Tu sei qui

gianluca cirignoni

LAVORI D'AULA (3) LAVORI PUBBLICI: RINVIATA IN COMMISSIONE LA PROPOSTA DI LEGGE DEL CONSIGLIERE CIRIGNONI (GRUPPO MISTO)

(Acs) Perugia, 8 gennaio 2015 – L'assemblea legislativa dell'Umbria ha deciso di rinviare in Seconda Commissione la proposta di legge del consigliere regionale Gianluca Cirignoni (Gruppo Misto) concernente Modificazioni e integrazioni della legge '3/2010' (Disciplina regionale dei lavori pubblici e norme in materia di regolarità contributiva per i lavori pubblici). La proposta di rinvio è stata avanzata dall'assessore Fabrizio Bracco “per consentire un confronto tra la Giunta e il proponente”. L'Aula ha stabilito che entro un mese l'atto dovrà essere riscritto all'ordine del giorno dell'Assemblea. MDB/

ASSUNZIONI IN REGIONE: “IL BOLLETTINO UFFICIALE CON I BANDI DI CONCORSO SPARITO DAL SITO ISTITUZIONALE” - UNA INTERROGAZIONE DI CIRIGNONI (MISTO)

(Acs) Perugia, 7 gennaio 2015 - “Spiegare per quale motivo a tutt'oggi e da oltre una settimana, il Bollettino ufficiale n. 53 serie avvisi e concorsi pubblicato il 30 dicembre non è più consultabile nelle pagine apposite del sito istituzionale della Regione Umbria, come ho documentato e segnalato”. È questa la richiesta che il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (Misto) affida ad una interrogazione urgente rivolta all'Esecutivo di Palazzo Donini. Cirignoni ricorda che “il Bollettino ufficiale della Regione Umbria, come previsto dalla legge regionale '9/2012', viene pubblicato dalla presidenza della Giunta esclusivamente sul sito istituzionale, in versione elettronica firmata digitalmente. Nel Bollettino 'scomparso' – aggiunge Gianluca Cirignoni - sono pubblicati i 3 bandi dell'infornata elettorale decisa da Giunta e Ufficio di presidenza dell'Assemblea legislativa alla faccia degli umbri, con la quale si assumono due nuovi istruttori a tempo indeterminato e un dirigente a tempo determinato.

LEGGE ELETTORALE: “LIMITE TASSATIVO DI DUE MANDATI ANCHE NON CONSECUTIVI PER CONSIGLIERI E ASSESSORI REGIONALI” - EMENDAMENTO DI CIRIGNONI (MISTO) ALLA PROPOSTA IN DISCUSSIONE

(Acs) Perugia, 30 dicembre 2014 - Il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (gruppo Misto) presenterà un proprio emendamento alla proposta di legge elettorale, in discussione nella Commissione speciale per le riforme statutarie, che inserisce nella nuova normativa il limite “tassativo” di due mandati anche non consecutivi per consiglieri ed assessori regionali, “al fine di garantire – spiega - un giusto e sano ricambio nella massima istituzione regionale, e anche allo scopo di evitare che si radichino nell'istituzione posizioni di  potere autoreferenziali”. 

Secondo Cirignoni sarebbe inoltre opportuno “sempre al fine di tutelare i cittadini e  le istituzioni”,  inserire nel regolamento  interno di funzionamento dell'Assemblea legislativa l'impossibilità per i  membri dell'Ufficio di presidenza di essere rieletti dopo aver svolto il primo mandato la cui durata è fissata in trenta mesi. RED/tb

OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI: “MOLTO GRAVE IL RIFIUTO DEL MIO EMENDAMENTO DA PARTE DELL'UFFICIO DI PRESIDENZA DELL'ASSEMBLEA” - CIRIGNONI (MISTO) SULLA PROPOSTA DI ESTENSIONE DEI CONTROLLI ANTIMAFIA

(Acs) Perugia, 23 dicembre 2014 - “La mia proposta mirava ad implementare le funzioni dell'Osservatorio regionale dei contratti pubblici (istituito dalla legge regionale '3/2010') estendendone le competenze al rilievo dei controlli antimafia fatti dalle stazioni appaltanti pubbliche regionali relativamente ad affidamenti di lavori, servizi e forniture. È molto grave che l'emendamento sia stato dichiarato irricevibile”. Lo dichiara il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (gruppo Misto) facendo riferimento a quanto avvenuto durante la seduta dell'Assemblea legislativa dell'Umbria tenutasi ieri mattina.

ACCORPAMENTO REGIONI: “ NECESSARIO DIFENDERE LA NOSTRA AUTONOMIA. L'ASSEMBLEA LEGISLATIVA NE DISCUTA IN UN'APPOSITA SEDUTA” - CIRIGNONI (GRUPPO MISTO) PUNTA IL DITO SULLO “STRANO SILENZIO DEL PD”

(Acs) Perugia, 22 dicembre 2014 - “L'allarme lanciato dal vicesindaco di Perugia, Urbano Barelli, sul silenzio con il quale la politica regionale assiste alla predisposizione da parte del Partito Democratico del 'funerale' dell'Umbria, non deve cadere nel vuoto”. Così il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (Gruppo misto) che ricorda di avere “già da tempo” richiesto la convocazione di un'apposita seduta dell'Assemblea legislativa dell'Umbria per “discutere ed approfondire le proposte di riordino istituzionale presentate da varie parti e che prevedono per l'Umbria la soppressione e l'accorpamento ad altre regioni”. Cirignoni ribadisce invece “con forza”, la necessità di “difendere la nostra autonomia”.

POLITICA: “NON INTENDO ESSERE STRUMENTO DELLA POLITICA ROMANA E DELLE SUE TRAPPOLE” - CIRIGNONI ANNUNCIA L'USCITA DAL GRUPPO “UMBRIA POPOLARE–NCD” E IL PASSAGGIO AL GRUPPO “MISTO”

(Acs) Perugia, 20 dicembre 2014 - “Non intendo essere strumento della politica romana e delle sue trappole”. Il consigliere regionale Gianluca Cirignoni annuncia così la propria uscita dal gruppo consiliare "Umbria popolare-Ncd" e il conseguente passaggio al gruppo “Misto”.
Cirignoni spiega di voler dare il proprio impegno e contributo “esclusivamente per cambiare la nostra regione in meglio, sostenendo la candidatura a governatore di Claudio Ricci, unica persona credibile e preparata in grado, grazie al proprio coraggio e onestà, di assicurare quel cambiamento di cui l'Umbria ha estremo bisogno dopo oltre 40 anni di regime e 'opposizione zero'”. RED/mp

E78: “BENE INCONTRO A URBANIA. PURTROPPO ASSENTI I VERTICI UMBRI” - CIRIGNONI (UP-NCD): “COLLEGARE LA GUINZA ALLA VIABILITÀ ORDINARIA”

 

(Acs) Perugia, 18 dicembre 2014 – “Nei giorni scorsi, in qualità di fondatore del comitato intervalle 'apriamo la Guinza', ho partecipato all'incontro pubblico che si è tenuto ad Urbania sul futuro della E78. Purtroppo erano assenti i rappresentanti istituzionali e politici dell'Alta valle del Tevere umbra e toscana”. È quanto dichiara il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (Umbria popolare-Nuovo centrodestra).

“Unica eccezione – continua Cirignoni - il sindaco di San Giustino, Paolo Fratini, e l'assessore Simone Selvaggi, i quali hanno fatto significative aperture alla proposta del comitato 'apriamo la Guinza', contenuta nella petizione che ha già raccolto oltre 3000 firme, di completare ammodernare e collegare alla viabilità ordinaria il tunnel e gli oltre 4 chilometri di superstrada realizzati e abbandonati nella massa Trabaria”.

SANITÀ: “RIPRISTINARE AL PIÙ PRESTO LA MOC ALL'OSPEDALE DI UMBERTIDE” - INTERROGAZIONE DI CIRIGNONI (UP-NCD)

 

(Acs) Perugia, 15 dicembre 2014 – “Conoscere le motivazioni per le quali l'azienda sanitaria non provvede a ripristinare il servizio di Moc presso l'ospedale di Umbertide”. È quanto chiede il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (Umbria popolare-Nuovo centrodestra), che annuncia di aver presentato un'interrogazione urgente in merito all'assessore alla sanità.

Per Cirignoni “la Moc (mineralometria ossea computerizzata) di Umbertide, come  segnalato anche recentemente da un comitato di cittadini, è fuori uso ormai da mesi. Un disagio per gli abitanti dell'Altotevere, che sono costretti a rivolgersi ai privati oppure ad affrontare costose e lunghe trasferte fuori comprensorio ed altrettante estenuanti ed infinite liste d'attesa”.
 
“Ritengo – conclude Cirignoni - che tale importante servizio debba essere ripristinato in tempi brevissimi. Per questo ho sottoscritto la petizione  predisposta dal Comitato 'Alto Tevere Libero' e che sarà consegnata all'Assemblea legislativa dell'Umbria”. RED/dmb

VIABILITÀ: “ASSESSORI REGIONALI PARTECIPINO ALL'INCONTRO PUBBLICO DI LUNEDÌ SULLA E 78” - CIRIGNONI (UP-NCD): “SI FARÀ IL PUNTO TRA PROPOSTE, BUGIE E IMPEGNI DA PRENDERE”

(Acs) Perugia, 12 dicembre 2014 - “A fronte dell'assurda cortina fumogena innalzata da Regioni e Anas sull'ultimo, ennesimo progetto di completamento della E 78, sarebbe corretto e opportuno che all'incontro pubblico di lunedì prossimo partecipassero anche gli assessori regionali, per spiegare e svelare il tracciato che vorrebbero imporre alle nostre valli per ragioni esclusivamente legate al profitto dei privati coinvolti”. Lo chiede il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (Up-Ncd), in riferimento all'incontro pubblico sul completamento della Due mari, intitolato “Fano-Grosseto, il punto della situazione tra bugie, proposte e impegni da prendere”, che si terrà ad Urbania (Pu), nella sala consiliare comunale lunedì 15 dicembre alle ore 21.

SCUOLA: “INCOMPRENSIBILE DECISIONE DI SOPPRIMERE LE TRADIZIONALI RECITE NATALIZIE A SAN GIUSTINO” - INTERROGAZIONE DI CIRIGNONI (UP-NCD)

 

(Acs) Perugia, 11 dicembre 2014 – “Ho presentato un'interrogazione a risposta scritta  all'assessore regionale all'Istruzione, Carla Casciari, per chiedere conto delle decisioni prese dalla direzione didattica statale F.T.Bufalini di sopprimere le tradizionali recite natalizie dei bambini della scuola dell'infanzia Colleverde di Citerna. Un'altra decisione incomprensibile, presa questa volta dalla direzione scolastica di San Giustino che arriva dopo quella di Terni”. È quanto dichiara il consigliere regionale Gianluca Cirignoni (Up-Ncd).

“Le recite – prosegue Cirignoni - sono state sostituite, come comunicato agli increduli genitori per mezzo della lettera che la scuola ha affidato ai piccoli, da una festa intima tra i bimbi e le maestre. Una festa alla quale la famiglia non potrà partecipare. Come informa la missiva, però, ci sarà il fotografo e i genitori potranno conoscere cosa ha 'combinato' la direzione didattica con il Natale solo a fine anno scolastico acquistando il dvd”.