Tu sei qui

maria grazia carbonari

SORGENTI ROCCHETTA: “EFFETTUARE ANALISI IDROGEOLOGICA, SALVAGUARDARE I DIRITTI ECONOMICI DELLE POPOLAZIONI, APPROFONDIRE CAPACITÀ FINANZIARIA DELLA MULTINAZIONALE” - MOZIONE GRUPPO M5S

(Acs) Perugia, 26 novembre 2015 – “La Giunta regionale provveda ad ordinare un’analisi idrogeologica di parte pubblica valutando l'effetto dell’incremento dei volumi di prelievo di acqua minerale dalle sorgenti Rocchetta. Salvaguardi i diritti economici delle popolazioni, interessate da prelievi ultradecennali, nonché le aspettative delle future generazioni alla fruizione di un patrimonio ambientale integro. Attivi approfondimenti sulla effettiva capacità finanziaria della multinazionale, anche considerando che si tratta di una concessione pubblica implicante rilevanti oneri socio-economici e ambientali”. Lo propongono, con una mozione rivolta all'Esecutivo di Palazzo Donini, i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari.

LAVORI D'AULA (1): ASSESTAMENTO BILANCIO 2015 – LE RELAZIONI DI MAGGIORANZA (SMACCHI-PD) E DI MINORANZA (NEVI-COALIZIONE CD E CIVICHE), CARBONARI (M5S)

(Acs) Perugia, 24 novembre 2015 – L'Assemblea legislativa dell'Umbria ha iniziato l'esame dell'assestamento del bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2015 e del bilancio pluriennale 2015/2017 e provvedimenti collegati in materia di entrata e di spesa. In Aula la relazione di maggioranza è stata illustrata da Andrea Smacchi (PD), quelle di minoranza da Maria Grazia Carbonari (Movimento 5 Stelle) e da Raffaele Nevi (coalizione centrodestra e liste civiche).

ASSESTAMENTO BILANCIO 2015: “CONSORZIO TNS, MALAGESTIONE TRASFERITA SULLE SPALLE DEI CITTADINI” - CARBONARI (M5S) DOPO L'APPROVAZIONE DEL DOCUMENTO IN COMMISSIONE

 

(Acs) Perugia, 19 novembre 2015 - “La malagestione del Consorzio Tns è stata trasferita sulle spalle dei cittadini. Tra le pieghe dell'assestamento di bilancio l'inspiegabile acquisto di immobili a debito per un valore di 7,5milioni di euro”. Così la consigliera regionale Maria Grazia Carbonari (Movimento 5 Stelle) a margine della riunione di ieri della Prima Commissione che ha approvato il documento.

QUESTION TIME (3): “RENDERE PUBBLICHE LE SPESE DELLA GIUNTA PER MISSIONI E RAPPRESENTANZA” - CARBONARI (M5S) INTERROGA, BARTOLINI SPIEGA “DATI GIÀ ONLINE, PRESTO LEGGE SU TRASPARENZA TOTALE”

(Acs) Perugia, 17 novembre 2015 - “La presidente Catiuscia Marini si è impegnata con vari atti nella spending review, riducendo la spesa per missioni e per consulenze e i convegni. Nell'ultimo assestamento è stato evidenziato che l'Amministrazione continua a muoversi nell'ottica della razionalizzazione delle spese e nel documento programmatico 'Umbria 2020' c'è l'impegno per la trasparenza totale dell'Amministrazione regionale. Alla luce di questi impegni chiediamo di conoscere l'importo e il dettaglio delle spese sostenute dalla presidente nella scorsa e nell'attuale legislatura in riferimento a missioni e spese di rappresentanza e di spiegare quando verranno applicate le misure di trasparenza annunciate”. Lo ha detto, illustrando la propria interrogazione a risposta immediata durante la seduta di question time dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, il consigliere regionale Maria Grazia Carbonari (Movimento 5 Stelle).

OSPEDALE NARNI: “CHIUSURA PUNTO NASCITA E PERDITA DI SERVIZI”, INTERROGAZIONE URGENTE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S) – DOMANI ALLE 10 PRESIDIO DI MOVIMENTO E CITTADINI PRESSO LA STRUTTURA

(Acs) Perugia, 6 novembre 2015 – Domattina alle ore 10 gli esponenti regionali e parlamentari del Movimento 5 stelle, insieme ai cittadini interessati, terranno un presidio  presso l'ospedale di Narni per dare voce a ciò che definiscono “il grido di dolore che sale dalla comunità dopo decenni di menzogne da parte della vecchia politica, considerando che finora i narnesi registrano un'unica certezza, ribadita pochi giorni fa con l'incredibile chiusura del punto nascita: vengono cancellati infatti con faciloneria i servizi sanitari di base, trasferiti d'ufficio medici e paramedici, mentre le donne e gli anziani, i più deboli, sono costretti a recarsi lontano anche soltanto per fruire di prestazioni minime”. Unitamente alla manifestazione pubblica, i consiglieri regionali Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari hanno depositato un'interrogazione a risposta urgente sull'argomento.

ANTENNE: “URGENTI MISURE A TUTELA DELLA SALUTE DEI CITTADINI CHE VIVONO NEI PRESSI DEI RIPETITORI DI TELEFONIA MOBILE AD ASSISI E NARNI” - INTERROGAZIONE ALLA GIUNTA REGIONALE DI LIBERATI E CARBONARI (M5S)

(Acs) Perugia, 5 novembre 2015 - “La Giunta regionale dell'Umbria solleciti urgentemente i Comuni di Assisi e Narni affinché non autorizzino alcuna installazione di ripetitori di telefonia mobile fino al termine del confronto con i amministratori locali e cittadini”. Lo chiedono i consiglieri regionali Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (Movimento 5 Stelle) con una interrogazione alla Giunta che riguarda gli impianti previsti nel centro abitato di Ponte San Lorenzo a Narni e nel territorio di Assisi, rispettivamente in via del Caminaccio e allo stadio.

SVINCOLO DI SCOPOLI: “COSTRUIRE SOLO L'USCITA E RISPETTARE IL PARERE DELLA SOVRINTENDENZA” - CARBONARI (M5S) CRITICA VERSO LA MOZIONE RICCI (RP) E L'INTERROGAZIONE LEONELLI (PD) IN DISCUSSIONE OGGI IN AULA

 

(Acs) Perugia, 3 novembre 2015 - “Il modo di affrontare i problemi da parte di questa politica,  che vorrebbe  bypassare chi rappresenta le istituzioni ed è chiamato con il proprio  lavoro a tutelare l’interesse dei territori umbri, non ci interessa. Troviamo inaccettabile andare direttamente al Consiglio dei ministri o al ministero delle Infrastrutture a chiedere la realizzazione del semisvincolo così come concepito, nonostante i pareri negativi”. Lo afferma il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Maria Grazia Carbonari, in una nota sullo svincoli di Scopoli che porta anche la firma del consigliere comunale M5S Fausto Savini.

VITALIZI CONSIGLIERI REGIONALI: “FONDO IN ROSSO. SE IMPOSSIBILE CANCELLARLI, URGENTE RICALCOLO COL CONTRIBUTIVO. SOGLIA A 70 ANNI. VIA PRIVILEGI E DOPPIONI” - NOTA DI LIBERATI E CARBONARI (M5S)

 

(Acs) Perugia, 2 novembre 2015 - “In vista della prima riunione del cosiddetto ‘fondo di previdenza e solidarietà dei consiglieri regionali’, fissata per domattina (martedì 3 novembre) alle 9, il M5S dell’Umbria annuncia che presenterà una proposta volta al ricalcolo dei vecchi e lucrosi vitalizi col sistema contributivo, così come la politica freddamente volle sin dal 1992 per ogni cittadino italiano lavoratore”. Per Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari (Movimento 5 Stelle): “basta giochini di facciata, basta riflessi da casta a detrimento della comunità: poiché il vitalizio non è un diritto acquisito, ma sembra impossibile toglierlo ai fruitori, il M5S proverà almeno a mitigarne i danni”.

TERZA COMMISSIONE (2): “PUBBLICATI RISULTATI PROVA SCRITTA CONCORSO PER 103 POSTI DA INFERMIERE. COMMISSIONE D'ESAME RISPONDENTE AI REQUISITI RICHIESTI” - ASSESSORE BARBERINI RISPONDE A INTERROGAZIONE M5S

(Acs) Perugia, 29 ottobre 2015 – I consiglieri regionali del Movimento 5 stelle, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari, hanno presentato ieri, nella riunione della commissione Sanità presieduta da Attilio Solinas, un'interrogazione all'assessore Luca Barberini per “sapere se siano stati rispettati tutti i requisiti previsti dalla legge riguardo la nomina della commissione esaminatrice del concorso pubblico per la copertura a tempo indeterminato di 103 posti da infermiere e quali sono i tempi di attesa degli esaminati per conoscere gli esiti della prova scritta”.

SORGENTI ROCCHETTA: "UNA NUOVA VERTENZA AMBIENTALE DI RILIEVO REGIONALE PER FERMARE L'AUMENTO DEGLI ATTINGIMENTI A GUALDO TADINO” - CONFERENZA STAMPA DEL GRUPPO M5S A PALAZZO CESARONI

(Acs) Perugia, 24 ottobre 2015 - “Esiste una nuova vertenza ambientale in Umbria, da aprire per riportare in questo palazzo una controversia importante per l'intera regione. La questione che oggi riguarda le sorgenti della Rocchetta a Gualdo Tadino è la stessa che potrebbe riguardare altri concessionari che sfruttano le acque minerali umbre”. Lo hanno detto, aprendo la conferenza stampa che si è svolta oggi nella sede dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, i consiglieri regionali del Movimento 5 stelle Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari.