBILITÀ”

(Acs) Perugia, 24 febbraio 2015 - Il capogruppo regionale del Partito socialista Massimo Buconi ha  interrogato la Giunta regionale per sapere “quali iniziative intende adottare per reperire le risorse necessarie al completamento del piano di interventi di ricostruzione e messa in sicurezza degli edifici nel territorio della Provincia di Terni, interessati dal sisma del 2000 e dichiarati totalmente inagibili, che sono stati solo parzialmente finanziati. Dell'importo necessario, che ammonta a 1milione 153mila 767 euro, sono stati messi a disposizione  finanziamenti per 405mila 162 euro, quindi – ha fatto rilevare Buconi - resta da finanziare la restante parte, circa il 70 per cento del contributo, intorno ai 750mila euro”.

ALBI AUTOTRASPORTATORI: “TRASFERIMENTO FUNZIONI DA PROVINCE A UFFICI MOTORIZZAZIONE CIVILE. RISCHIO ESUBERO PER PERSONALE IMPIEGATO” - BUCONI (PSI) INTERROGA LA GIUNTA REGIONALE

 

(Acs) Perugia, 20 febbraio 2015 – Il capogruppo regionale dei Socialisti, Massimo Buconi ha presentato una interrogazione alla Giunta regionale circa il trasferimento delle funzioni relative alla tenuta degli albi provinciali dalle Province agli uffici della Motorizzazione civile. L'esponente socialista evidenzia come in questo provvedimento, firmato dal  Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Graziano del Rio, non è previsto il passaggio del personale provinciale attualmente occupato a svolgere tale funzione, a differenza di quanto invece era avvenuto in passato quanto tale funzione era stata attribuita alle Province a seguito del trasferimento della competenza dal Ministero. Per questo, attraverso il suo atto ispettivo, Buconi chiede all'Esecutivo di Palazzo Donini “quali iniziative intende intraprendere nei confronti del Governo per cercare di evitare che situazioni del genere continuino a verificarsi, riducendo così lo spazio effettivo di ricollocazione del personale provinciale che dovesse risultare in esubero”.

CHIUSURA UFFICI POSTALI: “BENE LE INIZIATIVE DELLA GIUNTA REGIONALE E DELL'ANCI A DIFESA DEI SERVIZI” - BUCONI (PSI) ASSICURA IL SOSTEGNO DEL SUO GRUPPO POLITICO

 

(Acs) Perugia, 13 febbraio 2015 - “Il servizio postale non può essere considerato solo come un servizio commerciale e quindi rispondente alle sole logiche di mercato”. Così il capogruppo dei Socialisti in Consiglio regionale Massimo Buconi che, “pur comprendendo le esigenze di razionalizzazione delle attività da parte di Poste Italiane”, ritiene “necessario da parte del Governo e del Parlamento una riflessione più generale sui servizi essenziali e strategici per il Paese Italia, tenendo conto che, pur doverosamente perseguendo le economicità di gestione, gli stessi debbano essere valutati anche sotto il profilo di utilità sociale”.

“Per questo motivo – conclude Buconi - il Gruppo consiliare Socialista ritiene opportuna una rivalutazione del piano di Poste Italiane circa la dislocazione degli uffici postali e sostiene convintamente le iniziative allo scopo intraprese dalla Giunta regionale e dall'Anci”. RED/as

WELFARE: “EVITARE ILLEGITTIMITÀ NELLA PERMANENZA OLTRE I TEMPI PREVISTI DI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI IN STRUTTURE NON AUTORIZZATE” - INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA DI BUCONI (SOCIALISTI)

(Acs) Perugia, 17 dicembre 2014 –“Quali sono gli adempimenti, e da chi debbono essere posti in essere, per evitare l'insorgere di situazioni di illegittimità dovuta alla permanenza in strutture non autorizzate di anziani non autosufficienti oltre i tempi previsti e chi deve essere preposto al controllo del rispetto delle relative procedure e dei conseguenti provvedimenti”: è quanto chiede alla Giunta regionale, con una interrogazione a risposta immediata, il capogruppo del Partito socialista dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, Massimo Buconi.

QUESTION TIME (1) - POLIZIA PROVINCIALE: “CHIARIRE RUOLO E DESTINO DEL CORPO” - BUCONI (PSI) INTERROGA LA GIUNTA. PAPARELLI RISPONDE “NECESSARIE NORME NAZIONALI, EVENTUALI ESUBERI ANDRANNO AI COMUNI”

(Acs) Perugia, 16 dicembre 2014 – “La Giunta regionale spieghi quale tipo di futuro si prefigura per quanto riguarda appunto il destino della Polizia provinciale. Soprattutto chi svolgerà le funzioni di quel corpo e se, approfittando del riordino, si procederà a ridefinire puntualmente le funzioni, riportando la Polizia provinciale ad occuparsi delle proprie funzioni istituzionali”. È questo il contenuto dell'interrogazione a risposta immediata che il capogruppo socialista Massimo Buconi ha illustrato in Aula durante la sezione della seduta odierna dell'Assemblea legislativa dell'Umbria dedicata al question time.

Nell'atto ispettivo il consigliere regionale ha rilevato “la particolarità la Polizia provinciale di Perugia nel panorama delle polizie italiane per la forte consistenza attuale del corpo e per le funzioni a cui negli anni sono stati chiamati gli addetti del corpo, al di là di quelle attribuite per legge: manifestazioni, presìdi, guardianìe e altro, con una grossa estensione del ruolo e delle funzioni”.